Sembra… di Sabry

La musa folle

Sembra

Sembra…

La camera è in penombra.
Sembra una fotografia
in bianco e nero.
Il fumo sfuoca i contorni.
Ma la vera nebbia è dentro
sospesa tra i sensi e il cuore.
C’è qualcosa di gotico negli occhi
che incontro sullo schermo
della vecchia tivù.
Arriva una voce da quella scatola
piena di finzioni e illusioni,.
Ma fuori non è poi così diverso.
Mi guardo intorno.
Nelle ombre soft che dondolano
piano sul muro .
Tutto sembra un sogno.
O dovrei levare il sembra.

Sabyr