Sui sentieri della Libertà, di Lia Tommi

Su invito del Comune di Cantalupo Ligure, l’Allegra Brigata Chicchirichì e BorberAmbiente aderiranno alla celebrazione della Battaglia di Pertuso “camminando attraverso la Storia”, prevista per il 26 agosto, tramite un innesto creativo tra parole e musica, memoria storica e geologia.

Irene Zembo, geologa milanese innestatasi in Val Borbera, così descrive l’itinerario lungo le Strette:
“Un itinerario storico, geologico, paesaggistico e naturalistico unico nel contesto piemontese, da percorrere dentro le profonde gole scavate nei millenni dal Borbera. Nel tratto da Pertuso a Persi, il Borbera scorre incassato dentro gli imponenti muraglioni dei Conglomerati di Savignone, di età oligocenica, alternando pozze in cui fare il bagno a estesi tratti in cui la corrente sfiora le caviglie. In questo canyon fatato, conosciuto con il nome di “Strette”, la Storia è da sempre protagonista. L’escursione, infatti, consente di attraversare uno dei “Luoghi della Memoria” della Resistenza partigiana e visitare l’area monumentale della Battaglia di Pertuso”.

Simone Mastrotisi, il gallo dell’Allegra Brigata Chicchirichì, anche lui da poco innestatosi in Val Borbera, durante l’escursione racconterà alcune vicende legate alla Resistenza partigiana svoltasi in quel tratto di strada:
“Lettere partigiane. Estate 1944…”
Tre lettere, tre riflessioni dalla Battaglia di Pertuso, un attore e un musicista col suo sassofono. Un racconto musicale in cammino sul Sentiero della Libertà.
Il tutto, con i piedi a mollo nell’acqua, gli occhi spalancati sulle pareti rocciose dalla forma arrotondata delle Strette, le orecchie aperte alle voci di chi quelle vie le ha percorse e ne ha scritto la Storia.
Un’avventura magica. Un innesto possibile.

PONTE ROTTO con:
Irene Zembo alla Geologia
Simone Mastrotisi alla Storia
Marco Senes alla musica

DETTAGLI PERCORSO
Luogo e orario di partenza:
Stele di Pertuso, ore 11:30, al termine della commemorazione della Battaglia di Pertuso da parte dell’Amministrazione comunale e delle associazioni che hanno aderito all’evento.
Difficoltà: E – torrentismo
Tempo di per correnza: 4 ÷ 5 h
Dislivello: -51 m
Lunghezza percorso: 5 km

MODALITÀ’ DI PARTECIPAZIONE
Prenotazione e pagameno quota tramite agenzia di viaggi celeber.it: Chiara Priori 02.45373540
Quota 20 euro adulti e 10 euro bambini fino a 12 anni.
Prenotazione immediata sino a esaurimento posti
entro venerdì 24/08/2018

Foto di Pier Luigi Casanova

Un pensiero su “Sui sentieri della Libertà, di Lia Tommi

  1. Antonio

    Sono incuriosito dalla proposta ma il mio livello di avvicinamento al trekking è “Ma sì, se bisogna camminare questi 500 metri per arrivare al ristorante, facciamolo!”. Ho paura di non farcela ad arrivare al fondo. Battute a parte: si tratta di un percorso che richiede esperienza ed attrezzatura specifiche per il trekking?
    Grazie.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...