Recensione: New York 1941. Forse – Luca Giribone

AnnaC Books

La lettura di New York 1941. Forse di Luca Giribone, mi ha aperto un mondo. Scrivere questa recensione non è stato semplice perchè la genialità di questo scrittore mi ha colpita e sconvolta. Una volta finito di leggere il romanzo (tutto d’un fiato, perchè non si può pensare di smettere di leggerlo con la smania di scoprire il finale) ho dovuto sedimentare le emozioni che mi ha provocato la sua lettura. Vi ho un pò incuriosito?

New York 1941. Forse è un noir dai toni incalzanti. Protagonista della storia è Frank Logan, rapace giornalista d’inchiesta, che ama il suo lavoro al punto da mettere spesso in discussione se stesso e le sue relazioni, come quella con Dorothy, la sua compagna, brillante avvocato e grillo parlante per il suo Frank, cieco ai pericoli di una inchiesta che sta intaccando le alte sfere politiche della città. E come con Jim Ross…

View original post 599 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...