La signorina Gilda, di Antonietta Fragnito

 

Featured Image -- 63111

Si fa largo tra gli invitati
lei
la signorina Gilda
Si muove a fatica sulla stampella di un defunto sorriso
Serpeggia fra i tavoli la tipica tristezza
del momento elegante
La noia del vestito da festa
delle scarpe strette
estranee a tutto il resto
Il lancio del bouquet e’ il picco della burla
I fiori freschi azzoppati sono già nella bara del passato.
La signorina Gilda
dopo aver sollevato dalla sedia
i suoi novanta chili
si pone in posizione di raccolta
Ma il sogno la tradisce
Il bouquet alla sua vista
inorridito
cambia traiettoria
Allora dignitosa torna a sedersi
e come in trance
riprende a divorare i mignon innocenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...