Capitolo 30

Isobel Blue

(se vuoi leggere la storia fin dall’inizio per non perdere neanche un capitolo, segui il  link—> https://isobelblue.wordpress.com/category/internal-wounds-ferite-interne/ )

BLUE

« Grazie Nick » sorrido grata alla mia “scorta notturna” che prima di staccare passa sempre dentro per scroccarmi un caffè forte. Che gli preparo volentieri.

« Grazie a te piccola, ci vediamo domani » e mi regala un sorriso radioso toccandosi la pancia piena di caffè. Solo i suoi occhi cerchiati esprimono tutta la sua stanchezza, per il resto sembra fresco come una rosa.

La porta si chiude e mi ritrovo di nuovo sola.

Lavo le due tazze mentre il sole sale e illumina tutto dentro casa.

 Mi sento a casa? No.

Ho un mucchio di cose su cui riflettere, e a quanto pare ho anche tanto tempo.

Sono stata dimessa dall’ospedale settimana scorsa, e sono ormai tre giorni che mi trovo nella mia nuova casa sicura.

Ho rivisto Cara…

View original post 750 altre parole

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...