La morte di Benito Pera, di Lia Tommi

Alessandria: Un grave lutto ha colpito il mondo dell’industria del caffè: è deceduto all’età di 89 anni Benito Pera, il fondatore della torrefazione Pera. Lascia la moglie Adele e il figlio Arnaldo.

Il Caffè Pera era nato nel 1953, nel 1967 l’azienda si è trasferita dove è rimasta fino a settembre 2017 nella traversa di corso Acqui, dove continuava vivere insieme alla moglie Adele. Dopo l’ingresso del figlio Arnaldo nell’azienda come presidente nel 2003 e del nipote Alessandro nel 2011 come amministratore delegato, è avvenuta nel 2016 la fusione nella Torrefattori Associati S.p.A. (che possiede i marchi Caffè Pera, Caffè Boasi e Rostkafè). L’azienda, ora, si trova a Serravalle.

L’Homme des Arbres alla fattoria didattica “La Fornace “, di Lia Tommi

Venerdì 21 settembre , alle 21 , all’azienda agricola che opera in qualità di fattoria didattica “La Fornace”, in viale Teresa Michel, 52, si terrà, con il patrocinio della Città di Alessandria, un evento di sensibilizzazione sull’importanza della conoscenza del verde nel quale coabitiamo, del contrasto alla siccità e delle buone pratiche che ciascuno di noi può mettere in moto per dare il proprio contributo al miglioramento dell’ambiente e della qualità della vita.

Ospite d’eccezione della serata sarà Daniel Balimà, un uomo di 67 anni proveniente dal Burkina Faso che ha dedicato la sua vita alla semina di più di un milione di alberi. L’evento, che si svolgerà in concomitanza con il salone internazionale Terra Madre a Torino , sarà l’occasione per mostrare in anteprima, con la collaborazione della associazione Pacefuturo, il documentario sulla straordinaria vita di Daniel Balimà ribattezzato L’Homme des Arbres. Daniel, privo dell’uso delle gambe fino dalla nascita, percorre ogni giorno in carrozzina otto chilometri di sentiero per arrivare nel suo giardino in cui coltiva ortaggi e piante nel cuore del Sahel (Africa). In cinquant’anni di lavoro in Burkina Faso ha seminato e fatto crescere più di un milione di alberi.

Obiettivo della serata, partendo dalla visione di un breve filmato (venti minuti) sull’esperienza di Balimà, è la riflessione sulle buone pratiche che possono scaturire, nella nostra realtà, dall’esempio e dalla forza di un uomo che nonostante le proprie difficoltà, ha percepito la gravità dell’avanzare del deserto del Sahara, alle porte del suo paese e ha concentrato le sue energie in tal senso. La visione del breve filmato, in anteprima assoluta, sarà seguita da uno scambio con il protagonista e con l’esperto in Scienze Ambientali Angelo Ranzenigo, per stimolare la riflessione e il dibattito dei partecipanti sul problema della siccità in Alessandria e provincia, fornendo indicazioni operative e pratiche per la cura del verde e focalizzandosi su tutte le attività che quotidianamente ciascuno di noi può mettere in campo per migliorare l’ambiente in cui viviamo.

Sarà presente il regista del filmato, Andrea Trivero.

Daniel Balima è un anziano orticoltore di Tenkodogo, una piccola cittadina dell’africa subsaharina nel Burkina Faso, dove vive e lavora con la sua numerosa famiglia da quando è nato. Daniel appena nato si ammala di poliomelite e, pur crescendo senza l’uso delle gambe, riesce a seguire il padre nel vivaio di famiglia, spostandosi con l’aiuto delle sole mani.
Lavora da subito con grande passione e talento tanto che la sua disabilità, che per molti in Africa significa un destino segnato, è per Daniel un’occasione: “Potevo prendere due strade: chiedere l’elemosina o prendere in mano la mia vita e dedicarmi al lavoro con dignità”.
Daniel ha scelto e vinto questa grande sfida e, ogni giorno, semina e coltiva con fatica e gratitudine numerosi ortaggi e piante. Spesso chi non ha cibo si reca nell’orto, perché sa che anche senza soldi potrà aprire quel cancello, guardare negli occhi quest’uomo, che con pochi gesti e qualche parola gentile gli farà raccogliere e portare a casa quanto necessario per sfamarsi.
Nei cinquant’anni di attività ha seminato e visto crescere più di un milione di alberi e questo è ciò che più è importante per Daniel perché, come ci racconta, il suo paese, a causa della desertificazione, ha bisogno di molti alberi.
Le condizioni di lavoro per Daniel peggiorano con gli anni e la fatica aumenta, tanto che a volte non riesce a portare a termine il lavoro della giornata. Il vivaio ha bisogno di una nuova recinzione che lo protegga dalle capre e dagli animali che entrano e mangiano piante e ortaggi. Fondamentali sono anche un pozzo e un sistema di irrigazione moderno ed ecocompatibile (fotovoltaico), ormai indispensabile all’anziano orticoltore, che porta avanti il lavoro con la sola forza delle sua forti braccia e pochi strumenti.
Pacefuturo ha deciso di far conoscere questa straordinaria storia producendo il filmato “L’Homme des Arbres” e promuovendo una raccolta fondi per sostenere l’attività di Daniel per far crescere una coscienza ambientale nel suo paese e nel mondo.

ascolti amArgine: Caravan Of Love – Housemartins (1986)

almerighi

E’ quasi Natale (ops! mancano più di tre mesi) questo brano degli Housemartins, così a cappella e accattivante, mi è piaciuto fin dal 1986, anno della sua uscita. E’ tratto dall’album d’esordio di questa graziosa band: London 0 – Hull 4 (un po’ come di re juv****s 0 – Imolese 4), ottimo esordio di una band dalla vita breve ma molto dignitosa. Artefici di un sound che coniugava elementi tipicamente soul con arrangiamenti chitarristici e melodie tipiche della tradizione pop rock britannica, hanno creato un mix di successo nell’arco di un solo lustro. Si sono sciolti trent’anni fa dopo due soli album di studio.

