Una bambina

Diario di una Zingara

Conoscevo una bambina. Con i capelli biondi e gli occhi verdi, era carina anche se rotondetta. Andava a scuola, giocava con le sue compagne di classe, probabilmente disobbediva ai genitori qualche volta e pregava la domenica a messa. Aveva dei genitori, dei nonni, degli zii e degli amici, forse anche qualche animale.

Io però so anche che non ha avuto una vita facile.

Nessuna vita è facile, ma almeno quella dei bambini dovrebbe esserlo.

Perché pensano che quando saranno grandi potranno essere liberi di fare quello che vogliono, di mangiare caramelle gommose per cena e di guardare film tutta la notte.

Che in parte è vero.

In parte, però, no.

Oggi pensavo a quella bambina e mi veniva da piangere: mi sarebbe piaciuto incontrarla ed abbracciarla. Avrei voluto dirle che ha ragione lei, che quando sarà grande sarà tutto più bello. Ma la verità è che quando sarà grande molte…

View original post 26 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...