Un giorno qualcuno ti abbraccerà così forte…

MEDICINA ONLINE

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma UN GIORNO ABBRACCERA Riabilitazione Nutrizionista Medicina Estetica Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata  Macchie Capillari Linfodrenaggio Pene Vagina Glutei Pressot.jpgLa vita ti ha messo di fronte a tante difficoltà, tante ingiustizie, tante persone sbagliate che ti hanno usato, ti hanno preso in giro, ti hanno calpestato come uno zerbino.

Tante volte ti sei sentito che non ce l’avresti fatta, che la tua vita aveva toccato il fondo, che eri davvero a pezzi, ma in qualche modo ti sei rialzato e sei andato avanti lo stesso.

Ma la vita un giorno ti farà un regalo e qualcuno ti abbraccerà così forte che tutti i tuoi pezzi rotti torneranno nuovamente insieme.

Leggi anche:

View original post 292 altre parole

Anche il viaggio più lungo, comincia con un singolo coraggioso passo

MEDICINA ONLINE

Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Specialista in Medicina Estetica Roma VIAGGIO LUNGO COMINCIA CORAGGIOSO PASSO Radiofrequenza Rughe Cavitazione Cellulite Luce Pulsata Peeling Pressoterapia Linfodrenante Mappatura Dietologo DermatologiaTante volte nella nostra vita, aspiriamo a raggiungere obiettivi importanti, ma – ovviamente – più la meta è ambita, e più è difficile e tortuoso il cammino che ci permetterà di raggiungerla. Tante volte ciò ci spaventa e abbandoniamo la rotta ancora prima di intraprenderla, per paura di una sconfitta, dimenticandoci che la vera sconfitta è solo quando smettiamo di provarci. Dimenticandoci che se lottiamo possiamo perdere, ma se neanche proviamo a combattere perderemo sicuro.

Allora il mio consiglio – che a qualcuno magari sembrerà banale – è quello di non farsi spaventare da un lungo percorso. In che modo? Dividendo il tragitto in tante tappe più piccole e dividendo ogni tappa in tanti piccoli passi. Perché un chilometro lo conquisti millimetro per millimetro. Giorno dopo giorno e senza farti abbattere dalle difficoltà che incontrerai. Il tuo premio è lì in fondo e, se pensi di meritarlo davvero, vallo a prendere!

View original post 395 altre parole

HURRIKAN

Rubens Beserra

large tornado over the road (3D rendring)Ein Hurrikan erreichte mich und schluckte mich,

Ich bin mitten in einem Wirbelwind

Wo alles zerstört ist,

Wo alles kaputt ist,

Der Schaden wurde bereits angerichtet

Unmöglich zu reparieren,

Unmöglich, in der Zeit zurückzugehen,

Unmöglich, von vorne zu beginnen,

Aber ich würde das Gleiche tun, weil ich geboren wurde, um unvollkommen zu sein,

Ich mache jeden Tag Fehler

Und wenn ich versuche, sie zu reparieren, werden die Dinge schlimmer.

Weil ich alles falsch mache,

Ich wäre besser tot als lebendig.

Ohne zu atmen, ohne mich zu bewegen, ohne Schaden zu verursachen,

Die Toten bereuen nicht,

Ich ruiniere alles und ruiniere mein Leben.

Meine Tage sind leer und ohne Ziele.

Existenzielles Ungleichgewicht,

Soziale Fehlanpassung, Unzulänglichkeit,

Ein unlösbares Problem,

Ich verdiene es nicht mehr zu leben

Alles fehl am Platz, ich habe keinen Platz in dieser Welt,

Meine Welt steht auf dem Kopf

Ich bin verwirrt, betäubt, verstört.

Ich bin mitten in…

View original post 21 altre parole

La generosità dipende dall’alimentazione

Creando Idee

Sentiamo frequentemente dire che siamo ciò che mangiamo, indubbiamente ciò è vero dato che un’alimentazione sana è fondamentale per la nostra salute. Non abbiamo mai pensato, però, che ciò che mangiamo è in grado di influenzare anche la nostra personalità. Una ricerca scientifica ha infatti dimostrato che la generosità è strettamente legata ai piatti che mangiamo. Per essere precisi è il livello di serotonina a condizionare questo aspetto del nostro comportamento. Questo neurotrasmettitore è legato alle sensazioni di benessere. I ricercatori hanno somministrato ad alcuni volontari un integratore di serotonina, ad altri, invece, è stata somministrata una sostanza neutra. Tutti i partecipanti quindi venivano monitorati in situazioni in cui si poteva donare del denaro, verificando se e quanto donavano. Chi aveva ricevuto l’integratore risultava essere più generoso delle persone a cui era stato somministrato il placebo. Questo potrebbe aprire un nuovo filone di ricerche sulla relazione,tra cibo e personalità.