CAROVANA D’AMORE

Sei pronta per il periodo più bello della tua vita?
E’ tempo di alzarsi e battersi
(va tutto bene)
mano nella mano faremo una carovana
verso la madrepatria

Uno ad uno ci alzeremo con l’orgoglio
che non si può rinnegare
(alziamoci)
dalle montagne più…

View original post 437 altre parole

letture amArgine: Alcune poesie di Cipriano Gentilino

almerighi

Cipriano Gentilino è un signore, figlio del suo tempo e della propria sensibilità, che si presta alla poesia col garbo di chi tiene nascosto una daga per autodifesa tra le pieghe del vestito. Ne apprezzo la capacità di sintesi che rende questi versi forti e compatti sotto ogni punto di vista. Non prende distanza dal personale, ma offre occhiate e punti di vista molto trancianti sul mondo circostante e sulle ingiustizie di cui è costellato. Buona poesia che vi propongo con convinzione, buona lettura.

per saperne di più

https://ciprianogentilinonuccio.wordpress.com/

Si vis pacem para pacem

Nella notte
vagano foglie
di sogni stropicciati
sui dirupi
degli eccidi indifferenti
cadono sogni
nel museo dei perturbanti
senza cielo

*

Barconi

Voi che venite
lasciatemi un barcone
senza più Dei
carovane di figli di tuareg
e monili di suk e the’
nei cortili conviventi
di amori senza peccato
canto di poesia berbera
e vino fino…

View original post 187 altre parole

La Scuola va al Museo, di Lia Tommi

Alessandria: La scuola è iniziata e anche quest’anno il Servizio Musei dell’ASM Costruire Insieme propone un ricco elenco di percorsi didattici dedicati alle scuole di ogni ordine e grado.

Sale d’Arte, I percorsi del Museo Civico di Palazzo Cuttica, il Teatro delle Scienze e il Marengo Museum sono, per studenti ed insegnanti, un utile strumento di affiancamento alla didattica e di promozione della storia e della cultura del territorio alessandrino.

Agli studenti verrà poi richiesto di accendere la propria curiosità e di mettere alla prova manualità ed inventiva con laboratori creativi, cacce al tesoro e approfondimenti tematici che seguono le visite guidate.

Novità di quest’anno scolastico sono i due percorsi che vedono la collaborazione tra le Sale d’Arte e la Biblioteca Civica e che mirano a far conoscere l’oggetto “libro” in tutte le sue componenti, caratteristiche e varietà.

Sull’onda del successo riscontrato con i più piccoli, poi, viene riconfermata la presenza dei percorsi didattici legati alla promozione della lettura all’interno della Rete Nati per Leggere: i libri entrano così al museo e per la fascia 3-6 anni introducono i bambini alla visita delle sale museali.

Riconfermati anche, dopo l’ottimo riscontro dello scorso anno, i percorsi itineranti: attività e laboratori che prevedono sia interventi in classe che al Museo.

COSTI:

Tutti i percorsi hanno il costo di € 2,00 a studente ad eccezione dei percorsi itineranti che costano € 5,00 a studente.

Roberto Maestri: La Douja d’oro a Palermo

Roberto Maestri: La Douja d’oro a Palermo

Davvero notevole l’interesse riscosso dal Convegno Aleramici in Sicilia. Personaggi Astigiani e “Lombardi” protagonisti di una emigrazione medievale tenutosi presso la sede della Camera di Commercio di Asti e organizzato dal Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato”: studiosi provenienti dal Piemonte, Liguria e Lombardia hanno presentato contributi, spesso inediti, sulla presenza dei nostri conterranei nell’isola.

Palermo Douja-1.jpg

Particolarmente significativa la consegna della Douja d’Or da parte del presidente della Camera di Commercio, Erminio Renato Goria, al presidente de “I Marchesi del Monferrato” Roberto Maestri che avrà l’incarico di esporla a Palermo in occasione del Convegno Dalle terre degli Aleramici alla Sicilia. La migrazione “Lombarda” nella Sicilia arabo-normanna in programma il 5 ottobre.

L’evento palermitano rappresenta la più importante iniziativa culturale mai tenutasi su queste tematiche: vedrà la presenza di assessori e consiglieri regionali piemontesi e siciliani, del sindaco di Palermo, dei direttori dei siti UNESCO di Langhe-Roero e Monferrato e della Sicilia. A presentare i contenuti scientifici relatori appartenenti a “I Marchesi del Monferrato”, alle Università di Bologna, Catania, Messina, Palermo e Richmond (USA). Continua a leggere “Roberto Maestri: La Douja d’oro a Palermo”

Perché siamo disposti a dimenticare i torti?

ORME SVELATE

Risultati immagini per forgive saatchi art I Don’t Forgive (Martin X)

Nel valutare il carattere morale degli altri, le persone si lasciano guidare dalle buone impressioni, ma adattano prontamente le loro opinioni circa coloro che si sono comportati male. La ricerca – condotta da psicologi di Yale, Oxford, University College di Londra e pubblicata sulla rivista Nature Human Behaviour – sostiene che questa flessibilità nel giudicare i trasgressori potrebbe aiutare a spiegare sia il modo in cui gli umani perdonano, sia il motivo per cui a volte rimangono in cattive relazioni. Il cervello forma impressioni sociali in un modo che può rendere possibile il perdono. Poiché le persone a volte si comportano male per sbaglio, dobbiamo essere in grado di aggiornare le cattive impressioni che risultano errate. Altrimenti, potremmo interrompere prematuramente le relazioni e perdere i numerosi vantaggi della connessione sociale. Attraverso una serie di esperimenti, più di 1500 soggetti hanno osservato le scelte di due…

View original post 282 altre parole

Funghi boom ma fate attenzione

Creando Idee

Con l’arrivo di settembre incrementa il numero di funghi sul nostro territorio e con loro anche il numero di casi di intossicazione o avvelenamento. Dal Centro  antiveleni del Territorio  arrivano le 10 regole d’oro per poter mangiare funghi in sicurezza evitando di sentirsi male. Ecco dunque a cosa prestare attenzione per mangiare funghi in sicurezza: non mangiare i funghi raccolti lungo le strade e in luoghi a rischio contaminazione, industrie e campi agricoli per esempio portare tutti i funghi raccolti al controllo di commestibilità degli Ispettorati micologici delle Asl presenti in tutta Italia utilizzare contenitori specifici per la raccolta che siano, ad esempio, aerati evitare le buste di plastica non raccogliere funghi se non si è in possesso del tesserino autorizzativo ricordarsi che non è vero che i funghi che crescono sugli alberi non sono tossici non mangiare troppi funghi, quindi moderare le quantità in fase di cottura non coprire…

View original post 124 altre parole

Gli oli aromatizzati

Creando Idee

Gli oli aromatizzati sono semplicissimi da preparare in casa e possono dare una marcia in più a tantissime ricette, oltre ad essere davvero gradevoli! Il procedimento di base per preparare gli oli aromatizzati a freddo richiede pochi strumenti e ingredienti assai semplici. Munitevi di piccoli barattoli di vetro oppure di mini-bottigliette; procuratevi un olio extravergine do ottima qualità; pensate alle vostre spezie o alle erbe aromatiche che preferite. I contenitori per la macerazione devono essere ben lavati e sterilizzati prima dell’uso e vanno conservati in un luogo buio e asciutto per un tempo che può variare da 1 settimana ad 1 mese, prima che l’olio aromatizzato abbia ottenuto il gusto desiderato e possa essere consumato. Una buona idea per evitare l’ossidazione causata dalla luce consiste nell’avvolgere i contenitori con la carta argentata. Tutti gli oli aromatizzati possono essere conservato per circa 12 mesi. Ecco alcune idee.Olio all’aglio

View original post 169 altre parole

Spettacoli nel Chiostro di Santa Maria di Castello

Spettacoli nel Chiostro di Santa Maria di Castello

Sabato 22 settembre 2018.
Cortile del Chiostro di Santa Maria di Castello, Piazza Santa Maria di Castello 14, Alessandria. 
In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno all’interno della Sala dell’Affresco, sempre nel Chiostro di Santa Maria di Castello. Rassegna Chiostro in una notte di mezza estate – Progetto Borgo del Teatro

Ore 21.30

Il fosso senza vergogna

Liberamente tratto da un testo di Franco Zaffanella

Con Emma, Jacques, Laura, Leonardo, Paolo e Sara.

