Ordinanza Sindacale n. 528 relativa alla tutela pubblica incolumità e sicurezza urbana per la manifestazione “Aperto per Cultura”

Ordinanza Sindacale n. 528 relativa alla tutela pubblica incolumità e sicurezza urbana per la manifestazione “Aperto per Cultura”

Aperto

ll Sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco — in occasione della terza edizione della manifestazione “Aperto per Cultura” comprensiva di eventi artistico culturali ed intrattenimenti musicali — considerato che tale manifestazione  coinvolgerà molteplici esercizi commerciali che comporranno l’offerta di eccellenze enogastronomiche anche con la predisposizione di strutture temporanee posizionate sul suolo pubblico per la preparazione e somministrazione di alimenti e bevande e che, in tale occasione, si prevede come per lo scorso anno, una notevole affluenza di pubblico locale e turisti che interesserà la zona del centro cittadino sede della manifestazione, ha emesso nella giornata di ieri, 05 settembre, l’ordinanza n. 528 relativa alla tutela della pubblica incolumità e sicurezza urbana durante la manifestazione sopra citata.

In base a tale Ordinanza, per il periodo compreso dalle ore 18,00 del 08/09/2018 alle ore 01,00 del 09/09/2018 a tutti gli esercizi di somministrazione e commercio alimenti e bevande (autorizzati anche in forma itinerante e/o temporanea) ubicati nell’area interessata dalla manifestazione denominata “Aperto per Cultura”, come individuata nella planimetria del piano di sicurezza allegata al presente provvedimento, è fatto divieto di vendere, somministrare e/o distribuire (anche gratuitamente) bevande in contenitori di vetro per asporto (con esclusione dei supermercati soltanto se l’acquisto rientra in una spesa complessiva e non singola), consentendo la mescita in contenitori di plastica o carta.

È fatto altresì  divieto per chiunque di immettere bevande in contenitori di vetro nell’area della manifestazione, sia per uso proprio che con l’intento di distribuirle ai presenti, anche se a titolo gratuito.

È consentita la somministrazione di bevande in contenitori di vetro esclusivamente all’interno dei locali e nelle aree esterne appositamente allestite per il servizio al tavolo rivolto agli avventori, a condizione che gli esercenti vigilino che il cliente non asporti il contenitore.

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...