Cresce il car-sharing, di Cristina Saracano

Con 500 mila utenti, l’Italia ottiene il secondo posto in Europa, dopo la Germania per car-sharing, registrando ad agosto 2018 un aumento del 30% rispetto a un anno prima.

Interessanti anche le iniziative delle case automobilistiche: Kia, ad esempio, vuole sensibilizzare gli utenti sulla riqualificazione del territorio. Infatti si sta occupando di sistemare aree sportive dismesse, come, ad esempio, un campo basket nella periferia milanese.

Alfa Romeo, invece, nell’ambito del museo di Arese, questo weekend propone “Cofani aperti”, per poter vedere anche le parti interne di un’auto e scoprire qualcosa in più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...