LA NOSTRA SOLITUDINE, di vittoriano borrelli

LA NOSTRA SOLITUDINE, di vittoriano borrelli

E noi siamo in una canzone

così come tante persone

anche noi siamo facce che non hanno nome

Noi qui vagabondi da sempre

con chi vuol tornare nel ventre

perché più nessuno lo sente

Città impastata di sguardi

e di età calpestata per strada

noi qui siamo schiavi di un’ansia infinita

Per noi non rimane più niente

perché fuori completamente

da noi e dal nostro presente

Colpa della nostra solitudine

che ci fa viver di nascosto

l’inquietudine

che ci portiamo sempre addosso

solitudine

è un male che purtroppo è nostro

Che ha questa nostra follia?

Che ha? Non ragiona e va via

e no non si piega all’eterna poesia

Poesia che racconta la storia di noi

Poesia sotto i tetti di noi

che non siamo protetti

Colpa della nostra solitudine

che ci fa viver di nascosto

l’inquietudine

che ci portiamo sempre addosso

solitudine

è un male che purtroppo è nostro

Per noi non rimane più niente perché

fuori completamente da noi

e dal nostro presente

(TRATTO DA “L’AQUILA NON RITORNA”-V. Borrelli)

http://feeds.feedburner.com/VittorianoBorrelliLeParoleDelMioTempo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...