Arte contemporanea e musica al Castello di Morsasco, di Lia Tommi

Domenica 7 ottobre 2018, alle ore 15.30, ritorna “Arte e Musica al castello” per il terzo anno consecutivo: l’iniziativa è organizzata in collaborazione con Castelli Aperti, il Festival Luoghi Immaginari ed Emmegy Conteporary.

Si inizierà con un concerto di prestigio Internazionale con Elena Bakanova, soprano e di Floraleda Sacchi, all’arpa, nell’ambito della 16ma edizione del Festival Luoghi Immaginari diretto da Raffaele Mascolo. Il Concerto “…architetture sonore…” sarà preceduto dal noto musicologo Dario De Cicco che lo introdurrà; il repertorio è di grande suggestione con musiche di Claude Debussy, Erik Satie, Reynaldo Hahn, Camille Saint-Saëns Gabriel Fauré, Jules Massenet, Maurice Ravel, Alphonse Hasselmans e Leo Delibes .

A seguire Marco Genzini, presidente Emmegy Group, presenterà il catalogo della collezione “No Name. Storia di un collezionismo a parte”. La mostra, nata dalla collezione della famiglia Genzini, si snoda attraverso 70 opere allestite nella sala padronale del Duecento, inedito spazio del castello mai aperto al pubblico sino ad oggi. Concepita come un’intima riflessione sul collezionismo, “No Name” offre uno spaccato interessante sul collezionismo milanese a partire dagli anni ’70 passando per il periodo fortunato della ‘Milano da bere’ fino ai nostri giorni.

A seguire verrà inaugurata nella polveriera del castello la personale di Tiziana Cera Rosco “L’età dell’Osso”.
‘L’età dell’osso’ vuol significare l’età delle cose irriducibili: l’artista ha lavorato tenendo conto del significato del Luz, ossia nella tradizione ebraica, il punto più piccolo di materia dal quale, qualunque sarà la nostra morte, saremo poi ricostruiti, il punto indistruttibile.
Cresciuta nel parco nazionale d’ Abruzzo, rintracciamo in lei una matrice sacra e naturale. Il nucleo centrale della produzione dell’artista è il corpo, da cui potremmo rintracciare una sorta di biografia rituale, tenuto conto che la Cera Rosco usa il suo corpo come matrice per ogni opera. I corpi che ci vengono presentati in mostra dell’artista paiono reperti, resti rinvenuti da un passato remotissimo, che hanno subito metamorfosi non si comprende se durante la loro vita o in seguito ad essa. Si rimane così nell’ambiguità del capire se sono forme che ci hanno preceduto o resti di noi, per come ci ritroveranno nel futuro, primitivi come siamo. I materiali usati sono il gesso la canapa il bitume a cui si uniscono reperti animali e vegetali.

Al termine della giornata rinfresco.

L’ingresso al concerto del Festival Luoghi Immaginari e delle mostre “No Name” e “L’Età dell’Osso” sono gratuiti.

Gli artisti di “No Name”: Giorgio Albertini, Francesco Bertola, Andrea Bozzi, brinanovara+, Ludovico Calchi Novati, Niccolò Calvi di Bergolo, Anna Caruso, Aldo Cichero, Paolo Consorti, Tiziana Cera Rosco, Kalina Danailova, Loris di Falco, Tommaso Dognazzi, Tano Festa, Stefano Galli, Debora Garritani, Pina Inferrera, Fernando Leal Audirac, Cristina Lefter, Massimo Lupoli, Luciana Matalon, Giorgio Melzi, Alessandro Mendini, Rosa Mundi, Carlo Pasini, Nathalie du Pasquier, Petros Papavassiliou, Domenico Piccolo, Alfredo Pieramati, Gianni Pisani, Jean Luc de Poortere, Mario Radice, Rosa Mundi, Jacopo Prina, Marco Nereo Rotelli, Pasquale Russo Maresca, Mario Schifano, Milena Sgambato, Niccolò Spirito, Nadereh Sursock, Ariel Soulé, Stanley Tomshinsky, Bruno Tosi.

