Certe voci

Seidicente

Rayograph (The Kiss) – Man Ray (1922)

Certe voci
sono come il sole
senza esilio
non le puoi guardare
e men che meno sentire.
Rassegnate
si ripetono
e per ogni donato addio
muoiono
sempre di più.

Certe voci
sono come foglie
che cadono
in fretta
nei tranelli del cuore.
Sperdute tra le terre del Nord
volano più in là
oltre i baci richiesti
ad un tempo
che sempre si muove.

Certe voci
scivolano
nell’acqua o tra le cose,
ignoranti
di quanto sia vero.
Sono come la ruggine
affilata e bagnata
da sudate battaglie
accese solo
in vane speranze.


Contatore per sito

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...