L’unico punto debole dell’Italiano sono gli Italiani, di Anna Maria Campogrande

Alessandria today

di Anna Maria Campogrande

Sono perfettamente d’accordo con l’autrice del sottostante articolo, sul fatto che l’italiano sia una delle più belle e complete lingue del mondo e si anche molto ammirata e studiata. In quasi tutte le Ambasciate, Consolati, Istituti di Cultura Italiana e sedi della Dante Alighieri in giro per il mondo si tengono corsi di lingua e cultura italiana, cui partecipano mediamente dalle 400 alle 500 mila persone ogni anno.

Moltissimi intellettuali, insegnanti, studiosi, ricercatori, scrittori, ecc., in giro per il mondo, parlano correttamente l’italiano, essendo la seconda o terza lingua che hanno studiato e spesso perfezionato con lunghe vacanze o soste nel nostro meraviglioso Paese. In molti paesi contigui e del Mediterraneo non è difficile trovare qualcuno che parli l’italiano, a volte anche minoranze significative (cito solo ad esempio la Corsica, la Slovenia, Malta, la Svizzera, la Grecia, il Montenegro, ecc.).

L'unico.jpg

In Sudamerica poi è diffusissimo, in…

View original post 633 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...