Compagnia I Tr’Attorini, compagnia teatrale amatoriale formata da ragazzini di Rivarone.

A cura dell’Associazione ARCA di Rivarone. Continua a leggere “Spettacoli nel Chiostro di Santa Maria di Castello”

Books&Blues alla Biblioteca Civica

Books&Blues alla Biblioteca Civica, venerdì 28 settembre

Casale Monferrato: Books&Blues, la rassegna di musica e libri ideata e diretta da Paolo Bonfanti, fa tappa alla Biblioteca Civica di Casale Monferrato con la formula “classica” di intersezione tra generi e forme di divulgazione culturale, ma anche con molte novità: la principale è la collaborazione con gli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Casale Monferrato e con la Biblioteca Civica “Giovanni Canna”, che ospiterà le diverse iniziative sia nella sua sede di Palazzo Langosco sia nei locali del Castello del Monferrato e della Biblioteca delle Ragazze e dei Ragazzi Luzzati.

JUSTUS-locandina-min casale.jpg

Books&Blues si è caratterizzata nel corso degli anni come uno dei più importanti appuntamenti culturali della città e del Monferrato proponendo musicisti, scrittori, artisti impegnati a riflettere sulle commistioni tra i generi, sulle intersezioni tra le culture, sull’importanza degli scambi, sempre fruttiferi, tra tradizioni e storie anche molto diverse tra di loro. Sarà così anche nel primo evento di quest’anno dove si confronteranno e dialogheranno tra di loro non solo la musica e la scrittura ma anche la grafica e le arti visive. Continua a leggere “Books&Blues alla Biblioteca Civica”

Piervittorio Ciccaglioni: Avviso pubblico per la co-progettazione di 30 tirocini formativi per disoccupati

Piervittorio Ciccaglioni: Avviso pubblico per la co-progettazione di 30 tirocini formativi per disoccupati

Domande entro il 1° ottobre

Il Comune di Alessandria ha pubblicato un avviso pubblico per l’individuazione di soggetti del Terzo settore disponibili alla co-progettazione per la realizzazione di almeno 30 tirocini formativi, volti all’inserimento/reinserimento lavorativo di adulti disoccupati.

Con il progetto “Al lavoro… chi ben (ri)comincia…” l’Amministrazione Comunale intende offrire a Cittadini al momento senza lavoro, in particolare ai genitori appartenenti a nuclei monoparentali e giovani disoccupati, un’occasione di avvicinamento al mondo del lavoro, investendo sulle loro capacità e sulle loro potenzialità e propensione a (ri)mettersi in gioco.

piervittorio-ciccaglioni

L’avviso è rivolto a tutti i soggetti del Terzo Settore  (Enti, Associazioni, Consorzi  regolarmente accreditati dalla Regione Piemonte in materia)  che in forma singola o di raggruppamento temporaneo, siano interessati a collaborare con l’Amministrazione comunale.

I tirocini dovranno avere luogo presso imprese, aziende e diverse realtà idonee del territorio nelle zone limitrofe ove più facilmente risultano reperibili le strutture di inserimento (comprese le aziende agricole), preferibilmente all’interno dell’area di competenza del Centro per l’Impiego di Alessandria, e devono prevedere una“indennità di partecipazione” non inferiore a € 500 mensili. Continua a leggere “Piervittorio Ciccaglioni: Avviso pubblico per la co-progettazione di 30 tirocini formativi per disoccupati”

AMEMANERA e APERIGAGLIAUDO

AMEMANERA e APERIGAGLIAUDO

Alessandria: Sabato 29 settembre, alle ore 21, in piazza Marconi, si terrà un concerto del gruppo ‘Amemanera’.

Il concerto, ad ingresso libero e gratuito, vuole completare la proposta complessiva di eventi dell’edizione 2018 di ‘Gagliaudo fra i Mercanti’ , ofrendo un’esperienza di alto profilo musicale che unirà la ricerca dei linguaggi identitari del nostro territorio con l’attualità degli stili musicali.

2

Per arricchire ulteriormente il programma della serata l’Amministrazione Comunale invita  tutti i titolari dei pubblici esercizi a partecipare, con proposte gastronomiche e aperitivi a tema “Gagliaudo’,  lanciando la novità dell’APERIGAGLIAUDO, un format di sicuro successo che potrà essere poi rivisitato e riproposto anche nelle prossime edizioni della manifestazione.

Le comunicazioni di adesione dei singoli esercizi dovranno pervenire entro le ore 12 di giovedì 27 Settembre all’indirizzo e-mail: pubblici.esercizi@comune.alessandria.it Continua a leggere “AMEMANERA e APERIGAGLIAUDO”

Monferrato Chapter in Cittadella

Monferrato Chapter in Cittadella

Alessandria: Sabato 22 e domenica 23 settembre si svolgerà in Cittadella, con il patrocinio del Comune di Alessandria,  il sesto raduno del Monferrato Chapter,  il Moto Club della Provincia di Alessandria che raggruppa i possessori di Harley-Davidson riconosciuto dall’Associazione Internazionale HOG.

 

cache_51417876

HOG è l’acronimo di Harley Owners Group e raggruppa tutti i proprietari di una moto Harley Davidson. Attualmente consta di 60 soci che provengono dalle province di Alessandria, Torino, Asti, Aosta e Pavia.

Il Monferrato Chapter è un gruppo molto coeso, unito dalla voglia di scoprire il territorio nazionale ed intessere relazioni con gli altri Chapter di tutta Italia. La denominazione  “MONFERRATO” nasce proprio dalla volontà di legare il nome del Moto Club alle nostre colline che ben si prestano ad essere scoperte con le due ruote.

La manifestazione è cresciuta nel tempo eleggendo la Cittadella di Alessandria come ‘quartier generale’ del raduno, un luogo di incontro dove accogliere tutti i Chapter provenienti dalle varie regioni italiane. Continua a leggere “Monferrato Chapter in Cittadella”

Casale Monferrato: premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018

Casale Monferrato: premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018

Casale Monferrato: con la presente si invitano i giornalisti alla cerimonia di premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018 (ventiseiesima edizione) che si terrà sabato 22 settembre alle ore 18 al Castello di Casale Monferrato. 

