Fratello

Fratello, di Rosamaria Alagna

Fratello

Fratello dalla pelle
ambrata dal sole cocente.
Schiavo del tuo simile
straziante il tuo destino,
implorando fra le lacrime
il tuo grido a Dio
di quella vita negata
dalla miseria,
con la speranza di vivere
un altro giorno.
Duro lavoro nei campi
arsa è la terra.
Al calar della sera
una pioggerella sottile
rinfresca l’aria
cullando il tuo sonno,
fratello.

@ Rosamaria Alagna