“OLTRE I LIMITI DELLA PASSIONE: Quando il desiderio travolge la ragione”, di Marcella Nardi

Recensione Marcella

Recensione: Alessia Toscano ha letto e commentato “Oltre i limiti della passione: Quando il desiderio travolge la ragione” di Marcella Nardi, un libro da aggiungere alla propria lista di letture:

Titolo: Oltre i limiti della passione: Quando il desiderio travolge la ragione

Autore: Marcella Nardi

Serie: Le indagini del commissario Marcella Randi Vol.5

Genere: Giallo/Poliziesco

Disponibile in ebook a € 0,99 e in formato cartaceo a € 6,76

Contatto Facebook: Marcella Nardi Sito: Marcella Nardi 

TRAMA:

Un travolgente romance/erotico. Per chi già la conosce, ecco una giovane Marcella Randi, una donna che nel privato è sensuale, passionale e, sotto le lenzuola, ama la trasgressione…

Marcella Randi, che non è ancora un poliziotto, ci appare timorosa e spregiudicata al tempo stesso. Ha scoperto un suo lato oscuro: il piacere di sentirsi posseduta e di stimolare i desideri più sfrenati del suo amante.

Nella precedente indagine del commissario Marcella Randi, “L’apparenza inganna… omicidi all’ombra della Madonnina” (quarto romanzo della serie), due brutali omicidi sconvolgono la Milano bene a distanza di tre giorni: Roberto Sala, imprenditore edile, e Gianni Bergamaschi, noto avvocato penalista.

Questo caso riapre una vecchia ferita nel cuore del commissario Randi: Gianni Bergamaschi è stato un suo amante, un uomo dalla personalità intrigante e mutevole. È stato un amore intenso, travolgente e trasgressivo, che l’ha segnata nel profondo. “Oltre i limiti della passione” narra la loro storia.  

IL PARERE DI ALESSIA TOSCANO:

“Oltre i limiti della passione” è il quinto romanzo della serie “Le indagini del commissario Marcella Randi”.

Il cognome della protagonista è l’anagramma di quello dell’autrice.

Marcella Randi appare una donna ironica, pungente e intelligente, è un commissario della Omicidi presso la Squadra Mobile di Milano. Mi è sembrata passionale e sensuale… Nell’indagine svolta nel romanzo precedente si occupa degli omicidi di un imprenditore edile, Roberto Sala, e di un famoso avvocato penalista, Gianni Bergamaschi.

Questo libro si apre ai giorni attuali, quando un episodio casuale riporta alla mente di Marcella la storia che, molti anni prima, aveva intrecciato proprio col Dott. Bergamaschi. E allora ripercorriamo insieme a lei proprio i suoi ricordi, in modo vibrante ed emozionale.

Un romanzo strano, in quanto già si sa di cosa si parlerà, il racconto di una storia d’amore e di una passione che divora e avvampa da dentro. Qualcosa che non si può contrastare. Oppure sì, ma solo se ce ne fosse la volontà.

Si tratta di un amore totalizzante, trasgressivo, travolgente e intenso. Quasi un diario degli anni in cui ha vissuto l’esperienza che l’ha portata a essere quella che è ora. Le ferite si aprono e si chiudono… ma probabilmente non guariscono mai del tutto, il tempo non cancella, semplicemente sposta, o smussa… ma tutto rimane ben presente nell’animo.

Lo stile dell’autrice è davvero intimo e avvolgente, diretto, genuino e semplice. Semplice non vuole dire banale, ma significa non costruito, anzi ho trovato molto particolare e scorrevole la sua narrazione. Sono riuscita a sentire empaticamente tutte le sensazioni che provava Marcella, allora praticante nello studio dell’avvocato, uomo potente dai mille volti, intrigante ed enigmatico. Lui le ha insegnato a seguire i suoi istinti, a lasciarsi andare… Lei ha conosciuto una nuova sé stessa, che non aveva mai incontrato fino ad allora. Si scopre eroticamente diversa, non capisce come possa provare piacere a essere posseduta nel modo in cui lo fa Gianni, si sente potente stimolando i desideri passionali del suo amante.

Ma lei non sapeva di essere così… spregiudicata. Eppure…

Essendo un romance/erotico, ci sono delle esplicite scene sensuali, descritte in modo coinvolgente, elegante e reale, sono necessarie per capire tutta la storia fino in fondo.

Nonostante si tratti “semplicemente” della narrazione di un ricordo, l’ho trovato avvincente. Mi è piaciuta moltissimo la protagonista, la costruzione e caratterizzazione. Si percepisce bene la sua personalità. In realtà ho conosciuto lei da giovane e ho intuito dal prologo e dall’epilogo come possa essere ai giorni attuali, trasformandosi da ragazza praticante a donna detective. Ho assistito alla presa di coscienza della sua forza e della consapevolezza del valore che si attribuisce come donna e persona. Mi sono incuriosita rispetto ai romanzi precedenti, dove sicuramente Marcella Randi farà scintille nel lavoro e nella sfera privata.

L’autrice è stata molto brava nel descrivere gli stati d’animo e nel presentare tutte le sfaccettature e sfumature della mente e dell’anima della protagonista.

Complimenti alle due “Marcelle” di questa serie.

https://romancenonstop.blogspot.it/

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...