Partono i corsi UISP di attività fisica adattata, di Lia Tommi

IL MOVIMENTO COME STILE DI VITA
Progetto integrato di prevenzione e promozione della salute

L’attività fisica è uno strumento fondamentale per la prevenzione di molte malattie croniche: combattere la sedentarietà permette di avere una buona forma fisica, mantiene la mobilità delle articolazioni, aiuta a ridurre peso, migliora la qualità della vita nell’avanzare degli anni.

soms cristo0004-588745947..jpgsoms cristo00151266825504..jpgsoms cristo0001381751873..jpg

Obiettivo del progetto è quello di promuovere l’informazione e la conoscenza sugli stili di vita e le buone abitudini che mirano al mantenimento del benessere psicofisico della persona, di aiutare a scoprire che il movimento utile per stare meglio esiste, non è faticoso…anzi è piacevole ed è alla portata di tutti. Stimola inoltre lo svolgimento di attività motorie per il recupero e reinserimento sociale della persona,

Per INFO: UISP – Tel. 0131 253265

Sito Web: www. uisp.it/alessandria

Dove si svolgono le attività:

NOVI LIGURE
Palestra JUDO CLUB NOVI– Via Ferrando Aurelio 24/a
Lunedì/Giovedì ore 15.30/16.30 corso AFA
Lunedì/Giovedì ore 16.30/17.30 corso di Ginnastica dolce
Palestra Scuola Primaria “PASCOLI” C.so Italia, 56
Lunedì/Giovedì ore 17.50/18.50 – Corso AFA
Per contatti : cell. 339.3863812

NOVI LIGURE
Palestra “FORZA & VIRTU’” – Via Carducci, 8
Lunedì/Giovedì ore 15.30/16.30 corso AFA
Per contatti : cell. 347.0130628
Palestra “CENTRO DANZA DI ROBERTA BORELLO” Corso Piave, 2
(int. Circolo ILVA)
Martedì/Giovedì09.15/10.15 corso AFA
Per contatti : cell. 329.9697457 Continua a leggere “Partono i corsi UISP di attività fisica adattata, di Lia Tommi”

Cosa mangiare contro il cancro

Creando Idee

Ogni giorno il consumo alimentare è assolutamente vario. Dalla carne rossa alla pasta, dal pesce alla verdura e così via. Probabilmente non tutti siamo invece al corrente che alcuni di questi alimenti potrebbero essere un possibile nutrimento per cellule di tipo tumorale. Questo, in sostanza, l’avvertimento lanciato dai medici che invitano, quindi, a una prevenzione consumando cibo sano e diminuendo, se non addirittura eliminando completamente, il cibo più nocivo. Pare che una buona percentuale dei casi di cancro sia derivata dalla cattiva alimentazione. La cellula tumorale ha origine dagli scarti del processo di ossidazione, ovvero la metabolizzazione delle calorie, attraverso il quale il nostro organismo si nutre, quindi a tutti gli effetti ogni essere vivente può essere vittima di un tumore. Per fortuna esistono le sostanze antiossidanti che contrastano il formarsi di queste cellule. Il mirtillo può essere un buon punto di partenza, un consumo costante ma non eccessivo di…

View original post 155 altre parole

Alle 21,00

Aquilone di pensieri

phone-3594206_960_720.jpg

Sedette sul divano e cominciò ad attendere. Sfilò dal pacchetto una sigaretta e l’accese, fissando il telefono con aria di sfida. Aspirò un paio di boccate di fumo, poi spense la sigaretta schiacciandola con rabbia contro il portacenere, lo sguardo fisso sull’apparecchio telefonico. Accavallò le lunghe gambe e incrociò le braccia sul petto, sempre più imbronciata. Rimase così per qualche minuto, poi si alzò, sbuffando, e andò verso il telefono con passo deciso. Afferrò la cornetta, portò il ricevitore all’orecchio e prese a comporre il numero che ormai sapeva a memoria. Uno, due, tre squilli.
<Pronto?> fece una voce maschile.
<Aspettavo una tua chiamata> sbottò subito lei.
<Avevamo stabilito alle 21,00 e sono appena le 19,30> replicò lui, cauto.
<Sì, certo, proprio da stasera hai deciso di darmi ascolto, quindi?>.
<Cosa ti prende? Lo avevamo deciso insieme>.
<Ok, però non è possibile che non ti sia venuta voglia di sentirmi…