Schermata 2018-09-19 a 18.47.16

Durante la cerimonia saranno premiati gli 87 “Torchi d’Oro” (elenco in allegato) che erano stati annunciati nello scorso mese di giugno. 

Inoltre, verranno svelati i vini che si saranno aggiudicati il Diploma di Eccellenza (tra gli 87 premiati) e l’azienda che si sarà aggiudicata l’Oscar Torchio d’Oro tra quelle partecipanti. 

Alle ore 19,30 i produttori delle aziende premiate e i giornalisti potranno partecipare a un apericena offerto in un torrione del Castello (l’evento non sarà aperto al pubblico).  Continua a leggere “Casale Monferrato: premiazione delle Aziende vincitrici del Concorso Enologico Torchio d’Oro 2018”

Combattere la schizofrenia risincronizzando i neuroni

ORME SVELATE

Risultati immagini per Schizophrenia saatchi art Schizophrenia (Najimidin Azezi)

La schizofrenia, un disturbo psichiatrico spesso grave e invalidante, colpisce circa l’1% della popolazione mondiale. Mentre la ricerca negli ultimi anni ha suggerito che la desincronizzazione dei neuroni può essere la causa dei suoi sintomi neuropsichiatrici, come i disturbi della memoria, iperattività o fenomeni allucinatori, l’origine cellulare di tale desincronizzazione rimane scarsamente comprensibile. Oggi è stato compiuto un passo decisivo nella comprensione di questa malattia. I ricercatori dell’Università di Ginevra sono riusciti non solo a decifrare un meccanismo cellulare che porta alla desincronizzazione delle reti neurali, ma anche a correggere questo difetto organizzativo in un modello animale adulto, sopprimendo in tal modo comportamenti anormali associati alla schizofrenia. I risultati, pubblicati su Nature Neuroscience, che dimostrano che un intervento terapeutico è possibile a tutte le età. La schizofrenia, in cui le manifestazioni cliniche possono differire da un paziente all’altro, è una malattia del neurosviluppo caratterizzata da molti sintomi…

View original post 582 altre parole

Tutti al mare, tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare!

Diario di una Zingara

E oggi ce ne andiamo al mare: il piccoletto si divertirà a giocare con la sabbia e con l’acqua e noi adulti ci rivedremo alla sera, dopo i turni in piedi per controllarlo vicino alla riva. Non ne sono sicura, ma credo sia così: gli accompagnatori di un bambino piccolo in spiaggia si rivedono solo alla sera, con le spalle bruciate e la pancia bianca.

Mi ricordo le vacanze al mare con i miei, da bambina; andavamo nella casa dei nonni dove c’era già pronto ad aspettarci tutto l’indispensabile: teli di spugna, costumi aggiuntivi, secchielli, palette, formine, palloni, biglie di plastica colorata ed il canotto. Ah ed il materassino!

Mio padre si caricava tutto l’equipaggiamento in spalla e si partiva alla volta della spiaggia ghiaiosa tipica della liguria.

Quando andavo con i miei nonni poi era anche peggio! Alla lista si univano anche biscotti e grissini, caso mai avessi preso…

View original post 144 altre parole

L’amore pulito

ANGOLI DI PENSIERO

L’amore non ha confini.

L’amore non ha catene.

Tu scardina i tuoi sentieri,

ormeggia ai lungomari

della speranza, ai giorni

di sole novizio e stelle striate,

non tollerare le recinzioni

negli albeggi del tuo cammino

e non trattenere il passo deciso

dinnanzi a ciò che non odora

d’essenza vitale e libertà.

L’amore non ha confini.

L’amore non ha catene.

Lungo sarà il tuo vagare,

conoscerà nuove mani

e rauchi timbri di voce,

vestirà forse abbagli di trionfo

e mesti giorni d’amarezza

ma chi trasvola non può

esser tarpato da dirupi

ed arbusti sul selciato.

L’amore non ha confini.

L’amore non ha catene.

Verrà pure l’incanto d’amore

sarà regina la pura passione,

autunni che transitano lievi

e inverni che reciteranno

l’abbraccio caldo, so bene

ci saranno, ed avranno intarsiati

il mio nome e le mie sembianze.

Perché l’amore pulito

non ha terre di confine,

e non potrà mai intendere

ombre né…

View original post 14 altre parole

Liriche di luce, di ELISA GINANNESCHI

Liriche di luce, di ELISA GINANNESCHI

Liriche di luce include tutto: percorre le tappe dalla scoperta di un innamoramento anti-anagrafico al vissuto…

Questo libro sta partecipando al “PREMIO ILMIOESORDIO”. Supportalo!. Seleziona il formato e acquista il libro Formato cartaceo Prezzo 9,00 €

Liriche di luce.jpg

Presentazione dell’opera

Libro

Liriche di luce include tutto: percorre le tappe dalla scoperta di un innamoramento anti-anagrafico al vissuto di lutto per la perdita dell’amato.

Il titolo muove dalla componente di luminosa speranza e recondita gioiosità che permea tutte le composizioni: un amore maturo, scardinato dalle leggi della morale sociale, può finalmente aver luogo. “Liriche di luce” riflette il temerario attraversamento di questa forma d’amare e ne è la più compiuta conversione.

Il sentimento, quando ci pervade, risplende di una sostanza nuova. Nel mio caso, la sostanza più tangibile è la Poesia.

da: https://ilmiolibro.kataweb.it

Cherima Fteita: Il Festival “Alessandria Barocca e non solo…” ritorna domenica 23 settembre con l’ottetto “L’Archicembalo” nella Chiesa di S. Stefano

Cherima Fteita: Il Festival Alessandria Barocca e non solo…” ritorna domenica 23 settembre con l’ottetto “L’Archicembalo” nella Chiesa di S. Stefano.

Prestigioso appuntamento, domenica sera 23 settembre alle ore 21 nella Chiesa di S. Stefano ad Alessandria, con l’ottetto barocco “’Archicembalo” nell’ambito della IX edizione del Festival Internazionale di Musica “Alessandria Barocca e non solo…”.

conc L'Archicembalo 4

L’evento si avvale del patrocinio del Comune di Alessandria e, d’intesa con l’Assessorato comunale alle Manifestazioni ed Eventi (guidato dall’Assessore Cherima Fteita), si inserisce a pieno titolo nel programma celebrativo dell’850° anniversario della Fondazione della Città (1168-2018).