View original post

Estroversi e introversi

Creando Idee

Come si comporta un soggetto estroverso in amore? Partiamo dalla prima rivelazione: gli estroversi non instaurano rapporti stretti con chiunque. Possono avere centinaia di conoscenti, ma il numero degli amici intimi si conta sulle dita di una mano. La maggior parte delle informazioni che condividono volentieri di se stessi, durante una conversazione, sono informazioni liberamente disponibili. Le possono, quindi, condividere senza gravi conseguenze e senza timore che vengano diffuse. Gli estroversi comprendono che la vera fiducia deve essere guadagnata nel corso del tempo, e, cosa ancora più importante, deve fondarsi sulla reciprocità. Un’altra verità: gli estroversi non hanno bisogno di stare con i loro cari a tavola, durante i week end per tutto il tempo e non forzano i rapporti. Non cercano di farsi amare a tutti i costi, con le buone o con le cattive, e non si aggrappano agli altri. Non ne hanno bisogno in quanto sanno…

View original post 276 altre parole

Al di sopra del buio

OpinioniWeb-XYZ

fiori farfalle

Cerchiamo, cerchiamo,

in questa valle oscura

dove sia l’inizio

che anima il mondo,

quali siano le vette

che sovrastano le nubi.

Il coraggio di essere umili

di fronte alla montagna

e sulla cima una croce fatta di luce,

bagliori di verità davanti agli occhi

degli abitatori della valle.

Un cammino fatto di rinunce

come petali che si staccano dal centro

e il dolore sembra riportarci alla terra

a noi che appartenemmo alle stelle.

Ma basta uno spiraglio

affinché la luce torni a viaggiare

oltre l’oscurità,

oltre la corazza

fatta d’orgoglio e di illusioni,

in un’espansione senza limiti…

Perché niente può spegnere

il fuoco sacro che ci pervade

e sbocceranno miriadi di fiori,

e nasceranno bellissime farfalle,

per succhiare il nettare della vita

alla sua fonte.

View original post

proteggere il futuro

Benvenuti nel rifugio di Claudio

§

5512

“Credo che abbiamo il dovere di lottare per la vita sulla Terra e non solo a nostro beneficio, ma di tutti quelli, umani o meno, che ci hanno preceduto e ai quali siamo legati, così come coloro che, se siamo abbastanza saggi, arriveranno più tardi.
Non c’è una causa più urgente, né più giusta, del proteggere il futuro della nostra specie.”
(CARL SAGAN)
[dello stesso autore … guarda qui]

§

Direi che sono parole inascoltate ormai da troppo tempo …
e non è solo della nostra specie che dovremmo preoccuparci perché dobbiamo rispetto al luogo che ci ospita ed ai suoi abitanti viventi.
Ma è pura utopia sperare che l’essere umano rispetti altri esseri viventi quando non riesce neppure a rispettare gli altri esseri umani.

§

View original post

Conservare i formaggi nel modo giusto

Creando Idee

Conservare in casa e nel modo giusto il formaggio influisce notevolmente sul gusto e sull’aroma del prodotto. Di norma, i principali nemici del formaggio sono 4: l’eccesso di, l’eccesso di caldo, la mancanza di aria e infine l’essiccamento. Tuttavia, se non si possiede una cantina dove poter appendere una moscaiola come ai vecchi tempi, con le caratteristiche ideali per la conservazione di pezzature più consistenti, è utile sapere qual è il miglior modo di conservare i diversi tipi di formaggio nel frigorifero di casa. I formaggi freschi devono essere conservati nella parte più fredda del frigo, quelli stagionati e a pasta cotta vanno riposti nella zona meno fredda; tutti gli altri tipi di formaggio dovrebbero essere conservati nell’apposito scomparto Mai conservare il formaggio nel congelatore poiché perderebbe quasi tutte le proprietà. Mai utilizzare la pellicola trasparente: meglio la carta oleata per alimenti oppure la carta da forno, avendo cura di…

View original post 146 altre parole

5 Must-Read Wolverine Comics That Will Make You Appreciate Japan

The Comic Vault

When it comes to the representation of Japan in comics, Wolverine is the ideal character for providing a Western perspective. The Land of the Rising Sun is an essential part of Logan’s backstory, and I’ve waxed lyrically about how important Japan is to his identity. Many stories have been told about Wolverine and Japan, showing the divide between man and beast, ronin and samurai. The Comic Vault is listing five key stories that will give you an idea of how Wolverine fits into Japanese culture.

View original post 597 altre parole

“Mercato del tabacco, salute, business e mozziconi per strada”, di Pier Carlo Lava

“Mercato del tabacco, salute, business e mozziconi per strada”, di Pier Carlo Lava

image2

Nel mondo si contano oltre 1 miliardo di fumatori, dal 1970 il consumo di tabacco è cresciuto del 67%, un fumatore su quattro è cinese e il numero dei tabagisti in Cina continua ad aumentare. In Italia su una popolazione sopra i 15 anni (che è 51,3 milioni) i fumatori sono il 22% oltre 11 milioni.
Da un indagine della DOXA emerge che l’età media della prima sigaretta è intorno ai 16 anni (ma il 13% inizia prima dei 15 anni) il 25,4% sono uomini e il 18,9% donne, dati in calo in particolare per gli uomini rispetto al 1993, dal 2005 è diminuito anche il consumo medio di sigarette al giorno, da 25,6 a 22.0.
Da un Rapporto sul fumo dell’Istituto superiore si sanità, si evince che il 12,2% di chi ha il vizio di fumare vorrebbe smettere nei prossimi sei mesi, e che in media chi decide di abbandonare ha superato i 40 anni.
Secondo l’OMS il fumo di tabacco rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la principale causa di morte evitabile. E’ stato stimato che nel mondo quasi 6 milioni di persone perdono la vita ogni anno per i danni da tabagismo e fra le vittime oltre 600.000 sono non fumatori esposti al fumo passivo.
Tempo fa la BAT (British American Tobacco) una multinazionale del settore ha annunciato che investirà in Italia oltre un miliardo di euro che porteranno alla creazione di 300 posti di lavoro diretti, più altri nell’indotto.