View original post 183 altre parole

Segreti e tradimenti…attenzione ai cellulari

Creando Idee

Forse per paura inconscia della solitudine, oppure soltanto per noia, in ogni caso utilizziamo continuamente lo smartphone e lo abbiamo messo al centro della nostra vita sociale. Ci permette di stare in contatto con persone lontane, di condividere all’istante i nostri pensieri con qualcuno, o semplicemente di giocare a Candy Crush nelle sale d’attesa prima di un appuntamento. Non è importante la marca, il colore o il costo, tutti ne possediamo uno e forse senza questa piccolo oggettino ormai le nostre giornate sarebbero davvero vuote. Teniamo lo smartphone continuamente in mano o in tasca e viviamo una vera e propria ansia da separazione se lo dovessimo scordare da qualche parte.A sorprendere non è soltanto questo morboso rapporto di dipendenza con il cellulare, ma anche la paura che qualcuno riesca a entrare nella nostra identità segreta. E’ infatti finita l’era del caro vecchio diario segreto accuratamente chiuso con il lucchetto e…

View original post 286 altre parole

OGGI E’ SAN FRANCESCO D’ASSISI ed intanto il silenzio disarmante della Chiesa e di PAPA Francesco: …sul dominio dell’Europa dei banchieri sullo spread.

Blog Site of Gabriele R.

Papa Francesco Oggi è San Francesco d’Assisi – Dio non voglia che si debba sconfiggere la povertà con il solo motto evangelico: “Non si vive di solo pane…”

Basta poco per far salire lo spread: basta che qualcuno dell’unione europea o della banca centrale parli e subito l’indice dello spread si impenna e/o anche l’indice della borsa è a ribasso.

E’ una catena che blocca l’Italia in qualsiasi manovra che porti un cambiamento… La Francia e gli altri paesi europei riescono a fare manovre sforando con il deficit e l’Italia invece è ancorata ai timori di ripercussioni economiche. E’ qualcosa di unico al mondo. E’ incredibile che una manovra che dovrebbe ridare dignità al paese e ai poveri (che ormai sono più di 6 milioni) non riesca a trovare il consenso di banchieri, investitori e ovviamente dei membri dell’unione europea.

Lo spread è diventato un termometro che viene visto per interesse…

View original post 68 altre parole

Civuolepoco e Pikaciccio …. per creare e vivere utopie

Il Pikaciccio

A volte le cose nascono per caso … o forse ha tutto un senso .. che noi non siamo in grado di riconoscere.

Ma arriviamo al punto … questo sabato dopo vari tentativi siamo riusciti ad incontrarci con Ruggero del blog Civuolepoco….. un amico virtuale che a volte ci capisce più di un amico in carne ed ossa.

Ci siamo incontrati  al raduno di Volkwagen al Lago di Santa Croce …. lui è arrivato con tutta la famiglia e compare and family al seguito.

La nostra conoscenza risale all’open blog Creandoutopie di cui Ruggero è stato promotore …. ci contattò e ci chiese di farne parte .

E’ stata un esperienza bellissima che ha insegnato tanto come blogger e come persone … abbiamo scritto e collaborato assieme a scrittori pazzeschi … per non parlare poi del messaggio regalo che ci hanno fatto per il quasi matrimonio.

Ci siamo seduti sul…

View original post 51 altre parole

La Terza Cesta: e-quo mercato che genera valori, di Lia Tommi

“La Terza Cesta. E-quo mercato che genera valori” realizza una piattaforma di e-commerce destinata alla commercializzazione e all’economia sociale, con riferimento a settori di attività quali l’agricoltura e l’allevamento sociale, la trasformazione agroalimentare, le attività e i laboratori artigianali (sartoria, arti, legno, etc.), realizzate da soggetti svantaggiati, nonché tutte le microproduzioni di associazioni di volontariato. Il progetto, sostenuto da Ceste e realizzato facendo ricorso a competenze tecnico-professionali di giovani e adulti disoccupati o in svantaggio nel campo delle ICT, incentiva l’incremento della sostenibilità economico-finanziaria delle attività dei soggetti del Terzo Settore, aumentando l’autonomia degli stessi e dei loro progetti.

