I processi neurologici dietro illusioni ottiche

ORME SVELATE

Risultati immagini per Optical Illusions saatchi art Swirly Optical Illusion Maze (Yonatan Frimer)

Un team di scienziati ha scoperto una sinergia neurologica che si verifica nell’adattamento visivo, un fenomeno in cui la percezione viene alterata dall’esposizione prolungata a uno stimolo. Esempi ben noti includono “effetto di movimento” e “effetto di espressione facciale”. Nel primo caso, fissare uno stimolo in movimento, ad esempio una cascata, e quindi spostare lo sguardo su un oggetto fisso, come una roccia vicina, causa un illusione in cui l’oggetto “stabile” (la roccia) sembra muoversi nella direzione opposta. Nell’adattamento di espressione facciale, dopo aver visto un volto con un sorriso raggiante, i volti con un’espressione neutra appaiono tristi, mentre l’osservazione di un viso triste fa sembrare felice un volto neutro. I risultati del nuovo studio, che appaiono nel Journal of Vision, mettono in discussione un assunto comune secondo cui gli effetti collaterali dell’adattamento sono puramente sensoriali. Quantificando la relazione tra le risposte sensoriali alterate…

View original post 262 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...