Continua a leggere ““Mercato del tabacco, salute, business e mozziconi per strada”, di Pier Carlo Lava”

Viaggio nella relazione d’aiuto – Intervista

Anna & Camilla


Viaggio nella relazione d’aiuto è un saggio scritto dalla Dottoressa Alessandra Gallo e pubblicato dalla Kimerik. Lei è Counselor per i disoccupati e per i malati di cancro. In questo testo mostra i disagi psicologici e sociali che devono affrontare ambedue le categorie, fatte di uomini e donne che soffrono e cercano una strada per vivere meglio e bene. Lei interviene in questo, aiutandoli, comprendendoli e additando una possibile strada d’uscita, diciamo come se fosse un’uscita d’emergenza. Nel libro sono presenti alcune testimonianze, e non manca anche la storia della stessa autrice. Un bel libro, formativo, sia umanamente sia culturalmente. Ho già pubblicato una recensione del libro, la trovate cliccando qui.
Cos’è il Counseling? E chi è il Counselor? Iniziamo a districarci con questi due termini. Il Counseling è un processo relazionale tra Counselor e Cliente, un percorso in cui il Cliente può accrescere il suo livello di autonomia e…

View original post 2.028 altre parole

Faber suae quisque

Antalgica Poetica

Son come te un cristo qualunque
con lo sceriffo litigai per denaro
ci siamo sfidati in strada alle cinque
e ora arranco cavalcando un somaro

anche qui nel far west ci son differenze
e chi come me a volte non le capisce
non si procura ben ma sol sofferenze
specie quando invece di uccider ferisce

la fortuna qui in terra ha mille facce
e quando sparandogli con occhi socchiusi
la sua pistola è saltata fra le dita pagliacce
pensavo: sono il prescelto fra tanti delusi!

e sopra il mio asino felice son saltato …
però ora son solo, senza casa e lavoro
non so dove andare e mi sento braccato
incazzato ho dietrolui come un toro

la fortuna non è regalo passivo come un jolly
è una barca che insperata ti sfiora tra l’onde
se ti aggrappi alla biscaglina e più non la molli
molto ti pentirai di non…

View original post 4 altre parole

Via Grande

Il blog di Silvia Cavalieri

Via Grande

Vengo con te fino in centro,

so che hai qualcosa da fare…

Io, nei miei giorni stracciati,

cerco appena di non morire.

Respirare soltanto non è

quel che chiamiamo vita,

ma io mi accontento,

è una sospensione del tempo

apparente, perché, mio caro,

sapessi come  corrono le ore!

Così ci inoltreremo nella città

che mi assomiglia, una cancrena

di negozi aperti in tutta fretta

per mascherare la crisi,

i fallimenti, la decadenza,

la fine che in fondo al corso,

non ci son  santi, ci aspetta,

ma per fortuna c’è il mare,

panacea universale…

View original post

Elogio alla fedeltà

Antalgica Poetica

Ad un certo punto
il sesso ho sciolto dal cuore
ed al cervello delegato in toto
da quel momento ho sempre tradito
e sempre sono stato tradito,
soavemente brucando nel verde pascolo libero
a uno, a due, a tre, a quattro, disordinatamente

solo con un’amica,
molto discreta e ammodo,
non ci siamo mai lasciati:
ha il corpo sinuoso
ed evanescente, grigioazzurro,
e un visetto da bambina,
si chiama nicotina

View original post

La guercia

Il blog di Silvia Cavalieri

Ragazza pallida che gioca con la sciarpa

Non riesco a guardare

con tutti e due gli occhi

nella tenebra fitta

che è chiara ai profeti.

Se anche potessi,

non voglio sapere

né i tempi, né i modi

del mio compimento,

così mi trastullo

con questa mia sciarpa

di fili di ore

tessuta dai giorni

e sbircio soltanto

con lo sguardo da guercia

alle soglie  del tempo,

carpisco segreti

alla voce del cuore

che batte più stanco…

View original post

Com_mozioni

Antalgica Poetica

Ogni affezione mi dura un sol istante
unicamente con la pantofola son perseverante
pure, in soggettiva, mi sento un errabondo
e l’occhio criticon osserva tutto il mondo

ho capito poco nel corso dei miei anni
vittorie nessuna, già molto è stato limitar i danni
evitando l’aldilà, chè già nell’aldiqua qualcosa sfugge,
fido solo in Murphy e nella sua disarmante legge

dalla disfida tra etica ed estetica per viltà recedo
e ardisco appena preferir ragione a suggestione,
brontolando su noi umani d’alta elezione
vo anche ridacchiando per quel che vedo:

sublimi le ufficiali occasioni in cui noialtri
appaiam scimmiette, riuscendo a risultar anche più scemi,
nel giorno ed ora stabiliti, obbligatorio pianger come rubinetti
ma diventi malato se al punto giusto poi non smetti

che dir sarebbe come se alla fiera del borlotto
tutti dovessimo far del culo una trombetta
e chi non riesce sottoposto fosse di botto
a colonscopia anche…

View original post 84 altre parole

Invettiva moderata

Il blog di Silvia Cavalieri

dechiricasso

Amici, dove siete?