Si tratta del settimo concerto del Festival di quest’anno (iniziato nel mese di giugno) e vede protagonista l’ensemble “L’Archicembalo” che, dopo la performance in programma la sera precedente ad Acqui Terme (Chiesa del S. Spirito), donerà alla comunità alessandrina un’interessante occasione per gustare capolavori musicali del periodo barocco proposti attraverso una sorta di “viaggio-confrontotra due “scuole” fondamentali per questo stile compositivo: la scuola tedesca e la scuola italiana. Continua a leggere “Cherima Fteita: Il Festival “Alessandria Barocca e non solo…” ritorna domenica 23 settembre con l’ottetto “L’Archicembalo” nella Chiesa di S. Stefano”

Riccardo Molinari. Olimpiadi 2026: Lega, sul tavolo ha portato un protocollo d’intesa. Stop a particolarismi  

Riccardo Molinari. Olimpiadi 2026: Lega, sul tavolo ha portato un protocollo d’intesa. Stop a particolarismi  

Riccardo Molinari Lega

Roma, 19 set. – “La Lega ha lavorato e continua a farlo con convinzione per portare le Olimpiadi a Torino, Milano e Cortina. Sul tavolo c’è una protocollo d’intesa, approvato, realizzabile e capace di far crescere l’indotto. Ora le tre città devono trovare un accordo comune e lasciare da parte particolarismi politici e d’immagine. E’ loro dovere, a questo punto, fare l’ultimo decisivo passo”.  

Lo dichiara il capogruppo alla Camera della Lega Riccardo Molinari.

Giovanni Barosini. ‘Festa a 4 zampe’ a Cascina Rosa: un murales per l’evento

Giovanni Barosini. ‘Festa a 4 zampe’ a Cascina Rosa: un murales per l’evento

casc murales 1casc murales 3casc murales 4

Alessandria: Domenica 23 settembre si svolgerà al Canile di Cascina Rosa (strada provinciale per Pavia n.22 – Valmadonna) la ‘Festa a 4 zampe’, un momento di incontro con gli ‘amici a quattro zampe’,  ospiti della struttura gestita dall’Associazione Tutela Animali (A.T.A), con l’obiettivo di conoscere più da vicino la realtà delle strutture comunali che si occupano degli animali meno fortunati ed i volontari che se ne prendono cura.

L’evento che si svolgerà anche in caso di maltempo prevede la tradizionale ‘Pesca di beneficenza’, una merenda per tutti e l’opportunità di acquistare il calendario A.T.A. 2019

«Invito personalmente tutti gli alessandrini alla festa di domenica 23 settembre a Cascina Rosa per conoscere i nostri animali e i volontari che quotidianamente li accudiscono con affetto – ha sottolineato l’assessore al Welfare Animale, Giovanni Barosini —. Sarà l’occasione per vedere il nuovo  gigantesco murales che  è stato realizzato per abbellire la facciata della struttura.

Ringrazio di cuore i tre giovani artisti Alberto Pugliese, Filippo Zorgno e Amedeo Zorgno; di Alberto e Filippo abbiamo già conosciuto la bravura perché, in occasione del 30° anno di attività dell’ATA, lo scorso 13 maggio, hanno rivitalizzato il cancello del canile sanitario; ora possiamo ammirare la loro arte sul  muro esterno di Cascina Rosa, così da renderlo visibile già da lontano.

Nella giornata di domenica 23 potremmo vederli all’opera perché completeranno a “sorpresa” una parte di muro che hanno lasciato “libero” appositamente per l’occasione. Potremmo così ammirarli e ringraziarli “dal vivo”, estendendo il doveroso e corale ‘grazie’ ai volontari dell’Associazione Tutela Animali che si dedicano  con costanza, ogni giorno , ai nostri amici pelosi”. Continua a leggere “Giovanni Barosini. ‘Festa a 4 zampe’ a Cascina Rosa: un murales per l’evento”

Davide Buzzi Langhi: Alessandria aderisce alla Carta Metropolitana dell’Elettromobilità

Davide Buzzi Langhi: Alessandria aderisce alla Carta Metropolitana dell’Elettromobilità

Su iniziativa di Davide Buzzi Langhi — Assessore comunale alla Mobilità e Trasporti, ai Rapporti con l’Agenzia Regionale per la Mobilità oltreché Vicesindaco di Alessandria — la Giunta Comunale nei giorni scorsi ha valutato positivamente la possibilità di aderire formalmente alla Carta Metropolitana dell’Elettromobilità.

Davide Buzzi Langhi

Si tratta di un’importante strumento di condivisione delle esperienze e strategie in materia di mobilità elettrica che nasce sulla scorta di quanto, nel maggio 2017, si è svolto a Milano con la prima edizione di “E_Mob – Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica” promossa da Comune di Milano, Regione Lombardia, Enel spa, A2A spa, Hera spa, Cobat – Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo, Itas Assicurazioni spa e Class Onlus.

In quella sede sono stati affrontati i peculiari aspetti — istituzionali, normativi, infrastrutturali e tecnici — inerenti la mobilità elettrica e le sue potenzialità di sviluppo in Italia, a partire dai contesti metropolitani, come risorsa fondamentale per il miglioramento della qualità ambientale.

In quella stessa occasione, a seguito di un importate confronto sul tema da parte di grandi e medie città come Milano, Torino, Bologna, Firenze e Varese, ha preso consistenza la proposta di costituzione di una vera e propria “Carta metropolitana sull’elettromobilità”. Continua a leggere “Davide Buzzi Langhi: Alessandria aderisce alla Carta Metropolitana dell’Elettromobilità”

Davide Buzzi Langhi: Alessandria sottoscrive il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di video-sorveglianza

Davide Buzzi Langhi: Alessandria sottoscrive il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di video-sorveglianza

Questa presentazione richiede JavaScript.

Il Vicesindaco della Città, Davide Buzzi Langhi, ha raccolto l’invito del Prefetto di Alessandria, Romilda Tafuri, a partecipare in Prefettura ad un incontro finalizzato alla sottoscrizione di un documento con il quale è stata formalizzata l’adesione dell’Amministrazione Comunale di Alessandria alla proposta di “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di video-sorveglianza”. All’incontro era presente anche l’Assessore comunale alla Smart city, E-government e ICT, Cherima Fteita.

Si tratta di una significativa opportunità a favore della quale la Prefettura di Alessandria ha svolto un prezioso ruolo di coordinamento e coinvolgimento nei confronti non solo del capoluogo alessandrino, ma anche di altri Comuni del territorio provinciale che hanno aderito all’iniziativa. Continua a leggere “Davide Buzzi Langhi: Alessandria sottoscrive il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana e l’installazione di sistemi di video-sorveglianza”

Chiara Buzzi, Consigliere comunale della Lega, si presenta ai lettori di Alessandria today

Chiara Buzzi, Consigliere comunale della Lega, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presenta ai lettori la biografia di Chiara Buzzi, Consigliere Comunale della Lega e componente della maggioranza del Comune di Alessandria.

In seguito la incontreremo per un intervista a tutto campo in esclusiva per il blog, sulle questioni di maggiore attualità relative alla nostra città.