Sempre più spesso le organizzazioni del Terzo Settore si propongono infatti di realizzare progetti che diventano vere iniziative economiche valorizzando il “lavoro” e il “fare impresa” di soggetti deboli o in svantaggio come strumento generativo, inclusivo e trasformativo. Diventa cruciale quindi la sostenibilità economica e la capacità delle azioni realizzate di “durare nel tempo” perseguendo gli obiettivi di mission in condizioni di crescente autonomia finanziaria.Il progetto favorisce pertanto la possibilità di nuovi canali di finanziamento per il Terzo Settore attraverso lo sviluppo di soluzioni ICT finalizzate alla commercializzazione sul Web di prodotti nati da iniziative di imprenditoria sociale, per migliorarne così la sostenibilità economica e finanziaria. La piattaforma di e-commerce offre un canale di distribuzione in grado di raggiungere nuovi potenziali clienti, di “mettere in vetrina” i prodotti e i valori che stanno alla base delle scelte produttive (rispetto del territorio, recupero di produzioni tradizionali e artigianali, valorizzazione della differenza culturale, integrazione sociale, benessere delle persone coinvolte, relazioni di fiducia tra chi coltiva/crea e chi consuma i prodotti).Favorire la commercializzazione – e il ritorno di investimento di iniziative economiche realizzate nel territorio delle province di Alessandria e Asti, nonché piemontese – crea anche le condizioni per ulteriori e successivi sviluppi di collaborazione e di innovazione, anche sotto il profilo economico e organizzativo. Il valore aggiunto del progetto consiste nella capacità di “mettere a sistema” risorse già investite da enti e fondazioni pubblici e privati in vari progetti che valorizzano il lavoro come strumento di inclusione sociale. L’applicazione di tecnologie e soluzioni di e-commerce anche alle attività produttive del Terzo Settore permette di aprire prospettive commerciali di sostenibilità economica che possono agevolare ulteriori investimenti e l’evoluzione organizzativa dei soggetti coinvolti.

1538680438937-702634280-379738356.jpg

Piccoli trucchi in Cucina

Creando Idee

In cucina utilizzare piccoli trucchi che ci semplificano la vita può diventare davvero indispensabile. Tra i fornelli possiamo sperimentare sempre qualcosa di nuovo, quindi perché non imparare da chi ha fatto della cucina un mestiere? Ecco alcuni suggerimenti rubacchiati a un amico chef Per ottenere una polenta senza grumi, versatela a pioggia nell’acqua calda ma prima che cominci a bollire. Per evitare che il soffritto si bruci, aggiungete all’olio due cucchiai di acqua. Per soffriggere l’aglio ma ottenere un sapore meno forte, utilizzatelo “in camicia, cioè con la buccia. Per mantenere tenera la carne bollita, aggiungete all’acqua due cucchiai di acquavite per ogni mezzo chilo di carne. Per tagliare meglio il petto di pollo, ponetelo nel congelatore per 15 minuti. Per raffreddare più velocemente il vino in un secchiello, aggiungete al ghiaccio una mangiata di sale: in soli 6 minuti sarà raffreddato. Non buttate mai le croste…

View original post 61 altre parole

I funghi e suoi innumerevoli mutamenti

Creando Idee

Proliferano nel corpo umano, nel frigorifero, tra i ghiacci antartici e nel suolo contaminato, nell’aria, nei deserti di sale, nel pane che lievita. Nutrono il corpo e alterano le coscienze, trasformano i rifiuti in carburante e gli insetti in zombie, consentono agli alberi di sopravvivere alla siccità. I funghi sono cruciali per la Terra, ma ancora poco conosciuti. A fare il punto sulla loro incredibile varietà è uno studio cosmopolita Il rapporto , mette in luce alcune informazioni importanti sulle 144 mila specie di funghi e muffe catalogate finora. La loro varietà ha dell’ insolito. Ne sono stati trovati in Antartide in suoli contaminati da diesel, nelle croste di sale dei deserti cileni e nell’equivalente delle cellule renali di alcuni scarafaggi tropicali. Rappresentano un regno a parte, più vicino a quello animale che a quello vegetale, e nelle loro pareti cellulari sono state rintracciate sostanze chimiche presenti anche in…