Non sente più nessuno

la voce mia che chiama?

Io chiedo un rendiconto

di tutte le promesse

o almeno che diciate

se foste un po’ sinceri

e poi dimenticaste,

presi da tanti guai,

quelli che tutti abbiamo.

Momenti del bisogno

ne ho avuti proprio tanti,

certi son già passati,

altri li sto scontando,

ma me lo son cavata

e me lo sto cavando,…

Quindi nessun rimpianto,

solo la delusione

di non avervi accanto.

View original post

Look left

Anna & Camilla

kat.png Questa foto è presa dal sito Book a book.

Per gentile concessione della casa editrice ho ricevuto la copia in anteprima, non editata, di Look left di Katiuscia NapolitanoBook a book. Quindi è inutile precisare che non è ancora il libro che sarà pubblicato.

Eppure, appeno ho iniziato a leggere le primissime pagine ho avuto una piacevolissima sensazione di calore, amore. La scrittrice ha un tocco elegante, raffinato.

Mi sono trovata subito a mio agio, senza infastidirmi, niente che mi solleticava il naso dal nervosismo.

E’ una storia d’amore quella che si narra, ambientata a Londra. Livia è italiana, possiede una libreria insieme alla sua amica Alexis. Pedro un fotografo creativo, deve realizzare un calendario, ma le idee non arivano e il tempo stringe. Si reca in un museo, musa ispiratrice di sempre, e qui scorge Livia, si rende subito conto che sarebbe perfetta per il suo…

View original post 96 altre parole

Cherima Fteita: Piano Formativo Integrato 2018–2019: la seconda iniziativa

Cherima Fteita: Piano Formativo Integrato 2018–2019: la seconda iniziativa

Alessandria: Sulla scorta delle esperienze positive degli ultimi anni l’Amministrazione Comunale di Alessandria ha predisposto nuovamente il Piano Formativo Integrato, ovvero corsi e sessioni di formazionerivolti a educatori, insegnanti, animatori — su diversi argomenti, diversi tra loro, ma tutti atti a rinforzare e implementare le competenze nella relazione educativa con i bambini.

Comune

Il Piano Formativo Integrato è promosso dall’Assessorato comunale alle Politiche Giovanili (guidato dall’Assessore Cherima Fteita), di concerto con l’Assessorato comunale alla Pubblica Istruzione (guidato dall’Assessore Silvia Straneo).

La “novità” di quest’anno sta nel fatto che il Piano Formativo risulta più “ricco” ed è allargato al territorio provinciale, in quanto finanziato dal Progetto “Alleanze Educative” che vanta un esteso partenariato e che ha il Comune di Alessandria come soggetto capofila.

Il Progetto “Alleanze Educative” è stato selezionato da “Con I Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile: un Fondo che nasce dall’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da ACRI, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo Italiano.

Il Fondo sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Continua a leggere “Cherima Fteita: Piano Formativo Integrato 2018–2019: la seconda iniziativa”

Piccole api furibonde

ORME SVELATE

api-furibonde31-e1536156720980.jpgQuest’anno abbiamo deciso di organizzare più eventi, incontrare tante persone, conoscere e farci conoscere. Nel ventaglio di possibilità ci è piaciuto pescare un petalo delicato, per troppo tempo maltrattato: Alda Merini. Ci è sembrato giusto omaggiarla con una passeggiata che nella meravigliosa cornice del lago di Garda rendesse omaggio al suo talento ed alla sua sofferenza. Unire la magia di Bardolino e Garda con la poesia dei suoi versi ed in tanta bellezza ricordare il disagio mentale e chi ne soffre.

“Illumino sempre gli altri, ma io rimango sempre al buio” scriveva Alda Merini e come lei tantissime api furibonde che, nella loro desolata follia, continuano a lottare per non “imparare a morire”. Allora accendiamo una fiamma per illuminare  il disagio mentale con una camminata da Bardolino a Garda il giorno 23 settembre 2018, con partenza alle ore 17, al ritmo delle poesie di Alda Merini.
Come tante api furibonde…

View original post 31 altre parole

Dispensa in ordine

Creando Idee

Come il cambio dell’armadio, o del ripostiglio, ogni tanto occorre affrontare anche la questione dispensa: alzi la mano chi non ha stipato in fondo ai pensili della cucina degli alimenti che non tocca più da una vita, o chi nel congelatore non ha dei contenitori non ben identificati di cibi ormai irriconoscibili. Ebbene, ogni tanto serve svuotare e ripulire, cercando però di ridurre lo spreco di cibo in favore di un più corretto consumo. Ci sono molti alimenti che sono ancora totalmente commestibili anche dopo la data di scadenza suggerita e altri che naturalmente avranno perso consistenza, o croccantezza tipo i biscotti, cereali per la colazione ma si possono riutilizzare per fare dolci. Alcuni alimenti come cereali grano, farro, orzo o legumi secchi potrebbero avere dei piccoli ospiti sgraditi al loro interno: se ne avete un sacchetto da molto tempo, non importa tanto la sua data di scadenza i…

View original post 260 altre parole

Mai con le mani in mano, di Cristina Saracano

Alessandria: Dal giorno 15 agosto, ad Alessandria, in via Toscanini 6, presso l’Associazione Idea, è partita un’iniziativa interessante: fare qualcosa, quotidianamente, per rendere migliore la città e i suoi servizi.

