Intimoriti

MARIO ROSSI | writer

Un immigrato. Il turno di una donna. “WuA!”. Era intimorita. Strano cercare aiuto su un treno della periferia. “TUA!”. “Tua?”. Teneva in mano degli occhiali. Sulla via della resa al capotreno si fermava ad ogni passeggero. Era intimorito. Il proprietario l’avrebbe indicato ladro.

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...