Luci e ombre

Appunti di un viaggio senza bussola

La scena era surreale.

Autogrill malmesso in Veneto, verso le 23.

Camion parcheggiati in penombra, con vari camionisti in giro in ciabatte e calzoncini. Con una birra in mano e lo sguardo perso. Un paio chiacchierano. Rumeni direi.

Una macchina, un’utilitaria parcheggiata proprio di fronte all’ingresso del bar. Piena zeppa di cose, vestiti, carte, valige… ci vivono.. fuori due bambini biondi, che corrono ridendo attorno alla macchina. Non fanno una doccia da un po’.

Mamma e papà appoggiati alla vetrina del bar, con un caffè in mano, parlano e sorridono. Anche loro non fanno una doccia da un po’. E probabilmente non hanno neanche una casa vera da un po’. Sorridono.

La barista dell’autogrill è giovane e imbronciata.

Mi fa un caffè.

Devo guidare ancora un paio d’ore.

I chiaroscuri di quell’autogrill mi rimangono impressi.

Non sorrido. Non sorrido dentro.

View original post

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...