Perché per un’Alessandria vivibile occorre avere prima di tutto cittadini migliori: educati, civili, che sappiano anche informare e sensibilizzare le istituzioni sulle problematiche locali.

Sono già state raccolte 77 adesioni, per farne parte, basta recarsi all’associazione dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19 e lasciare il proprio nominativo, per una buona causa, per una città più pulita, libera dalle barriere architettoniche, alla portata di tutti.

Nelle foto, alcuni momenti dell’incontro di oggi, al centro, Paolo Berta, Presidente Associazione Idea.

 

 

Corso di fotografia, di Cristina Saracano

Dal 27 settembre, in orario serale, ad Alessandria, ripartono i corsi di fotografia per imparare a osservare, guardare geometrie e colori, saper usare al meglio una macchina fotografica e un obiettivo.

Il costo è di euro 144,00, se si prenota entro il 6/9, altrimenti euro 180,00, e comprende:

10 lezioni serali;

4 shooting con modelle;

2 uscite pomeridiane il sabato.

Per informazioni: http://www.robotti.it

Perche’ fotografare è un’arte.

Omaggio a Umberto Eco il 7 settembre, di Lia Tommi

img-20180831-wa00091351158682.jpgimg-20180902-wa0031-76595654.jpg

La Città di Alessandria si sentirà sempre orgogliosa di aver dato i natali a una grande figura come quella di Umberto Eco, il cui ambito di conoscenze è stato talmente vasto – dalla semiotica alla filosofia, dalla letteratura, all’estetica, dalla linguistica alla saggistica… – che si fatica a coglierlo tutto in una visione d’insieme che ne dia il giusto risalto.

A Umberto Eco, nato ad Alessandria il 5 gennaio 1932 e morto a Milano il 19 febbraio 2016, è rivolto uno speciale evento commemorativo che si svolgerà il prossimo 7 settembre, a partire dalle ore 18 (a ingresso libero e gratuito), proprio nel “cuore” della Città ossia in piazza della Libertà.

Ad essere ancora più precisi, il luogo scelto è emblematico per una serie di ragioni e per una stretta affinità alla simbologia – tanto cara all’autore – che richiama il “cuore” quale centro degli affetti più profondi e dei pensieri più importanti.

Se piazza della Libertà è al centro della Città, il Palazzo Comunale ne rappresenta il “cuore” politico-amministrativo e, sotto i portici del Palazzo, vi è la sede dell’Informagiovani, gestito da ASM Costruire Insieme.
Proprio nello spazio di piazza antistante l’Informagiovani è stato programmato l’evento per sottolineare come sia forte il legame tra ciò che sta a cuore alla comunità alessandrina: il “fare memoria” (di un grande come Umberto Eco, così come degli 850 anno di storia della Città) e il “mettere al centro i giovani” (per dare loro prospettive di crescita e di affermazione professionale e culturale che trainino positivamente il rinnovato sviluppo di tutta la Città). Continua a leggere “Omaggio a Umberto Eco il 7 settembre, di Lia Tommi”

Perdono, di Tiziana Iemmolo

Perdono, di Tiziana Iemmolo

Perdono.Ho ascoltato muta,
Il rumore della pioggia,
Mi ha parlato di te
Ed io la sono
Stata ad ascoltare.
Eravamo infinito.
Crepitio di un ceppo
Infuocato,
Scorribande
Di coriandoli.
Sei tu che odi,
Ogn or le mie
Parole,
Versi trafugati E velati.
Ti porti una
Cometa d aurora,
Il perdono
Per i fili spinati
Del tuo corpo
Esangue.
Declama pace
E respiro di luce,
Ed io parlo al tuo
Silenzio,
Coll urlo del poeta.
Ti chiedo perdono,
Senza far rumore

Servizio Mense: Precisazione dell’assessore ai Servizi Educativi Silvia Straneo

Servizio Mense: Precisazione dell’assessore ai Servizi Educativi Silvia Straneo

Alessandria: L’assessore ai Servizi Educativi e Scolastici, Silvia Straneo, ha espresso la propria perplessità in merito all’appello rivolto dal Comitato Mensa cittadino agli utenti di tutte le scuole alessandrine, con l’invito a non versare le rette di iscrizione per il servizio di refezione scolastica per l’anno 2018/2019, a titolo di protesta collettiva.

silvia-straneo

L’assessore Straneo ha ribadito che l’Amministrazione comunale ha sempre operato con trasparenza e puntualità di informazione per un confronto sereno e costruttivo volto all’ottimizzazione del servizio. In particolare ha precisato quanto segue:

La comunicazione con le direzioni scolastiche, i membri del Comitato Mensa cittadino e gli organi di stampa territoriali non è mai venuta meno; semmai, al contrario, il lavoro fatto dagli uffici è stato reso noto giorno per giorno, alla luce delle novità sia in termini di procedure che di fruibilità del servizio con mezzo informatico.