Chiara Buzzi copia

Chiara Buzzi biografia

Sono nata ad Alessandria il 22.02.65, diplomata in lingue moderne, appassionata della lingua inglese ho dedicato molti anni  dopo il diploma, alla conversazione in lingua inglese, con  un madre lingua. Dopo alcuni brevi impieghi, ho lavorato presso una società specializzata in imballaggi, all’ufficio commerciale Estero  e da 24 anni lavoro come impiegata amministrativa in un noto  studio Legale cittadino.

Sono felicemente sposata dal  1992, ho due figli Riccardo di 22 anni e Francesca di 14, e un bellissimo Cane di razza Beagle adottato dal canile Cascina Rosa.

Mi sono candidata per le  elezioni amministrative di Alessandria del 2017, ed ora sono consigliere di maggioranza con l’amministrazione Cuttica. Faccio parte delle Commissioni Consiliari Sviluppo del Territorio e Programmazione e Bilancio.

Questo mio nuovo ruolo  mi coinvolge positivamente e mi sprona sempre più a dedicarmi alla città e ad individuare  i problemi quotidiani, cercando di dare il mio contributo per risolverli. Continua a leggere “Chiara Buzzi, Consigliere comunale della Lega, si presenta ai lettori di Alessandria today”

Metti una sera a cena con un sommelier….

Creando Idee

ll compagno della vostra migliore amica fa il sommelier e saranno i vostri prossimi invitati a cena? Tranquilli, la prima regola è non perdere la calma. Cosa fare? Ecco cosa  non fare se inviti a cena un sommelier e la bella figura sarà assicurata, o al massimo la vostra amica non rimarrà single la sera  stessa. Naturalmente un sommelier non è  solo un appassionato del vino, ma lo ama, quindi quando entrerà in casa con una bottiglia in mano, non ignoratela, guardate l’etichetta con espressione interessata, sorridete e seguite alcuni consigli. Apparecchiare la tavola nel modo corretto non è mai semplice, specialmente se a cena ci sarà un sommelier. Scegliere il bicchiere giusto è un’ardua battaglia che può essere vinta con l’intelligenza e l’astuzia. In casa non si possono avere tutti i bicchieri per ogni tipo di vino ma in questi casi, anzi diciamo in ogni caso, sono totalmente…

View original post 368 altre parole

Frutta in vaschetta sapevate che…

Creando Idee

Fresca, naturale e pronta da gustare: è la frutta in vaschetta, già pulita e confezionata per andare incontro alle esigenze del consumatore, che ha sempre meno tempo a disposizione, ma non vuole accettare compromessi quando si tratta di qualità. Se è vero infatti che negli ultimi anni gli italiani hanno riscoperto l’importanza di consumare costantemente prodotti vegetali, è allo stesso tempo vero che trasformare una mela in uno spuntino veloce da consumare rapidamente,in ufficio, tra un’e-mail e una riunione, non è affatto comodo. Ecco quindi la frutta confezionata, già sbucciata, tagliata e lavata, diventa un ottimo compromesso per chi va in cerca di uno snack spezza fame fresco e salutare, probabilmente viene da chiedersi di  quali di questi prodotti possiamo veramente fidarci? Quali controlli vengono effettuati prima del confezionamento, e per quanto tempo la frutta in vaschetta mantiene intatte le sue proprietà? La frutta in vaschetta è un prodotto sempre…

View original post 155 altre parole

Day Of The Red Sun Published In Sky’s The Limit Anthology

The Comic Vault

Over the last few years I’ve come to enjoy writing short stories and I’ve challenged myself to send out as many as possible to different publishers. So, it’s always good when a publisher comes back and says they like your work. I’m happy to say that my latest short story Day of The Red Sun is available in the Colp: Sky’s The Limit anthology. Published by Colp and supported by Gypsum Sound Tales, the anthology contains twelve short stories that deal with humanity’s fascination with the air.

View original post 272 altre parole

Perchè è difficile dire “ti amo”

Creando Idee

Ma perché è così difficile, anche per una coppia consolidata, che vive l’amore con passione e trascorre insieme con serenità la vita quotidiana, dirsi “Ti Amo”? Secondo l’analisi degli esperti in psicoterapia, questa piccola frase rappresenta un archetipo, qualcosa che si scrive nel nostro inconscio prima che venga detto, una forma universale del pensiero, dotato però di un contenuto affettivo. Una di quelle ricerche che ti tocca nel profondo. Un segno tangibile di qualcosa che sta cambiando. Nel profondo. Nel bene e nel male. Perché, secondo quanto sottolineato da un recente studio nelle coppie si impiega più tempo a dire “Ti amo” rispetto a 4 anni fa. Ma perché? Che cosa è successo? Pensiamo al cinema, il momento della confessione sentimentale era il momento più atteso. Un po’ come nelle favole, che da piccoli ascoltavamo e leggevamo. E si pensava che quelle due parole che avrebbero potuto cambiare la…

View original post 229 altre parole

In amore vince chi…

Creando Idee

Che stiate insieme da giorni, mesi, anni a poca importanza: i problemi di coppia esistono e ammetterlo è il primo passo. Il lato positivo? Non tutti i mali vengono per nuocere. Quando si spartiscono giornate, vacanze al mare, bagno, e nel peggiore dei casi anche l’armadio, è normale  che qualche complicazione possa insorgere. Da questioni di ordinaria follia come chi si fa la doccia per primo la mattina chi toglie i piatti da sopra il tavolo,ed altri simili, esistono. A raccoglierli è stata una giornalista che oltre a elencarli si è preoccupata di consultare i migliori esperti per suggerire efficaci soluzioni. Cosa faccio? Glielo dico? Non glielo dico? La paura di essere valutate ci assale e ci frena dall’aprirci con il partner: mi crederà un’egoista o peggio un’ingrata? Finiamo per fare lunghe conversazioni con noi stesse nei quali spesso optiamo per lo scenario peggiore e di conseguenza ci teniamo tutto dentro per…

View original post 219 altre parole

I ragazzi con balbuzie, tre volte più a rischio di bullismo

HarDoctor News, il Blog di Carlo Cottone

La riapertura delle scuole può essere motivo di ansia per tanti ragazzi, ma per alcuni di più se si considera, come rilevato da un rapporto dell’Istat1, ben oltre la metà dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni ha subito almeno un episodio offensivo, non rispettoso o violento da parte di altri ragazzi nel corso dell’ultimo anno. Nel 6% dei casi la derisione è causata dall’aspetto fisico e/o il modo di parlare, tanto che i bambini con disturbi specifici del linguaggio, tra cui la balbuzie, sono tre volte più a rischio di bullismo.

A volte, nei bambini della scuola primaria, l’ansia può essere attribuita alla separazione dalle figure parentali, ma spesso la paura è condizionata da esperienze relazionali sgradevoli che hanno minato autostima e sicurezza sociale dei ragazzi.

