Profumi di Vita, di Annamaria Latini

Profumi di Vita, di Annamaria Latini

Annamaria Latini

Nel freddo Inverno

al focolare rannicchiata,

il buon profumo assaporo

della legna arsa.

Quel tepore,

come delicato abbraccio,

mi avvolge

e mi trasporta lontano…

Riaffiorano ricordi

e fioriscono immagini

che commuovono

la mia memoria.

Contemplo…

la pipa del nonno,

antico retaggio,

sul como’ riposta

e ben lustrata ogni di’;

e la carpa argentina

che lo zio pescatore

fiero mostrava

al chiaror della Luna.

E i nostri cuori bambini

stupiti, di gioia s’incendiavano!

Rimpiango…

il ” cavalluccio”

sulle ginocchia

del giovane padre;

e la canzoncina

che la mamma sussurrava

per i figli birichini,addormentar.

Ricordo la Primavera adolescente…

Giochi teatrali:

comparse travestite,

voila’… gonne , foular,

una camicia a pois,

volti incipriati,

nel giardino

dal profumo di viole inebriato.

Volavano applausi

dai compagni vicini;

e la torta di mele

appena sfornata,

piccolo dono

per attrici esordienti.

Rivivo..

la brezza marina

che sfiorava i giovani volti

e mentre suonava il giubox

lo sguardo sceglieva

il dolcissimo amor

da coccolare.

Dettagli di Vita

in uno scrigno dorato;

emozioni mai assopite

del tempo vissuto.

Annamaria Latini

Diritti riservati DL 1941

Un pensiero su “Profumi di Vita, di Annamaria Latini

  1. Pingback: Profumi di Vita – Fii pe fază !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...