Il mondo di Zoryana

nelle pozze dei pensieri...

A volte indugio ascoltando

La macchina vitale che

Mi pulsa nel corpo:

Sento il battito cardiaco

Ritmare lievi colpi sordi,

Seguo il flusso sanguigno

Percependone il tepore,

Avverto il palpito delle

Viscere e il vellicare

Della peluria rada

 I guizzi muscolari

E la rigidità delle ossa.

Ogni volta l’auscultazione

Finisce con lo smarrimento

Nelle pozze dei pensieri,

Umori che come acque ferme

Mi ristagnano nel cervello.


JIM MORRISON
(James Douglas Morrison)
“Autoascolto”

View original post