L’imprenditore del futuro, di Lia Tommi

I-Profile è il test OSM (OPEN SOURCE MANAGEMENT) per scoprire il tuo potenziale e quello dei tuoi collaboratori.
Paolo Ruggeri e Andrea Condello sono ideatori e sviluppatori di una valutazione attitudinale che, prendendo le mosse dai più classici test psicoattitudinali Made in USA, li ha sviluppati al punto da essere divenuto il solo prodotto italiano validato e riconosciuto negli Stati Uniti, dove già alcune centinaia di aziende lo hanno adottato per la selezione del personale.

Inizia così l’articolo de il Sole 24 Ore che parla di di I-Profile ® :

” I-Profile ® misura i dieci ingredienti fondamentali che determinano la produttività di ogni persona offrendo una valutazione oggettiva del potenziale individuale.

Partendo da una approfondita analisi sulle idee dell’imprenditore e da una verifica sui parametri oggettivi dei principali asset aziendali, I-Profile ® ci permette di individuare un ristretto numero di azioni da intraprendere per cambiare drasticamente le aree di sofferenza aziendali.

Questo strumento riunisce i principi del problem solving più efficace all’applicazione pratica del principio 80/20: vale a dire “selezionando un 20% di azioni efficaci si riesce a migliorare sino a un 80% dei processi non soddisfacenti”.

In poche parole I-Profile ®:

1. Individua pregi e mancanze dell’azienda
2. Scopre se ci sono collaboratori che non sono più in grado di dare l’apporto necessario e ne verifica le motivazione
3. Comprende quanto ogni persona sia adatta alla posizione che occupa e scova i “campioni nascosti” che dovrebbero essere valorizzati.

Quindi, caro imprenditore, ora che hai chiaro la grande forza del nostro test I-Profile ®, cosa aspetti a scoprire le potenzialità dei tuoi collaboratori ed a trovare nuovi campioni per la tua impresa?

Per diventare i migliori ci vuole la squadra migliore. E per trovare la squadra migliore ci vuole il migliore “scout” del settore. Questo è I-Profile ®”.

Giovedì 27 settembre uno degli ideatori di questo test e socio fondatore di OPEN SOURCE MANAGEMENT , Andrea Condello, sarà relatore all’evento “L’imprenditore del futuro – L’equilibrio tra fatturato e tempo libero “, che si terrà ad Alessandria, dalle 16 alle 19,30 , a Palazzo Monferrato, in via San Lorenzo, 21.

Verranno illustrate le metodologie per organizzare al meglio i flussi lavorativi di un’azienda, al fine di ottenere i migliori risultati economici, avere collaboratori più motivati, e contemporaneamente garantire maggiore tempo libero all’imprenditore.

G.A.S.A. FESTIVAL ad Alessandria, di Lia Tommi

G.A.S.A. festival – Parco Pittaluga (AL)
Via Camillo Benso di Cavour, Alessandria
Dal 21 al 23 settembre

Il collettivo G.A.S.A. (Giovani Alessandrini Si Attivano) è ormai una grande famiglia che vive la città come una grande casa: si riunisce nei suoi angoli da rispolverare e li colora con eventi pieni di bellezza, musica e arte.

Questa volta la festa è in uno dei giardini dimenticati della nostra casa-città: il Parco Pittaluga come non l’abbiamo mai visto.

Un grazie al Comune di Alessandria che permette di dar vita al Festival, a coloro che lavorano per il Centro Giovani e alle Politiche Giovanili, supporto fondamentale nell’organizzazione della manifestazione. Anche grazie ad AMAG, che pulirà il parco, fornirà acqua potabile e bagni chimici.

In collaborazione e con il supporto dell’associazione Cultura e Sviluppo Alessandria e del bando IdealiTu/Re-generation si è lavorato per ridar luce e nuova vita a questo prezioso angolo urbano con un grande evento 100% made in AL.

Appuntamento per un weekend intero di arte, concerti, disegno dal vivo, workshop gratuiti, yoga, giocoleria e buona cucina piemontese sotto il cielo settembrino.