Dopo averla informata puntualmente via e-mail nei giorni precedenti, venerdì 31 agosto ho sentito personalmente la presidente del Comitato Mensa Cittadino, per fare chiarezza sul capitolato speciale di gara che disciplina il servizio che sarà erogato. Continua a leggere “Servizio Mense: Precisazione dell’assessore ai Servizi Educativi Silvia Straneo”

Concerto benefico al Parvum, di Lia Tommi

TEATRO PARVUM
VIA MAZZINI, 85
ALESSANDRIA

SABATO, 22 SETTEMBRE 2018 – ORE 20.45, concerto “ROCK ‘ N CHAIR “

INGRESSO AD OFFERTA LIBERA IN BENEFICENZA

La Baia degli Angeli organizza questa serata di beneficenza a sostegno del progetto umanitario “Attraverso i miei occhi”, coordinato da Passodopopasso.

Per il terzo anno di fila, le due Associazioni di Alessandria uniscono le loro forze e la loro passione, presentando questo evento benefico, ricco di emozioni – e di musica.

In Nepal, il terremoto del 25 aprile 2015 non ha risparmiato né persone, né cose.
Nemmeno la Khaniyakharka School, nel Distretto di Nuwakot, 75km a nord di Katmandu.

La scuola, che dopo il terremoto funziona da tempo – in una struttura provvisoria – grazie all’instancabile lavoro dei volontari e delle donazioni raccolte in questi anni, si prevede verrà ultimata entro il primo semestre del 2019.
Il nuovo fabbricato avrà criteri anti-sismici e – a regime – assicurerà istruzione, un futuro e un pasto quotidiano a 230 bambini.

Il respiro della grande Madre, di Floriana Autrice Naso

Il respiro della grande Madre, di Floriana Autrice Naso

https://www.amazon.it/dp/B07H38BHW4
Finalmente è on-line! scaricalo ora a0.99!

41d1f6HFlmL


Greta, una giovane subacquea dai capelli rossi, viene aggredita mentre fa jogging nella zona dei Navigli. Legata, bendata e imbavagliata si ritrova in balia di uno sconosciuto che approfitta brutalmente di lei, ma che inaspettatamente le risparmia la vita. L’accaduto accresce le ansie e i tormenti che già attanagliavano la sua travagliata esistenza: un rapporto difficile con la madre e uno inesistente con il padre, un colonnello dell’aeronautica militare, che ha abbandonato la sua famiglia rendendola una donna diffidente e solitaria. Nemmeno il legame di affetto che instaura con un ragazzino di dieci anni riesce a scalfire la sua corazza. Continua a leggere “Il respiro della grande Madre, di Floriana Autrice Naso”

I risultati dei controlli della Questura di Alessandria #poliziadistato

I risultati dei controlli della Questura di Alessandria #poliziadistato

Polizia

Ecco quello che accade ad Alessandria e provincia:

IL Report dell’attività della polizia di stato dal 27 Agosto al 2 Settembre:

Posti Di Controllo: 103
Veicoli Controllati: 1876
Persone Controllate: 3028
Documenti Ritirati: 36
Contravvenzioni Al Codice Della Strada: 628
Provvedimenti Amministrativi Emessi: nr. 2 avvisi orali, 2 fogli di via

Personale impiegato in ordine pubblico: 15
Per i seguenti eventi:
30 agosto, Alessandria – Servizio straordinario di controllo del territorio con R.P.C
31 agosto, Alessandria – 14^ edizione Capodanno Alessandrino
#essercisempre

Come servire il cibo ai bambini

ORME SVELATE

Risultati immagini per kids eat saatchi art Eating Chocolate (Marcel Garbi)

Trovandosi difronte a bambini piccoli che non vogliono mangiare si improvvisano le tecniche più disparate per riuscire ad infilare loro un boccone in bocca: dall’aeroplanino al raccontare storie fino a distrarli con i cartoni animati. Lo scopo della ricerca del Future Consumer Lab era di indagare se i bambini preferiscono il loro cibo servito in un modo particolare e se il loro sesso e la loro età fanno la differenza rispetto alle loro preferenze. La ricerca è partita dall’intervista ai genitori i quali sostenevano che i loro figli preferiscono avere il cibo servito in un modo particolare, incluso un ordine specifico. Ma non ci sono molte conoscenze basate su prove su come i bambini ordinano e mangiano il loro cibo, il che è molto importante quando, ad esempio, vogliamo che i nostri figli mangino più verdure o mangino il loro cibo in generale. Oltre ad essere…

View original post 374 altre parole

La vergogna delle leggi razziali del 1938, di Lia Tommi

Sono passati ottant’anni da quando in Italia furono promulgate le leggi razziali. Si tratta di una serie di regi decreti legge che, tra l’estate e l’autunno del 1938 a cominciare dal 5 settembre, furono firmati da Benito Mussolini in qualità di capo del governo e poi promulgati dal re Vittorio Emanuele III, tutti tendenti a legittimare una visione razzista della cosiddetta “questione ebraica”.

