A Dubai il primo grattacielo che si muove?

Mondo Scienza Tecnologia & Innovazioni

Sarà forse realizzato a Dubai nel 2020 il primo grattacielo dinamico, una torre di oltre 400 metri in grado di cambiare la propria forma in base ai desideri degli occupanti.

Si chiamaDynamic Architectureed è l’ultima frontiera dell’edilizia, una tendenza che potrebbe mandare definitivamente in pensione il termineimmobilicome sinonimo di edifici.

Già, perché i grattacieli progettati dall’architetto italo-israelianoDavid Fishersono tutt’altro che statici: grazie a particolari tecniche costruttive dovrebbero essere infatti in grado di muoversi e di modificare costantemente la propria forma. Per esempio per seguire il movimento del Sole o del vento o, più semplicemente, per offrire a chi li occupa panorami sempre nuovi.
MI GIRA L’APPARTAMENTO.Ogni piano di queste torri è autonomo e può ruotare su se stesso di 360° indipendentemente da ciò che succede sopra o sotto. Il risultato è che, visti da fuori, questi grattacieli sono vere e proprie sculture alte…

View original post 474 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...