VENERDì 21/9 Grazie a OrtoZero Cafe’,
PIAZZA SANTA MARIA DI CASTELLO: WARMUP PRE-FESTIVAL con Origine Mediterranea DJ SET + Melt Dream VHS SET LIVE VISUAL + Lele Gastini LIVE PAINTING

SABATO 22/9 GIARDINI PITTALUGA:

Ore 14.30-18: UPO Play – esterna radiofonica con giochi, contest, premi a cura di Radio 6023 (Università del Piemonte Orientale)
Dalle ore 15: WORKSHOP ASSOCIAZIONE JADA
sull’alimentazione
Ore 16-17.30: YOGA SUL PRATO con Yoginiguess (Marta Guassardo)
Ore 16-19: WORKSHOP DI DISEGNO PER GENITORI E PICCOLI con Lele Gastini -> partecipazione libera
Ore 17-19: SKETCHBOOK vs. INSTAGRAM – Workshop di illustrazione per tutti con Andrea Musso
Ore 19: JUGGLING PERFORMANCE – Giocoleria intorno al parco con Michael Martinati
Ore 19: APE + Martino Maranzana DJ SET
ORE 20.30: Melt Dream + Eli Sa LIVE COLLAGE
ORE 21.30: Delysid LIVE
ORE 22.30: SLWJM LIVE
ORE 23.30: MARRA (Pietro Montanaro) AFTERPARTY DJ SET

DOMENICA 23/9 PARCO PITTALUGA:

ORE 15: IMMAGINARE FORME – Workshop di collage per i piccoli (4-10 anni) con Eli Sa
DALLE 15: Sistema Ottico EXHIBITION + ART MARKET
DALLE 15: MOSTRA ARTISTI G.A.S.A. + ART MARKET
DALLE 17: WORKSHOP DI DISEGNO PER GENITORI E PICCOLI con Lele Gastini
ORE 17-19: INCIDENTI: metodologie per un incontro scenico – WORKSHOP DI TEATRO con Michele Puleio
ORE 17-19: Cambia la mente, cambia tutto: tecniche pratiche per sviluppare la tua creatività – WORKSHOP DI EMPOWERMENT con Emilia Apetino
ORE 19-22: APE + DJ Daniele Duert Favata CLOSING PARTY DJ SET

Cherima Fteita – F.lli D’Italia, intervista a tutto campo

Cherima Fteita – F.lli D’Italia, intervista a tutto campo

di Pier Carlo Lava

Alessandria, incontro con l’Assessore Cherima Fteita – F.lli D’Italia, con deleghe su: Politiche giovanili, Manifestazioni ed eventi, Innovazione digitale, Smart city, per un intervista a tutto campo. L’Assessore risponde alle seguenti domande:

Che bilancio puoi fare di questi 15 mesi per quanto riguarda le tue deleghe?

Quali sono stati gli eventi e le iniziative che hai attuato in questo periodo che ti hanno dato maggiori soddisfazioni?

Quali sono i progetti e le iniziative future che ti piacerebbe realizzare, sempre nel contesto delle tue deleghe?

A tuo avviso quali sono le iniziative più importanti sinora realizzate dalla Giunta di centro destra al Governo di Alessandria?

A che punto è il piano di sicurezza e sviluppo della Cittadella?

A che punto è il progetto per il restauro dell’ex ospedale militare?

Ritieni che si dovrebbe realizzare un nuovo ponte sul fiume Bormida e se si pensi che verrà realizzato e con quali fondi? Continua a leggere “Cherima Fteita – F.lli D’Italia, intervista a tutto campo”

Cherima Fteita: Cena di Gala “Stelle sotto le Stelle” Palazzo Monferrato

Cherima Fteita: Cena di Gala “Stelle sotto le Stelle” Palazzo Monferrato

Alessandria, 21 settembre 2018

Evento nell’ambito della stagione estiva comunale “L’Estate… delle Stelle”

1aIMG_0224

La passione per la cucina di classe in questi anni ha spinto l’alta ristorazione di  tutto il mondo verso la ricerca di prodotti e sapori innovativi ed a proporli attraverso eventi speciali.

Anche ad Alessandria sarà possibile partecipare a uno di questi eventi: la sera del 21 settembre infatti, alcuni grandi Chef proporranno un menù esclusivo presso il prestigioso Salone di Palazzo Monferrato (in via San Lorenzo) della Camera di Commercio di Alessandria.

L’evento si inserisce nell’ambito della stagione estiva comunale “L’Estate… delle Stelle” promossa dall’Amministrazione Comunale di Alessandria (Assessorato alle Manifestazioni ed Eventi, guidato dall’Assessore Cherima Fteita).