Esse furono abrogate con i regi decreti-legge numeri 25 e 26 del 20 gennaio 1944, emanati durante il Regno del Sud quando il governo italiano guidato da Badoglio dopo la fuga da Roma si era trasferito a Brindisi.

.facebook_1536149029003.jpg-288209212.jpg

 

Il primo di quelli che sono stati definiti i “decreti della vergogna” risale al 5 settembre 1938 e fissava “Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista” mentre è di due giorni dopo, il 7 settembre, il testo che fissava “Provvedimenti nei confronti degli ebrei stranieri”. Il loro contenuto viene annunciato per la prima volta il 18 settembre 1938 a Triste da Benito Mussolini in occasione di una sua visita alla città. Il mese successivo, il Gran consiglio del fascismo emette una “dichiarazione sulla razza”: è il 6 ottobre e viene successivamente adottata dallo Stato sempre con un regio decreto legge che porta la data del 17 novembre 1938. Nel contesto in cui si inquadrano le cosiddette ‘leggi razziali’ del fascismo bisogna includere anche il famigerato ‘Manifesto della razza’, pubblicato originariamente in forma anonima sul ‘Giornale d’Italia’ il 15 luglio 1938 col titolo “Il Fascismo e i problemi della razza”, quindi ripubblicato sul numero uno della rivista ‘La difesa della razza’ il 5 agosto firmato da 10 scienziati. Continua a leggere “La vergogna delle leggi razziali del 1938, di Lia Tommi”

Bolle di sapone, il nuovo romanzo di Liliana Angeleri

Bolle di sapone, il nuovo romanzo di Liliana Angeleri

Desidero condividere con voi il comunicato stampa di “Comunicatistampa.net” il 21 agosto 2018.

Su Amazon ‘Bolle di sapone’, il nuovo romanzo di Liliana Angela Angeleri 0
BY LILIANA ANGELERI ON 21 AGOSTO 2018 CULTURA, PIEMONTE
Alessandria, 27 agosto 2018 – In occasione degli 850 anni dalla fondazione della città di Alessandria è stato appena pubblicato su Amazon l’ebook ‘Bolle di sapone (Gagliaudo e gli Umiliati)’, a cura dell’editore Luigi Passerino, che contiene due romanzi brevi che narrano la fondazione della città di Alessandria.

Bolle di sapone

Uno riguarda Gagliaudo, personaggio complesso coinvolto in situazioni ironiche e frizzanti, quasi comiche, anche se deve vivere momenti drammatici. Istruito dall’Ordine degli Umiliati a leggere, a scrivere e a far di conto, colpisce per la sua forza decisionale e la sua scaltrezza. Gagliaudo alterna momenti e azioni di grandissima generosità a comportamenti d’inspiegabile tirchieria e ombrosità nei confronti del prossimo. Ma l’assedio ne cambia il carattere e una intuizione improvvisa….

Il secondo romanzo tratta degli Umiliati, le cui case si erano diramate in gran parte dell’Italia settentrionale. Ad Alessandria, nel sec.XIII. c’era una importante comunità degli Umiliati, in cui le donne ebbero la parità economica con gli uomini. Una parità all’avanguardia visto che oggi, dopo tanti secoli, ancora non esiste una vera parità di retribuzione tra i due sessi. Continua a leggere “Bolle di sapone, il nuovo romanzo di Liliana Angeleri”

3° edizione della rassegna di cortometraggi sulla Benedicta

3° edizione della rassegna di cortometraggi sulla Benedicta

Buongiorno, alleghiamo la locandina, con il programma generale, da giovedì 20 settembre a giovedì 11 ottobre 2018, relativo alla 3° edizione della rassegna di cortometraggi “dalla Benedicta…, libertà Van Cercando”, (dedicata a Don Gian Piero Armano). Comuni interessati: Tagliolo, Cassine, Novi Ligure e Predosa.

3 ediz<ione 32X50 Benedicta 2018

Questa edizione è il primo evento (per volontà di Don Armano), per i 75 anni dell’anniversario dell’eccidio della Benedicta, che ricorreranno il prossimo anno (1944-2019).

All’interno della rassegna, una giornata (speciale) sarà dedicata alla Casa dello Studente di Genova che dal 1943 al 1945, fu caserma della GESTAPO e delle SS, che la utilizzarono per interrogatori, ricorrendo spesso alla tortura; ricorderemo in particolare l’esperienza di Anna Ponte, imprigionata nel 1944 solo per “aver fatto tagliatelle ai partigiani”. A Novi Ligure l’appuntamento sarà al mattino per le scuole e nel tardo pomeriggio per la cittadinanza.

Oltre alla rassegna dei cortometraggi, ci sarà anche una mostra dei progetti degli artisti contemporanei presenti alla Benedicta.

Per ogni singola serata stiamo preparando delle locandine specifiche che invieremo via mail al più presto.

Michele Dellaria e Setsuko

La porta

Il suono della parola

Lasciai aperta la porta, uno spiraglio piccolo ma sufficiente a permettere l’ingresso al cambiamento. La tana dei navigli diventò accogliente e piena di colori. Amavo i libri allineati sugli scaffali, i quadri alle pareti, la luce delle finestre e quel profumo di sandalo che percepivo entrando in casa.
Patrizia alle mie spalle, minuta e forte, vestita con un kimono di seta frusciante. In mano una bottiglia e due bicchieri. La mia piccola gheisa milanese, pronta a esaudire ogni desiderio.

