Il silenzio degli amanti, di Alisa Milani

Il silenzio degli amanti

Il silenzio degli amanti

Piano, senza urlare,
muoviti, stringimi,
accarezzami, amami,
senza far rumore.
Nel silenzio
della stanza vuota,
noi due c’incontriamo,
rubando al tempo
il nostro spazio,
i nostri momenti.
Assaporando
il profumo della nostra pelle
diventiamo amanti;
ladri di attimi,
ladri di bocche
assetate di baci,
di mani che scivolano
lungo l’incavo del piacere congiungendosi in una musica
che sui corpi diventa poesia.
Poeti senza parole.
Siamo amanti
che rubano emozioni,
siamo api che si saziano
del nettare più antico.
Nel congiungerci,
quel fiore germoglia d’amore;
un’amore rubato nel silenzio.
Il silenzio degli amanti.