Approvati e finanziati per il Comune di Alessandria 9 progetti (per 42 volontari) del Servizio Civile Nazionale

L’Amministrazione Comunale di Alessandria ha visto approvati e finanziati 9 progetti per complessivi 42 volontari relativamente al Bando Ordinario, emesso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, per la selezione di volontari e volontarie, d’età compresa tra i 18 e 28 anni (28 anni e 364 giorni), da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia.

Comune

Si tratta specificatamente dei seguenti progetti (con le relative sedi dove essi verranno sviluppati):

  • Centri di cultura ludica per il diritto al gioco dei bambini: Ludoteca “C’è sole e luna”, sede: Via Verona 103 (4 volontari) – ReMix “Centro di riuso creativo”, sede: Via Pietro Nenni 72 (2 volontari) – Centro Gioco Bianconiglio, sede: Via Gambalera 74 (4 volontari) – Totale volontari richiesti n. 10. I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività di animazione rivolte ai bambini sino agli 11 anni: laboratori, giochi, animazione nel tempo non scolastico e anche estivo.
  • Un Museo a regola d’arte. Finestre sulla creatività alessandrina – Museo Etnografico “C’era una volta”, sede: Piazza della Gambarina 1 – Volontari richiesti n. 4. I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività mirate alla valorizzazione del Museo nelle sue funzioni ordinarie, nell’ideare e organizzare eventi legati all’arte visiva: pittura, fotografia, proiezioni di filmati.
  • GeneraCultura II – Ufficio Cultura Palazzo Cuttica, sede: Via Gagliaudo 2 – Volontari richiesti n.4.
    I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività di potenziamento delle opportunità artistiche e culturali organizzate dall’Ufficio Cultura comunale, in particolare riferite alla comunicazione e organizzazione degli eventi.

  • Senza barriere – Ufficio Disability Manager, sede: Piazza della Libertà 1 – Volontari richiesti n. 3.
    I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività di potenziamento del Servizio Disability Manager: migliorare i diritti dei cittadini disabili in riferimento all’accessibilità cittadina nonché all’accompagnamento nelle diverse problematiche di competenza comunale.
  • Fai rotta in COMUNE – Ufficio Relazioni con il Pubblico, sede: Urp Piazza della Libertà 1 – Volontari richiesti n. 4. I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività di supporto tecnico e relazionale dei cittadini più fragili dell’ utenza dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.
  • Libero Accesso – Servizio Musei Civici, sede: Piazza Vittorio Veneto 1 – Volontari richiesti n. 4.
    I volontari del Servizio Civile saranno impegnati nel potenziamento del Servizio Musei, con attività dedicate in particolare a supportare i cittadini di qualsiasi età con difficoltà di deambulazione o problemi sensoriali e ad arricchire l’offerta didattica per le scuole, le visite guidate e la promozione del Patrimonio Culturale.
  • Made for Millenials: nuove forme di protagonismo e partecipazione giovanile nella vita sociale, culturale della città attraverso il potenziamento delle life skills   Ufficio Giovani, sede: Via Gagliaudo 2 (2 volontari) – Informagiovani, sede: piazza della libertà 1 (2 volontari) – Totale volontari richiesti n. 4. I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività di potenziamento dell’Ufficio Informagiovani: servizi, laboratori, sperimentazioni e in attività di potenziamento dell’Ufficio giovani e minori attraverso l’organizzazione e conduzione di eventi, incontri, progettazione, promozione del Servizio.
  • Troppo Green! Percorsi di sostegno alla cultura ambientale cittadina – Giardino Botanico “Dina Bellotti”, sede Via Giulio Monteverde 24 – Volontari richiesti n. 6. I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività teorico pratica presso il Giardino Botanico e nelle aree verdi cittadine a sostegno dell’educazione ambientale e naturalistica delle scolaresche e dei cittadini.
  • I libri escono dalla biblioteca. Lettura in carcere, in ospedale, negli ambulatori – Biblioteca Civica “Francesca Calvo”, sede: Piazza Vittorio Veneto 1 – Volontari richiesti n. 3. I volontari del Servizio Civile saranno impegnati in attività mirate al prestito librario e alla lettura in generale, destinate ai cittadini adulti e minori ricoverati nei presidi ospedalieri, ristretti nelle case di reclusione.

Il Servizio Civile concorre alla difesa della Patria impegnando i giovani, tra i 18 e i 28 anni, in progetti volti a favorire la realizzazione dei principi costituzionali della solidarietà (art. 2 Cost.), dell’uguaglianza sostanziale (art. 3 Cost.), del progresso materiale o spirituale (art. 4 Cost.), a promuovere lo sviluppo della cultura, la tutela del paesaggio e del patrimonio storico ed artistico della nazione (art. 9 Cost.) e la pace tra i popoli (art. 11 Cost.).

Il Servizio Civile rappresenta per i giovani un’importante occasione di formazione e di crescita personale e professionale ed è un’opportunità di partecipazione alla vita collettiva. I giovani del Servizio Civile sono un’ indispensabile e vitale risorsa per il progresso culturale, sociale ed economico del nostro Paese.

La durata dell’esperienza è di 12 mesi e l’assegno mensile previsto, emesso dall’Ufficio Nazionale Servizio Civile, a favore dei volontari che saranno selezionati, ammonta a € 433,80.

Possono partecipare al bando tutti i giovani tra i 18 e i 28 anni e 364 giorni, regolarmente residenti in Italia e in possesso del Diploma di Scuola Media Superiore.

Per conoscere nel dettaglio i progetti si invita a consultare la home-page del Comune di Alessandria al seguente indirizzo: http://www.comune.alessandria.it nella sezione dedicata al Servizio Civile Nazionale.

Per qualsiasi informazione rivolgersi all’Ufficio Servizio Civile del Comune di Alessandria – via Parma 1, interno cortile di Palazzo Cuttica – Telefono 0131 515 784/786.

Le domande di partecipazione possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

  1. a mano:
  • all’Ufficio Servizio Civile del Comune di Alessandria, via Parma 1, P.T. interno cortile Palazzo Cuttica, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00
    • all’Ufficio Protocollo del Comune di Alessandria, piazza della Libertà 1, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 nonché il giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.00

2) a mezzo “raccomandata A/R”

3) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui deve essere titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf/A. ( comunedialessandria@legalmail.it )

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata improrogabilmente alle ore 23.59 del giorno 28 settembre 2018, anticipata alle ore 18.00 in caso di consegna a mano dell’istanza, che potrà avvenire esclusivamente presso l’Ufficio Servizio Civile del Comune di Alessandria, Via Parma 1, interno cortile Palazzo Cuttica, con rilascio di ricevuta.

Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

Per quanto riguarda le procedure selettive, il candidato deve presentarsi al colloquio per le selezioni secondo le date previste dal relativo calendario pubblicato sulla Home Page del sito ufficiale dell’ente (http://www.comune.alessandria.it).

La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

La selezione dei candidati sarà effettuata, ai sensi dell’art. 15 del D.Lgs. 6 marzo 2017, n. 40 e ai sensi del Decreto n. 173 dell’11 giugno 2009.

Quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani al Bando Volontari e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile ha realizzato un sito dedicato http://www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.