Ceneri

DIALOGHI APERTI

IMG_0461” Ceneri raccolte la mattina

dopo una lunga notte di un caldo tiepido

con mani giaccciate e tanto infreddolito

mio caro nonno prepara

l’avvio di una nuova giornata.

La voce sottile e premurosa

dei miei amatissimi nonni

si mischia al profumo grave di un freddo siberiano.

Natura morta, scriveva  Mihai Eminescu

travolge l’animo nei subbui della taverna dei draghi

dove il passato alimenta

le ceneri raccolte di ogni mattina ”

Liliana.

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...