Mare e riposo

«Se sei incerta, lasciala aperta... la mente!

B94BC35C-62CB-49B5-9D97-74B1A40C02E1F71877E1-46AA-4AC1-8492-DB3CDE9AA388CF71A4AA-61E7-47EB-B92E-543B2BEF8BF5Non sono abituata ad avere tempo per guardare il mare, per pensare, per leggere a sazietà.

Mi fa strano.

le giornate sono scandite dai soliti ritmi, come per tutti

Si inizia con i giornali alle 6,45 , un cappuccino e poi 7,10 in ufficio. Sono fortunata non devo fare km per arrivare al lavoro è in paese.

poi avanti fino a sera con un intervallo da mamma per pranzo e portare avanti un po’ di lavoretti.

la sera i lavori in casa, famiglia, le solite cose.

Prims fu dormire si legge.

tutto scandito per bene, senza perdite di tempo.

ora , qui so maremoto sento strana. Mi sembra quasi di lasciare qualcosa di non fatto. Quasi a disagio, non sono avezza al tempo che scorre lieve. Il tempo per sentire i profumi, i pensieri.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...