Fine stagione

Seidicente

Méditerranée – Marcel Barbeau

Quel giorno
in tasca portavo le tue parole,
le sfioravo con le dita
mentre in un gioco di sguardi
sorridevo.

Se vivrai in un’isola,
sentirai quando l’estate se ne va.

Ritorno in terra
rischiarendo la voce:
è il mio modo di dire le cose
senza usare inutili parole.
Per questo sorrido.

In un soffio d’onda
vedrai andar via il sole.

Se vivo ancora lo devo a te
che mi leggevi Baudelaire
mentre sentivo la pioggia cadere
e raccoglievo tutto in un secchio:
gocce e parole.

Ho detto ciò, in modo che tu potessi capire
e hai capito.

Si, ho capito.
Ho fatto dei miei versi un cruccio
seguendo la linea del mare
lì fino a dove
potevo arrivare.


Contatore per sito

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...