Pizzeria Michele Condurro, da Napoli nel mondo e prossimamente anche in Alessandria

Pizzeria Michele Condurro, da Napoli nel mondo e prossimamente anche in Alessandria

20180821_17055620180821_170633

di Pier Carlo Lava

La prima pizzeria “da Michele” di Michele Condurro fu aperta a Napoli nel 1870, da allora divenne un punto di riferimento per la pizza con molti estimatori e non solo a livello locale, i discendenti hanno così continuato la tradizione e sono cresciuti aprendo locali a: Roma, Firenze, Milano, Londra, Barcellona, Tokyo, Fukuoka, Porto Cervo.

E ora la pizzeria Michele Condurro arriva anche in Alessandria in vicolo Dall’Erba, l’apertura, salvo ritardi è prevista ad ottobre negli ex locali del famoso bar Baleta, un ritrovo che nel tempo ha fatto la storia lasciando un ricordo indelebile nel cuore dei vecchi alessandrini.

Questa apertura e in seguito quella di nuove attività commericali nell’ex Cinema Moderno, dove fervono i lavori, produrranno indubbiamente riflessi positivi in tutta l’area, contribuendo a rianimare il centro storico della città, che attualmente è un po stanco.

Ora vediamo un po di storia dell’antica Pizzeria da Michele, che per Napoli è un punto di incontro fra tradizione e innovazione, cultura e cucina, esperienza e passione.

La Pizzeria Michele Condurro

Una pizzeria in cui mangiando la migliore Margherita del mondo, si vive il fascino di un presepe in frenetico movimento. Osserverete la soddisfazione sul volto di Julia Roberts, sul set di “Mangia Prega Ama”, immortalata sulle pareti della pizzeria, insieme ai volti di tante celebrità. Il nostro segreto? La semplicità e l’amore per la tradizione. Con solo due pizze sul menù a garanzia di qualità, ricerchiamo da più di cent’anni i sapori del passato. Garantiti dagli ingredienti delle eccellenze campane:dalla farina al fiordilatte all’ olio, tutto nasce da imprenditori che dedicano il loro lavoro a un ambito ristretto, garantendo tecniche e sapori eccelsi.

NAPOLI1-200x245

DAL 1870 AD OGGI
Nel 1870 la famiglia Condurro diede origine ad una lunga tradizione di maestri pizzaioli nel cuore del centro di Napoli.
Michele Condurro, figlio di Salvatore, perfezionò l’arte familiare imparandone i segreti dai famosi maestri di Torre Annunziata esperti nella lavorazione della pasta e della cottura della pizza.
Michele apri la prima pizzeria nel 1906 laddove sorge la nuova palazzina dell’ospedale Ascalesi, la cui costruzione costrinse Michele a cambiare sede. Nel 1930 infatti, la pizzeria fu spostata nell’attuale locale di Via Cesare Sersale, definito da molti esperti e giornalisti “il tempio sacro della pizza”
Da allora, cinque generazioni di maestri pizzaioli, con a capo i due amministratori Antonio Condurro e Michele Condurro, figlio e nipote del capostipite Michele,continuano l’attività del fondatore nel rispetto della tradizione e tenendo fede alle indicazioni di Michele, che volle la pizza napoletana solo nei gusti “Marinara” e “Margherita” senza l’aggiunta di “Papocchie”, che ne alterano il gusto e la genuinità le quali sono conosciute ed apprezzate in tutto il mondo.
Il segreto di questo duraturo successo, sono l’utilizzo di ingredienti naturali e l’impiego dell’antico e collaudato metodo di lievitazione della pasta.

http://www.micheleintheworld.com/napoli/

Pizzerie:

Napoli

Roma Flaminia

Roma Trevi

Firenze

Milano

Londra

Barcellona

Tokyo

Fukuoka

Porto Cervo

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...