Aneliti notturni

Cuori e Ciliegie

“Lei è il mare, io solo l’onda che travolge..

l’onda cocciuta che gioca con i delfini,

infastidisce le barche

e i gabbiani che si posano per riposare un po’….

e che poi termina la sua folle corsa sullo scoglio..

e si spegne.

Lei è il mare che incanta, che commuove, che chiama..

ed io l’onda bramosa di infrangersi infinite volte, che non resiste proprio più,

che non ha paura, ma tornerà indietro lentamente, ancora eccitata, perché dentro di se avrà una nuova onda ancora più smaniosa e selvaggia,

vogliosa di insinuarsi, ancora ed ancora, nei suoi abissi più intimi.”

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...