TRISTEZZA, di Gianni Regalzi

TRISTEZZA, di Gianni Regalzi

TRISTEZZA

TRISTEZZA

Rimane sempre lì
nascosta nei risvolti dei ricordi.

Si manifesta ambrata,
confusa nelle ombre della sera
o in una melodia ormai scordata
che all’improvviso sboccia come un fiore.

È Lei che a volte avvolge come il miele,
a volte invece brucia come lava,
a volte ti è compagna, a volte amante,
ma spesso ti conduce verso il Gorgo
che ha quel profumo intenso di FOLLIA.

Alessandria, 30 maggio 2014 (5774)
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri” dir.ris.)
(Foto da Google immagini)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...