ANTARTIDE IL PIANETA BLU, dove l’Anima tocca l’Infinito… di Marcella Nardi

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Marcella – La viaggiatrice

Sono un ex-Informatico che più dei bit e dei byte, ama la vita e questo pianeta. Figlia di un veneto e di una tarentina, ho vissuto un po’ dovunque in Italia. Nel 2008 mi sono trasferita da Milano a Seattle, Stati Uniti. Non è stato facile, dopo una vita trascorsa nella mia nazione, prender tutto e andare via. Ma si sa… nella vita molte cose hanno un prezzo da pagare. Ho percorso in lungo e in largo questo magnifico pianeta con la macchina fotografica, da sempre mia instancabile compagna di viaggio. Clicca QUI per vedere un video realizzato con le piu’ belle tra le mie foto scattate in Antartide.

 Marcella – Il viaggio con l’Explorer della National Geographic

Il mio è stato un viaggio dal nord del mondo verso i confini meridionali del pianeta: cinque ore da Seattle per raggiungere Atlanta (Georgia, USA); dieci ore per arrivare a Buenos Aires e per fortuna lì abbiamo incontrato i nostri accompagnatori e gli altri “colleghi” di viaggio. Riposo di una notte con bellissima escursione cittadina a Buenos Aires. Il giorno dopo, zaino in spalla e via per Ushuaia, nella Terra del Fuoco: quattro ore di aereo. Con gli altri passeggeri, il 29 dicembre ci siamo imbarcati sull’Explorer della National Geographic. Tra i nostri accompagnatori c’era James Balog (quello del film documentario “Chasing ice”) e molti naturalisti che lavorano per la National Geographic. Il viaggio è stato un po’ come vivere nel bel mezzo di un documentario.

Abbiamo provato l’ebrezza di navigare nel famigerato Canale di Drake… Non è stata una passeggiata!

Il 31 dicembre abbiamo avvistato il primo e gigantesco iceberg che, solo soletto, ha fatto gli onori di casa: eravamo oramai quasi in Antartide. Ogni giorno facevamo due escursioni a terra con i naturalisti che ci spiegavano quello che stavamo vedendo, quasi sempre in lieta compagnia di pinguini e foche.

Ci siamo spinti oltre il Circolo Polare Antartico fino a Crystal Sound: 66’ 53’’. Poi il viaggio di ritorno.

Marcella e le sue emozioni nel Blu dell’Antartide

Lì, all’estremo Sud della Terra, la mia anima ha percepito emozioni fino allora inimmaginabili.

In quel Mondo sterminato,

un prorompente Silenzio,

una Luce accecante

e una Bellezza senza pari,

mi hanno fatto udire…

la melodia dell’Infinito!

La mia anima si è finalmente librata attraverso spazi dove lo sguardo non riusciva a raggiungere una fine. Sapevo che andare in Antartide avrebbe colpito per sempre il mio cuore. Così è stato. Da questo viaggio, ognuno torna con qualcosa in più dentro di sé.

Eppure non c’è nulla, solo ghiaccio… dicono in tanti.

Invece c’è il suono puro della Natura. Ho camminato tra i pinguini, creature dolcissime e intelligenti. Con l’Explorer abbiamo navigato tra le balene e le più belle sculture che la nostra mente possa immaginare: gli Iceberg. Questi colossi di ghiaccio hanno le forme più strane e i colori vanno dal bianco al celeste al blu al verde!

Ho visto la Natura in tutta la sua potenza e bellezza.

In Antartide non ci sono ristoranti, né bar… nulla. C’è il suono del Creato.

Per le temperature e la difficoltà di camminare in certe zone impervie, fare un viaggio in Antartide vuol dire amare davvero questo pianeta.

Consiglio a chi volesse intraprendere questo viaggio di farlo con la Lindblad/National Geographic. Sulla nave e a terra si è sempre accompagnati da scienziati di cui molti, come già detto, lavorano proprio per National Geographic.

Marcella – Le mie conclusioni

È un viaggio unico nel suo genere. Direi che è pari solo all’Egitto, anche se i due viaggi hanno peculiarità diverse. In Egitto si ammira l’operato umano e si rimane senza fiato davanti ai templi e alle piramidi dei Faraoni. In Antartide si ammira una Natura incredibile, completamente diversa da qualsiasi altro posto della Terra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...