Veleno, di Grazia Torriglia

Veleno, di Grazia Torriglia

18403671_460620780950871_1930910428074311975_n

Veleno

Ti volli bene
un bene che sapeva di stima
e voleva essere ricambiato.
Sentivo la tua fragilità
galleggiare nelle incertezze .
allora credevo nel tuo essere sincero.

Sentivo e leggevo solitudine
cercavo l anima
e non la trovavo. ..
nascosta tra rovi spinosi
impediva il passaggio al piede nudo
del cuore intenerito.

Scoprii che volerti bene
era fastidio per il tuo essere contorto …
Fastidio per chi ha temuto
che ti rubassi un sentimento.

Acido e veleno
hai sputato con lingua di serpente .
Aculei di istrice e di scorpione
mi hai rivolto contro .

Ho guardato le ferite
le ho lavate col disprezzo.

Grazia Torriglia @

Autore: alessandria today

Ex Dirigente, consulente e ora blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...