ORME SVELATE

PS_20171121210631Per raggiungere il podio più ambito, la felicità, bisogna vivere intensamente. Vivere non sopravvivere. Chi sa amare veramente se stesso probabilmente ha imparato a vivere; mente, corpo, anima. Chi lavora sulla propria crescita interiore, sulla propria autostima, non ha bisogno dell’approvazione degli altri, sta vivendo; chi si mostra per ciò che è, e non ha bisogno di mostrarsi con una maschera a seconda delle situazioni. Colui che vive vuole realizzare i propri sogni e non viene ostacolato dal giudizio altrui, si assume le proprie responsabilità e non scarica le colpe di un fallimento su terzi, anche perché non percepisce mai una sconfitta come tale, ma come un’occasione arricchente per poter crescere. Coltiva relazioni sociali: l’esistenza è fatta di rapporti umani, compatibili, se i rapporti non crescono, stai morendo dentro. Chi vive impara ad ascoltare, costruisce amicizie vere, esalta le doti, fa notare i difetti, pur accettandoli, per il bene della relazione, struttura…

View original post 106 altre parole