Cinque conferenze alla Biblioteca Civica “Giovanni Canna”.

Cinque conferenze alla Biblioteca Civica “Giovanni Canna”.

La Biblioteca Civica “Giovanni Canna”. Storia, patrimonio futuro

Casale Monferrato: La Biblioteca Civica “Giovanni Canna” nonostante la sua relativamente giovane età ha appena compiuto cento anni e custodisce un imponente e importante patrimonio bibliotecario e archivistico.

Biblioteca Canna converenzebiblioteca2

L’Assessorato alla Cultura del Comune di Casale Monferrato e la Biblioteca hanno pensato di concludere le manifestazioni che hanno ricordato i cento anni della biblioteca con cinque conferenze dal titolo unificante La Biblioteca Civica “Giovanni Canna”. Storia, patrimonio futuro, che proporranno un viaggio ideale nel prezioso patrimonio che la Biblioteca conserva e restituisce all’uso pubblico, imprescindibile per chiunque voglia conoscere e studiare la storia, le tradizioni, le vicende della città e del Monferrato.

Si inizierà giovedì 4 ottobre alle ore 20,45 presso la Biblioteca, via corte d’Appello 12, con la conferenza a cura di Marilena Bosco, Antonella Perin e Sandro RotaPalazzo Langosco: un bene storico e architettonico tra passato e futuro”. L’incontro proporrà una cavalcata nella storia, pressoché inedita, di Palazzo Langosco e una proiezione sul presente e, soprattutto, sul futuro, grazie alle indagini tecniche recentemente condotte.

La conferenza si preannuncia particolarmente interessante e ricca di novità. Antonella Perin ha infatti ricostruito, per la prima volta, la storia degli sviluppi architettonici del Palazzo e i numerosi cambi di proprietà dell’immobile, legandoli allo sviluppo tra Settecento e Ottocento della borghesia casalese; Marilena Bosco e Sandro Rota condurranno per mano gli intervenuti attraverso una analisi dettagliata della struttura del Palazzo per verificarne l’adeguatezza alle recentissime normative antisismiche: Palazzo Langosco come prototipo per interventi da compiere sull’intero patrimonio architettonico storico della città.

Il secondo incontro è in programma mercoledì 10 ottobre. Sarà la volta di: Per una storia del libro. Incunaboli, cinquecentine, libri rari, a cura di Luigi Mantovani. Il programma dettagliato delle conferenze lo si può trovare sul sito del Comune all’indirizzo http://www.comune.casale-monferrato.al.it/biblioteca-conferenzecanna.

Le conferenze sono valide come corso di aggiornamento per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado. Gli insegnanti interessati possono iscriversi sulla piattaforma .SO.F.I.A.. Il numero ID dell’iniziativa formativa è 20202. L’ingresso alle conferenze è libero.

La Biblioteca Canna, con i suo 360,000 volumi è, per consistenza, la seconda più importante biblioteca civica del Piemonte, seconda solo alla Civica di Torino; l’Archivio Storico conta centinaia di migliaia di carte e custodisce, oltre alla documentazione storica del Comune, le carte di molte illustri famiglie e enti che hanno fatto la storia di questo territorio. Altri punti di forza, l’emeroteca con centinaia di testate storiche e in corso, e con la sua imprescindibile collezione di giornali casalesi dal 1848 ad oggi, il fondo Francesco Negri, il patrimonio ricchissimo di libri antichi, cinquecentine, incunaboli, manoscritti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...