Le peculiarità di questa speciale “cena stellata” (con riferimento alle “stelle Michelin” attribuite agli chef coinvolti) sono state presentate nel corso della conferenza stampa odierna, alla presenza di Cherima Fteita, Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi di Alessandria, di  Mauro Moro, Titolare del Ristorante “I Due Buoi”, di Jumpei Kuroda, Chef del Ristorante “I Due Buoi”, di Maurizio Alberti, Direttore Marketing del Ristorante “I Due Buoi” di Alessandria, di Cristina Girardengo, Coordinatrice percorso di indirizzo Sala-Bar CIOFS Alessandria (coinvolto operativamente nel progetto), di Riccardo Pizzorno, Conduttore di “Edicola Signorelli” e  partner del progetto, nonché di Sumireko Inui, Soprano lirico giapponese. Continua a leggere “Cherima Fteita: Cena di Gala “Stelle sotto le Stelle” Palazzo Monferrato”

Favola, Filcams Cgil. Mense scolastiche: La lotta non si ferma e chi lavora va sempre tutelato

Favola, Filcams Cgil. Mense scolastiche: La lotta non si ferma e chi lavora va sempre tutelato

Alessandria: Le lavoratrici e i lavoratori delle mense scolastiche stanno in questi giorni stipulando i nuovi contratti di lavoro. Non abbiamo alcun dubbio sul fatto che i diritti di chi lavora sono stati disattesi e negati dalle Amministrazioni comunali e dalle nuove aziende. 

Fabio Favola

La difesa del posto di lavoro ha purtroppo costretto molte persone ad accettare condizioni di lavoro peggiorative e così ricevere un danno molto rilevante. Ma la battaglia e la lotta sindacale non si ferma e saranno messe in campo tutte le azioni, anche legali, per difendere i diritti lesi.

Le lavoratrici e i lavoratori hanno chiesto alla CGIL di continuare nella propria azione di difesa e di tutela a tutto campo. Ci hanno chiesto di star loro vicino ed assisterli anche nel momento difficile che stanno in questo momento vivendo. Continua a leggere “Favola, Filcams Cgil. Mense scolastiche: La lotta non si ferma e chi lavora va sempre tutelato”

In libreria: Memorie di trasformazione. Storie da Manicomio, di Cinzia Migani edito da Negretto Editore

In libreria: Memorie di trasformazione. Storie da Manicomio di Cinzia Migani edito da Negretto Editore

Se uno si soffermasse ad osservare le statistiche manicomiali redatte nel corso dell’Ottocento non potrebbe fare a meno di porsi un interrogativo: la malattia mentale è contagiosa? Quale virus contagiò la popolazione italiana in quegli anni, visto che mano a mano che passavano i giorni le persone sembravano essere sempre più insane di mente? Che si trattasse di un virus altamente contagioso? O semplicemente di un effetto della scelta di considerare più marcato e definito il confine tra normale e patologico, tra ordine e disordine sociale negli anni in cui si consolidò il sistema manicomiale in Italia?‒ Cinzia Migani

Cinzia Migani - Poto by Elisabetta MandrioliMemorie di Trasformazione - Storie da Manicomio

In tutte le librerie virtuali e fisiche dal primo settembre 2018 è disponibile “Memorie di trasformazione. Storie da Manicomio”, pubblicato nella collana “Cause e affetti” diretta dalla stessa autrice, Cinzia Migani, per la casa editrice mantovana Negretto Editore

Il saggio si apre con la premessa che, oltre a esporre le motivazioni che hanno portato alla stesura di un testo che consta più di 350 pagine, ricorda e ringrazia il professor Ferruccio Giacanelli deceduto nel 2012 a Bologna e con il quale l’autrice Cinzia Migani ha potuto collaborare nell’indagine sul Manicomio di Bologna tra la fine degli anni ’80 ed inizio anni ’90. Una ricerca perseguita con gran coraggio e dedizione tra il disagio del precariato e l’assenza di fondi sino ai primi anni del Duemila. Continua a leggere “In libreria: Memorie di trasformazione. Storie da Manicomio, di Cinzia Migani edito da Negretto Editore”

Maurizio Gazzaniga scrittore, si presenta ai lettori di Alessandria today

Maurizio Gazzaniga scrittore, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia dello scrittore Maurizio Gazzaniga, del quale in seguito pubblicheremo anche un intervista in esclusiva per il blog.

Maurizio Gazzaniga

Biografia

Sono nato a Pavia nel 1962 da madre milanese e padre bergamasco.  Fatta eccezione per una breve parentesi bolognese, ho sempre vissuto a Pavia o nei suoi immediati dintorni.