Guido Mazzolini (dal romanzo “Un celeste divenire”)

View original post

Tortona: Nuovo Centro di raccolta rifiuti

Tortona: Nuovo Centro di raccolta rifiuti

A partire dalla seconda metà di settembre Gestione Ambiente attiverà un nuovo Centro di Raccolta, a Tortona, in Via Postumia, dove si potranno conferire tutti quei rifiuti che, per quantità o tipologia, non sono smaltibili nei contenitori stradali o domiciliari.

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio

Questa nuova “Isola Ecologica” integra quelle già presenti sul territorio del sub ambito tortonese dei rifiuti, nell’ottica di incrementare un servizio al cittadino e prevenire conferimenti abusivi o depositi di materiali non autorizzati.

Chi dovesse smaltire, ad esempio, batterie d’auto, pneumatici, piuttosto che olio esausto, toner o farmaci scaduti, potrà recarsi con proprio automezzo, senza dover corrispondere alcun pagamento, in questo nuovo Centro di Raccolta, di fronte agli uffici di Gestione Ambiente, nei seguenti orari: Continua a leggere “Tortona: Nuovo Centro di raccolta rifiuti”

Prosegue il Festival “Alessandria Barocca e non solo…”.

Prosegue il Festival Alessandria Barocca e non solo…”.

Sabato 8 settembre il concerto dell’Ensemble L’Archicembalo dedicato a  “Trame sonore tra ‘600 e ‘700”

conc invito 8 settembreconc L'Archicembalo Luglio 2018 - 2

In una giornata — quella del prossimo sabato 8 settembre — veramente ricca di proposte culturali e di  suggestioni artistiche per Alessandria, l’Amministrazione Comunale (Assessorato alle Manifestazioni ed Eventi) segnala anche l’evento in programma alle ore 21 a cura dell’EnsembleL’Archicembalo” nell’ambito della IX edizione del Festival Internazionale di Musica “Alessandria Barocca e non solo…” che si avvale del patrocinio del Comune di Alessandria.

L’appuntamento (il quarto del calendario del Festival 218) è presso l’Associazione Cultura e Sviluppo (Piazza F. De Andrè 76 di Alessandria), e vedrà il prestigioso ensemble barocco — reduce da una fortunata stagione di successi internazionali — impegnato nel proporre un concerto intitolato significativamente “Trame sonore tra ‘600 e ‘700″. Continua a leggere “Prosegue il Festival “Alessandria Barocca e non solo…”.”

Visita della Delegazione Brasiliana nel ricordo di Luiz Lopes Dornelles, pilota della Forza Aerea Brasiliana morto ad Alessandria il 26 aprile 1945

Visita della Delegazione Brasiliana nel ricordo di Luiz Lopes Dornelles, pilota della Forza Aerea Brasiliana morto ad Alessandria il 26 aprile 1945

Una Delegazione Brasiliana è stata ricevuta nel pomeriggio odierno al Palazzo Comunale di Alessandria, accolta dal Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e dall’Assessore alle Manifestazioni ed Eventi Cherima Fteita.

visita IMG_0125

La Delegazione era composta dal Col. Pilota Reginaldo Pontirolli, Addetto per la Difesa del Brasile e Addetto Aeronautico del Brasile presso l’Ambasciata del Brasile di Roma, e dal Primo Maresciallo Divino Ribas da Silva, Assistente dell’Addetto Addetto per la Difesa del Brasile e Addetto Aeronautico del Brasile, accompagnati da Mario Pereira, Direttore del Monumento Votivo Militar Brasileiro di Pistoia, e da Giovanni Sulla, in rappresentanza del Museo Diffuso della Linea Gotica Montese (Modena).

L’oggetto della visita è stato quella di una riflessione sulla modalità più appropriate per concordare congiuntamente — Città di Alessandria e Rappresentanza dell’Ambasciata del Brasile in Italia — il ricordo dell’eroica morte del Luiz Lopes Dornelles, pilota del Primo Gruppo da Caccia della Forza Aerea Brasiliana (F.A.B.) in Italia, avvenuta durante la seconda guerra mondiale, esattamente il 26 aprile 1945 e proprio nel territorio comunale di Alessandria. Continua a leggere “Visita della Delegazione Brasiliana nel ricordo di Luiz Lopes Dornelles, pilota della Forza Aerea Brasiliana morto ad Alessandria il 26 aprile 1945”

Eri vestita di luce, di Sergio Melchiorre

Eri vestita di luce, di Sergio Melchiorre

eri

Sei la linea d’ombra

dei ricordi più soavi

della mia vita.

Sei il profilo di una malinconia

che vibra come una foglia morta

sbattuta dal vento,

nell’angolo di una strada

senza uscita.

Sei la scia di luce

che trafigge l’effigie

dei miei rimpianti

che non sono mai riuscito

a rimuovere dal mio passato.

Questa notte ti ho sognata:

eri vestita di luce

e cercavi un posto segreto

dove poter pregare.

Ho pianto in silenzio

sotto le lenzuola,

in attesa che le prime luci dell’alba

sbiadissero la mia tristezza.