Si tratta di un’epidemia globale, la cui reale dimensione, a causa della scelta prevalente delle vittime di non denunciare…

View original post 674 altre parole

ADHD

TYT

mobile-phone-1917737_960_720

Uno studio americano su adolescenti, durato due anni su studenti delle scuole superiori che passano molto tempo sul web, a chattare , ha evidenziato che essi corrono un rischio molto maggiore di sviluppare sintomi del disturbo di deficit di attenzione e iperattività (ADHD). I ragazzi con questo tipo di disturbo hanno difficoltà nell’organizzare e completare i compiti, a restare fermi o rimanere concentrati sulle attività. La mia opinione a riguardo è : fare tutto ma senza esagerare..che ne dici?

View original post

L’attesa

Il suono della parola

L’attesa è una porta socchiusa. E c’è qualcosa oltre, varcando la soglia, anche se possiamo soltanto immaginare, desiderare, sperare. Ma il bisbiglio dietro la nuca non mente, è un suono di futuro che chiama al movimento, è un salto nel buio, desiderando luce. E che sia gioia. E sia per sempre. La vita è questo roteare folle di emozioni, ma se guardi oltre il turbinio dei desideri e degli istinti, riesci a intravedere una dimensione di certezza consapevole. È un dialogo serrato e confidente, un dare per ricevere. E tra le scelte di ogni giorno che spesso ci lasciano frastornati, ci accorgiamo che l’amore è l’unica scelta davvero utile. Non l’amore dei sentimenti buoni e confezionati ad arte, ma quello che trasforma il mondo, quello che ho visto balenare negli occhi dei miei genitori. È l’amore infinito che ci consegna all’eternità, quello che ha plasmato l’universo, che fa muovere il…

View original post 6 altre parole

I detergenti domestici potrebbero causare obesità nei bambini

ORME SVELATE

Risultati immagini per Cleaners saatchi art A terrible vacuum cleaner (sergey andreev)

Uno studio canadese pubblicato su CMAJ suggerisce che i prodotti per l’igiene della casa comunemente usati potrebbero rendere i bambini sovrappeso alterando il loro microbiota intestinale. Lo studio ha analizzato la flora intestinale e il peso di 757 bambini della popolazione generale all’età di 3-4 mesi e all’età di 1 e 3 anni, esaminando l’esposizione a disinfettanti, detergenti e prodotti eco-compatibili utilizzati in casa. Associazioni con alterata flora intestinale nei bambini di 3-4 mesi erano più forti per l’uso frequente di disinfettanti domestici come detergenti multisurface, che mostravano livelli inferiori di batteri Haemophilus e Clostridium ma livelli più elevati di Lachnospiraceae. I ricercatori hanno anche osservato un aumento dei batteri Lachnospiraceae correlati ad una pulizia più frequente con disinfettanti.I ricercatori hanno scoperto che i bambini che vivono in famiglie in con vengono usati disinfettanti almeno una volta alla settimana avevano il doppio delle probabilità…

View original post 264 altre parole

Giovanni Barosini: Illuminazione pubblica, ENEL SOLE non risolve i problemi

Giovanni Barosini: Illuminazione pubblica, ENEL SOLE non risolve i problemi

Alessandria: Nonostante i ripetuti solleciti scritti e orali alla società ENEL SOLE il servizio di gestione dell’illuminazione pubblica è da qualche tempo reso al di sotto degli standard contrattuali.

Riporto qui sotto l’elenco delle vie che hanno riscontrato recentemente delle criticità e problemi, alcuni dei quali ancora non risolti nonostante le rassicurazioni ricevute.

Barosini copia

Via Zerbi

Piazza Genova

Corso Lamarmora

Via Giolitti e Piazza Limitrofe

Via Michel

Via Marengo

Viale Milite Ignoto

Via Ludovico Ariosto

Via Isonzo

Via isonzo e via vescovado

Via De Giorgi

Via Verona

Via Moccagatta

Molte sono le lamentele che quotidianamente gli uffici (ed io personalmente) ricevono dai Cittadini molti dei quali si sono rivolti anche direttamente all’Enel Sole senza però ottenere risultati. Questo è molto grave.

A breve tale essenziale servizio, auspico, deve esser completamente rivisitato ed efficientato, modificando le strategie, in maniera che il Comune possa gestire e controllare in maniera più diretta i vari problemi.

Tortona: Manifestazioni di interesse per tutti gli alloggi alienati dal Comune in Via Saccaggi

Tortona: Manifestazioni di interesse per tutti gli alloggi alienati dal Comune in Via Saccaggi

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio copia.JPG

Sono 14 le manifestazioni di interesse pervenute per l’acquisto degli alloggi in Via Saccaggi.

I dieci appartamenti posti in alienazione dall’Amministrazione comunale erano stati realizzati dallo Stato per dare ospitalità ai cittadini italiani divenuti profughi nel secondo dopoguerra e trasferiti nel 2009 dall’Agenzia del Demanio in proprietà al Comune di Tortona.

Gli Uffici provvederanno ora ad avviare la trattativa privata invitando gli interessati a  formulare specifiche offerte per i singoli alloggi.

Camillo Sbarbaro, una poesia lirica, di timbro leopardiano, di Elvio Bombonato.

camillo-2sbarbaro

Camillo Sbarbaro, una poesia lirica, di timbro leopardiano,

di Elvio Bombonato. Alessandria
Camillo Sbarbaro (1888-1967), un altro poeta oggi quasi accantonato, dopo la licenza liceale, fece l’impiegato; poi insegnò latino e greco all’ Istituto Arecco di Genova,  prestigioso liceo classico dei gesuiti, da cui fu allontanato perché rifiutò di  iscriversi  al partito fascista: gesto solitario, perché Sbarbaro non si è mai occupato di politica.
Il suo libro più importante si chiama “Pianissimo”, termine musicale, pubblicato nel 1914, che poi riscriverà nel 1961, ma gli studiosi unanimi preferiscono la prima edizione.
Un’altra raccolta, stampata nel 1955, “Rimanenze”, comprende un piccolo canzoniere d’amore: “Versi a Dina”, cinque poesie soltanto; Dina è un nome fittizio, ma la donna è reale. Continua a leggere “Camillo Sbarbaro, una poesia lirica, di timbro leopardiano, di Elvio Bombonato.”

Chiusura temporanea al pubblico degli Uffici comunali del Servizio Sistema Educativo integrato di Alessandria

Chiusura temporanea al pubblico degli Uffici comunali del Servizio Sistema Educativo integrato di Alessandria

Comune

Il  Settore Servizi Demografici e Politiche Educative del Comune di Alessandria – Servizio Sistema Educativo Integrato – Ufficio Refezione Scolastica avvisa l’utenza che, per esigenze tecniche, giovedì 20 settembre 2018 e venerdì 21 settembre 2018 le attività di iscrizione al servizio di refezione scolastica sono temporanemente sospese presso gli uffici di Via S. Giovanni Bosco 53/55.