Ho avuto la fortuna di trascorrere un’infanzia serena, contrassegnata da un continuo vagabondare tra campagne, boschi e fiumi, alla ricerca di piante e fiori, di funghi, pesci o altri organismi acquatici. Questo mi ha consentito di scoprire la natura in molte delle sue affascinanti sfaccettature e di farmene innamorare tanto da orientare in età adulta i miei studi universitari.

Ma non è stato solo quello della mia infanzia a segnarmi. A farlo sono stati anche i meravigliosi racconti di mio nonno sui suoi viaggi avventurosi in giro per il mondo o le favole che amava scrivere e narrarmi durante le lunghe e fredde serate di quei giorni ormai lontani in cui l’inverno faceva ancora il proprio mestiere.  Continua a leggere “Maurizio Gazzaniga scrittore, si presenta ai lettori di Alessandria today”

Le nebbie di Maralhant. Il canto dell’Enth, di Maurizio Gazzaniga

Le nebbie di Maralhant. Il canto dell’Enth, di Maurizio Gazzaniga

Presentazione romanzo

Come nasce un romanzo? Da dove giunge l’ispirazione che porta uno scrittore a riempire con fiumi di parole pagine altrimenti destinate a rimanere desolatamente vuote e bianche?

Non credo di poter essere smentito nel ritenere che molti lettori, prima o poi, si siano posti una domanda del genere. Ovviamente non mi è possibile rispondere per altri scrittori, ma posso benissimo farlo per quanto mi riguarda. L’idea che mi portò a concepire la trilogia “LE NEBBIE DI MARALHANT” di cui “Il canto dell’Enth” costituisce il primo romanzo, nacque qualche anno fa durante le vacanze estive in una delle tante escursioni sulle dolomiti bellunesi.

Le nebbie

Al termine di una lunga e faticosa arrampicata su uno stretto sentiero che serpeggiava capricciosamente tra imponenti massi di roccia d’origine vulcanica, all’improvviso e quasi senza nemmeno rendermene conto, mi trovai immerso in un luogo fatato capace di lasciarmi a bocca aperta per la meraviglia.

Circondata da imponenti larici secolari che vi gettavano sopra un’ombra morbida e vellutata, si stendeva una piana interamente ammantata da un tappeto di soffice muschio agghindato da fiori multicolori su cui si posavano miriadi di variopinte e leggiadre farfalle. A rendere ancora più magico quel luogo era anche la presenza di strani funghi arancioni che parevano come fatti di gelatina. Continua a leggere “Le nebbie di Maralhant. Il canto dell’Enth, di Maurizio Gazzaniga”

Da oggi in libreria, il nuovo libro di Vittorio Feltri ” Il Borghese” edito da Mondadori

Da oggi in libreria, il nuovo libro di Vittorio Feltri ” Il Borghese” edito da Mondadori

Da oggi 1aDa oggi 1aa

CARLOTTA MAGGIORANA È MISS ITALIA 2018

CARLOTTA MAGGIORANA È MISS ITALIA 2018

Carlotta Maggiorana è Miss Italia 2018. La ventiseienne di Cupra Marittima, in provincia di Ascoli Piceno, era arrivata a Jesolo con la fascia di Miss Marche, conquistata a Pieve Torina, uno dei paesi più colpiti dal terremoto del 2016. Una vittoria, quella marchigiana, dedicata al padre scomparso dieci anni fa, “che mi guarda sempre da lassù”, aveva detto Carlotta.

Miss Italia

Nata a Montegiorgio (Fermo), capelli e occhi castani, alta 1,73, Carlotta è sposata da un anno con il costruttore Emiliano Pierantoni. Dopo aver conseguito il diploma presso il Liceo Psicopedagogico, ha frequentato i corsi di danza classica dell’Accademia Nazionale di Danza. È stata valletta in “Avanti un altro”, “Paperissima” e nel mondiale superbike 2016. Ha partecipato a diversi film e fiction di successo e ha recitato una piccola parte nel film “Tree of Life”, diretto da Terrence Malick con Brad Pitt e Sean Penn. Ha inoltre recitato nella commedia “Un fantastico via vai” di Leonardo Pieraccioni e interpretato il ruolo di Sofia nella fiction “L’Onore e il Rispetto”.
Continua a leggere “CARLOTTA MAGGIORANA È MISS ITALIA 2018”

Un nuovo Giardino Urbano a Spinetta Marengo, di Lia Tommi

C’è qualcosa di nuovo a Spinetta Marengo: un’area verde situata all’interno degli spazi della scuola primaria “A. Caretta”.

