Una favola d’amore, di Mariella Bartolucci

Una favola d’amore, di Mariella Bartolucci

Una favola

La vita non è

mai nelle nostre stanze.

Là fuori

c’è lo spettacolo

del mondo,

dove i vincoli

della natura

tengono legati

i passaggi delle stagioni.

Un velo di nebbia

ricopre tetti e campanili

e i nostri animi

caduti in questo grigiore

autunnale.

Una pioggerellina fine

di Ottobre

mi rende inquieto

e nervoso.

Un’altra calda stagione

è trascorsa,

senza la gioia intima

dei tuoi sorrisi

o sguardi lampeggianti

di passione……

Mi sei mancata!

Hai respinto il fascino

delle mie parole

mentre il sole

accarezzava il tuo

corpo…..

Ora questo tempo

autunnale

e velato

da un umido grigiore,

mi riporta a te,

fanciulla,

con la mente piena

di sogni!!

La nostra favola d’amore,

dove è finita?

Forse la mia vita

di viaggi, avventure

e lavoro

ti ha reso una creatura

libera

frusciante

al vento settembrino

E il sogno

di vivere la nostra

esistenza

come un fiore

rigoglioso

si è assopito. …

In questo autunno

si è chiusa

una favola d’amore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...