Vincenzo Petrocelli

Vincenzo Ferroni, didatta e compositore di grandi pregi, questo é il giudizio di chi frequentò il maestro Ferroni, al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Qui si parlava anche del “Rudello” opera che si guadagnò il terzo posto al concorso “Sonzogno” del 1889, vinto da Pietro Mascagni con “Cavalleria Rusticana”.

Poi, più nulla si é sentito parlare del compositore lucano, per un tempo molto lungo. Il risveglio si ebbe con un servizio del TG3 Basilicata trasmesso nel 1985 e curato da Beatrice Volpe, dal titolo: Vincenzo Ferroni un compositore da riscoprire. Poi seguì, dalla testata giornalistica del TGR Basilicata, “VIAGGIO NELLA MEMORIA” di Rocco Brancati un servizio andato in onda il 17 febbraio 2014.

Monica Lo Scalzo nell’anno accademico 1993/94 ha discusso presso la Facoltà di Lettere Moderne dell’Università di Salerno la propria tesi di laurea dal titolo Vincenzo Ferroni: un musicista lucano e le nuove tendenze della musica europea di…

View original post 2.661 altre parole