Alessandria: Uno spazio strutturato, sicuro e curato, nato dalla collaborazione tra il Comitato Genitori delle scuole di Spinetta di Marengo, Il Bianconiglio (Centro Gioco dell’ASM Costruire Insieme) e l’I.C. Caretta, dove realizzare attività aggregative e ricreative per famiglie con bambini da 0 a 11 anni.”Abbiamo rimesso a nuovo uno spazio inutilizzato e ora lo restituiamo alla comunità locale. Un giardino dove poter far giocare liberamente i propri bambini, in cui offrire delle attività di significato, che favoriscano un arricchimento relazionale e culturale”, ha dichiarato Gianni Porzio, presidente del Comitato Genitori di Spinetta.

20180919_225107-862675595.jpg

Il progetto “Spinetta Urban Garden: spazio verde strutturato per l’infanzia in Fraschetta”, realizzato grazie ai fondi messi a disposizione dal Bando Social 2017 della Fondazione SociAL, ha ristrutturato l’area verde grazie a processi di partecipazione “dal basso” con la comunità locale, coinvolta sin dalla fase di progettazione. Le famiglie sono state chiamate a proporre, insieme ai soggetti promotori del progetto, interventi di modifica al fine di realizzare un giardino progettato dai cittadini per i cittadini, allestito a misura di bambino sulla base delle esigenze rilevate e che potrà essere utilizzato anche dagli insegnanti delle scuole del posto (Nido, Infanzia e Primarie) come una vera e propria “aula all’aperto” per tenervi delle lezioni e realizzare laboratori ludici, didattici e scientifici. Continua a leggere “Un nuovo Giardino Urbano a Spinetta Marengo, di Lia Tommi”

Radici … L’attesa, di Rosamaria Alagna

di Rosamaria Alagna

Radici …L’attesa

Lente, sconvolgenti, interminabili
questi due giorni d’attesa,
tutte uguali passan le ore
mentre tu giungi alle radici
un vuoto risonante soffoca il cuor mio.
Spicchi di di memoria soffiata dalle nubi sbiadita dal tempo,
come uno specchio antico che cede l’incanto
e inciampi all’istante nell’anello
di quella catena che dirama di luce
e rade la terra inghiottita dall’onda antica.
Dolci melodie di violini brulicano nell’aria,
aggrovigliandosi al suono rock della tua chitarra,
quell’eco risonante mi sfiora l”anima
e correrò a braccia aperte nella sabbia che squassa prendendoti la mano ti porterò
Via con me

@ Di Rosamaria Alagna

Invisibile, di Rosamaria Alagna

Invisibile

di Rosamaria Alagna

Invisibile

Mi specchio nel verde
dei tuoi occhi,
mentre tu come un gabbiano t’innalzi
in lontananza nel vento
e io a piccoli passi lenti
a contemplare al crepuscolo come la rugiada che dissipa.
Vorrei salir quella vetta
sfidando la nebbia,le nuvole,la pioggia e il sole,
cado a picco solitario perché è difficile avvicinarsi alle tue orme invisibili.

@ Rosamamaria Alagna

Un’alessandrina in Sicilia: vi racconto il viaggio nelle mie radici

bty

Di Maria Luisa Pirrone

Inauguro oggi sul blog questa piccola rubrica, collegata al viaggio che sto compiendo in Sicilia, in cui proverò a raccontarvi una terra incredibile, o meglio, quei luoghi di questa terra incredibile che più mi hanno colpito, stupito, sorpreso, meravigliato, sconvolto.

Sarà dura fare una scelta fra contrasti così forti ed emozioni tanto profonde da far male, a volte. Scendere nelle proprie radici è un po’ come scavare nelle proprie viscere. Ritrovare se stessi in volti, parole, odori, gesti che appartengono a un luogo lontano dal proprio quotidiano può inebriare e può sconvolgere.

A presto!

Colgo una rosa e sei tu, di Andrea Abbatepaolo

colgo

Colgo una rosa e sei tu, di Andrea Abbatepaolo

Buona pasquetta

Colgo una rosa e sei tu
Guardo il cielo e penso
ai tuoi occhi
La notte ammiro la luna
e immagino il tuo sorriso
Osservo il mare, mi perdo
nella sua vastità, scovo la
mia anima che è piena di te.
In tutto quello che penso,
in tutto quello che vivo tu
ci sei, respiri nelle mie poesie
Il mio cuore è colmo dell’amore
che ti ho dato e di quello che
mia hai donato.
I nostri corpi nudi in un abbraccio
sono il nodo in gola che
fa bagnare i miei occhi
succubi della tua estenuante
assenza.

Andrea Abbatepaolo