Tortona: Viabilità provvisoria – Il Sindaco Bardone scrive al Presidente della Provincia

A pochi giorni dall’avvio delle modifiche viabilistiche che interessano il principale nodo viario tortonese, determinate dall’esigenza della Provincia di Alessandria di eseguire importanti lavori all’infrastruttura sull’ex statale 211, il Sindaco Gianluca Bardone ha scritto al Presidente Gianfranco Lorenzo Baldi, per condividere preoccupazioni e considerazioni in ordine alla sicurezza dei cittadini e a salvaguardia delle aziende che gravitano sull’area interessata dalla nuova circolazione.

Tortona Ex Caserma Passalacqua Municipio copia

Se, infatti, non si è manifestata la temuta criticità nella corsia di accumulo in prossimità del ponte sul torrente Scrivia, sotto al cavalcavia autostradale,  non poca preoccupazione desta invece, per l’incolumità, il comportamento dei conducenti che devono rientrare a Tortona e anziché raggiungere la rotonda di Torregarofoli, effettuano inversione di marcia, appena lo spazio lo consente, determinando rischi ed ulteriori rallentamenti.

Alla luce delle tante osservazioni raccolte in questi primi giorni di modifica viabilistica, non solo da parte dei cittadini, ma anche delle tante aziende che risentono negativamente dell’attuale situazione, il Sindaco Bardone ha chiesto che venga riconsiderata la proposta, già precedentemente formulata dall’Amministrazione comunale, di realizzare, con ogni urgenza, una rotatoria provvisoria di cantiere, che consenta a chi scende dalla rampa di svincolo dell’autostrada di poter imboccare direttamente la direzione per Rivalta Scrivia, decongestionando, in questo modo, anche il traffico che si è altresì intensificato nell’area di Torregarofoli.

“Apprezzo indubbiamente la tempestività della Provincia e l’attenzione rivolta a questa sua importante infrastruttura; ringrazio i Tortonesi che hanno sicuramente compreso l’importanza di questi lavori e accettato i disagi necessari a consentirne l’esecuzione – dichiara il Sindaco Gianluca Bardone; ci sono alcune situazioni che mi preoccupano e di cui ritengo la Provincia si debba far carico di migliorate, ad esempio con la realizzazione di una rotonda provvisoria sulla Strada Statale 10, in corrispondenza del cavalcavia attualmente chiuso al traffico, così da evitare il transito di numerosi mezzi fino a Torregarofoli; è altresì importante contenere al massimo le tempistiche e, a tal proposito, auspico che vengano utilizzate tutte le ore di luce per procedere con l’esecuzione dei lavori”.