La possibilità di iscrizione al servizio di refezione scolastica per l’anno scolastico 2018/2019 riprenderà a decorrere da lunedì 24 settembre 2018 solamente presso gli uffici siti in Via
S. Giovanni Bosco 53/55 con il consueto orario al pubblico:

  • LUN. – MERC. – VEN. dalle ore 8.30 alle ore 14.00
  • MART. – GIOV. dalle ore 8.30 alle ore 16.30

Tortona: Viabilità provvisoria – Il Sindaco Bardone scrive al Presidente della Provincia

Tortona: Viabilità provvisoria – Il Sindaco Bardone scrive al Presidente della Provincia

A pochi giorni dall’avvio delle modifiche viabilistiche che interessano il principale nodo viario tortonese, determinate dall’esigenza della Provincia di Alessandria di eseguire importanti lavori all’infrastruttura sull’ex statale 211, il Sindaco Gianluca Bardone ha scritto al Presidente Gianfranco Lorenzo Baldi, per condividere preoccupazioni e considerazioni in ordine alla sicurezza dei cittadini e a salvaguardia delle aziende che gravitano sull’area interessata dalla nuova circolazione.

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio copia

Se, infatti, non si è manifestata la temuta criticità nella corsia di accumulo in prossimità del ponte sul torrente Scrivia, sotto al cavalcavia autostradale,  non poca preoccupazione desta invece, per l’incolumità, il comportamento dei conducenti che devono rientrare a Tortona e anziché raggiungere la rotonda di Torregarofoli, effettuano inversione di marcia, appena lo spazio lo consente, determinando rischi ed ulteriori rallentamenti. Continua a leggere “Tortona: Viabilità provvisoria – Il Sindaco Bardone scrive al Presidente della Provincia”

La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello

La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello

Sabato 22 settembre alle ore 17 nella prima corte del Castello di Casale Monferrato verrà inaugurata la sede del sito Unesco “Langhe, Roero e Monferrato – Zona 6”.

Si tratterà di uno sportello, aperto un giorno alla settimana in via sperimentale (mercoledì dalle 9,30 alle 12,30 alla presenza del direttore Roberto Cerrato) in grado mettere in collegamento diretto l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato con i sindaci e i tecnici del territorio ma anche con i turisti.

al castello invito2

Questa funzione di raccordo verrà svolta con particolare attenzione alla Zona 6 del sito (Il Monferrato degli Infernot). Il luogo prescelto è il Castello di Casale Monferrato per il suo ruolo riconosciuto di “porta” del Monferrato.

In ogni momento di apertura del Castello, all’interno dello sportello saranno comunque consultabili materiali forniti dall’Associazione e materiali divulgativi utili ad approfondire la conoscenza del territorio. Inoltre, nello sportello verrà installato uno strumento multimediale gratuito che consentirà la visita virtuale a tutte e sei le zone che costituiscono il Sito Unesco. Si tratta di una piattaforma realizzata in collaborazione con At-Media, il cui sviluppo si inserisce nel progetto Land(e)scape The Disabilities – Un paesaggio per tutti finanziato dal MiBAC per l’anno 2016 (il progetto è stato inoltre realizzato grazie al contributo dell’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria del Piemonte). Continua a leggere “La porta sul Sito Unesco inaugura al Castello”

La luna in sogno (testo anche in francese e inglese)

marcellocomitini

Luigi_De_Luca_Saffo Luigi De Luca, Saffo

Ho dimenticato la finestra aperta per tutta la notte.
Quando stavo per chiudere gli occhi la luna
si è distesa su di me e ho sentito l’argento gelido della sua pelle
e della sua bocca sulla mia. Mi sono addormentato profondamente.
Le sue braccia d’ombra mi stringevano con la tenerezza
di una nuvola e la sua lingua
s’insinuava tra le mie labbra con il sapore freddo della neve.
La luce come quella dei suoi occhi scappa via al grido dell’allodola.
Resta – le dico- non è l’allodola ma l’usignolo. Mentre dormivo
ho sognato e nel sogno ho capito che eri tu.

La lune en rêve
J’ai oublié la fenêtre ouverte toute la nuit.
Quand j’allais fermer les yeux la lune
s’est allongée sur moi et j’ai senti l’argent glacé de sa peau
et sa bouche sur la mienne. Je me suis endormi profondément.
Ses bras d’ombre…

View original post 174 altre parole

L’incidenza delle sostanze chimiche nei cosmetici sugli ormoni

ORME SVELATE

Risultati immagini per cosmetic  saatchi art Joy (Melanie Biehle)

Mentre svolgiamo le nostre vite quotidiane, siamo esposti a molte sostanze chimiche diverse che potrebbero avere effetti negativi sui nostri ormoni. Questi cambiamenti ormonali sono stati collegati a diversi esiti di salute avversi come il cancro al seno e le malattie cardiovascolari. Pertanto, comprendere le sostanze chimiche che influenzano i livelli ormonali è importante per la salute pubblica, in particolare per la salute delle donne, poiché la loro esposizione a queste sostanze chimiche è spesso più elevata a causa della loro presenza in prodotti di bellezza e per la cura personale. Un nuovo studio pubblicato su Environment International dalla George Mason University ha scoperto legami tra sostanze chimiche ampiamente utilizzate nei prodotti cosmetici e per la cura personale e cambiamenti negli ormoni riproduttivi. Un totale di 509 campioni di urina sono stati raccolti da 143 donne di età compresa tra 18 e 44 anni, prive di condizioni…

View original post 271 altre parole

Luna Alejandra

Vincenzo Petrocelli

Luna Alejandra,

sei per me, la luce in fondo al tunnel.

Con i tuoi brillanti occhi

e un volto incorniciato, un incanto,

hai provocato un brivido nel mio cuore

che da oggi vive per te

e non sa fermarsi.

La mia terza età è vissuta

come liberazione e rinascita

come l’occasione di prendersi

il tempo di vivere senza scadenze,

di prendersi il proprio tempo

senza più preoccuparsi dell’età.

La luna era assente nel cielo

e sei venuta ad illuminarlo

e, nel mio cielo buio, hai portato

allegria, vitalità, felicità e gioia.

I nonni, Luna Alejandra,

sono una deliziosa miscela di risate

atti premurosi, storie meravigliose, e amore.

Amatissima nipotina,

nonna Rita ha piantato nel giardino

l’ulivo,

per farti godere l’ombra.

Zia Hilde ha cucito la copertina

per ripararti dal freddo

e zia Emilia ha preparato il copricapo

per protezione dal sole.

Francesca e Josè, da oggi, vivono in te

il…

View original post 64 altre parole