Casale Monferrato. Manomesse le telecamere di piazza Mazzini: un denunciato per interruzione di pubblico servizio

telecamere Mazzini

La Polizia Locale a seguito di indagine, ha identificato l’autore della reiterata manomissione delle telecamere di piazza Mazzini. P.D., di 38 anni, residente in città, persona già conosciuta alle forze dell’ordine, è stato denunciato alla Procura di Vercelli per il reato di interruzione di pubblico servizio (per il quale si prevede la reclusione fino ad un anno).

Nella serata del 16 agosto, P.D., dopo essersi arrampicato per circa 4 metri, è riuscito a manomettere due delle tre telecamere posizionate all’incrocio tra via Saffi e piazza Mazzini.

Dopo il ripristino delle telecamere manomesse, la stessa operazione di manipolazione è stata ripetuta, sempre da P.D., nella serata del 21 agosto.

La parziale ripresa effettuata dalle apparecchiature prima che venisse spostato verso l’alto il loro visore ha permesso l’acquisizione di elementi utili a identificare il responsabile della manomissione.