View original post 143 altre parole

Uso di cannabis e sviluppo cognitivo compromesso

ORME SVELATE

Risultati immagini per cannabis saatchi art Girl Smoking Cannabis (Alex Solodov)

Sebbene gli studi abbiano dimostrato che l’abuso di alcool e cannabis sia correlato ad una cognizione compromessa nei giovani, studi precedenti non hanno compreso questa relazione distinguendo se l’uso di cannabis fosse causale o consequenziale al danno cognitivo. Un nuovo studio dei ricercatori del CHU Sainte-Justine e dell’Université de Montréal, pubblicato sull’American Journal of Psychiatry, mostra che al di là del ruolo della cognizione nella vulnerabilità all’utilizzo di sostanze, gli effetti concomitanti e duraturi dell’uso di cannabis negli adolescenti possono essere osservati su importanti funzioni cognitive e sembrano essere più pronunciati di quelli osservati per l’alcol. Oltre agli effetti intossicanti acuti, l’uso improprio di alcool e cannabis è stato associato a menomazioni nell’apprendimento, nella memoria, nell’attenzione e nel processo decisionale, oltre che con un rendimento scolastico inferiore. Mentre molti studi hanno riportato differenze di gruppo nelle prestazioni cognitive tra giovani dipendenti e non utilizzatori, quello…

View original post 379 altre parole

RESPIRARE ARIA INQUINATA RIDUCE LE ABILITA’ COGNITE DEL CERVELLO, SECONDO UNA RICERCA (Breathing Polluted Air Diminish The Cognitive Brain Capacity, Scientifically Proven)

La ForzaDellaNatura's Blog

L’inquinamento atmosferico ha ripercussioni negative non solo sulle vie respiratorie, ma anche sul cervello: ricercatori cinesi hanno scoperto che danneggia la nostra capacità di ragionamento.

Respirare aria inquinataequivale a perdere un anno di scuola. È la sconcertante scoperta di un team di ricercatori cinesi che per 14 anni ha somministrato test di matematica e ragionamento verbale a più di 20mila persone in 162 contee della Cina, confrontando i risultati con i dati sull’inquinamento atmosferico di ciascuna località.

Hanno così riscontrato che l’esposizione prolungata alle polveri sottili riduce le abilità cognitive, specialmente con l’avanzare dell’età e nei soggetti di sesso maschile meno istruiti. Secondo gli scienziati, questo potrebbe dipendere dal fatto che la maggior parte svolge lavori all’aperto

La Cina ha l'aria inquinata

La caligine nella città di Zhengzhou, in Cina, riduce drasticamente la visibilità © VCG/VCG via Getty Images

Le ripercussioni dell’aria inquinata sulla capacità cognitiva

Lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings…

View original post 879 altre parole

Nascere nel 4° giorno del mese

Astro Orientamenti

Il Giorno del mese in cui si è nati, indica quali predisposizioni, attitudini e potenzialità ci caratterizzano

Per chi nasce nel 4° giorno del mese

(qualsiasi mese dell’anno)

number-2038278__340

Il quartogiorno del mese in Astrologia corrisponde a Marte.

Siete persone concrete, coerenti;

amate la casa.

Apprezzate l’appartenere alla propria nazione

Nel lavoro di tutti i giorni vi aiuta la vostra praticità

Amate guardare al futuro con ottimismo, affrontandolo

sempre al massimo delle vostre possibilità

A volte può capitarvi di non essere soddisfatti

ne degli altri ne di voi stessi

Dovete stare attenti a non imporre sempre

le vostre opinioni sulle altre persone;

occorre in questo una maggiore circospezione

Non vi piace troppo il mutare

delle situazioni

I lavori per voi consigliati sono:

architetto, costruttore, uomo di legge,

o un lavoro legato alla gestione amministrativa.

Anche le banche possono fare al caso vostro

View original post

Al di là e dintorni

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Non so cosa ci sia nell’aldilà perché non ci sono mai stata però, se consideriamo l’immortalità dell’anima, in qualche forma e in qualche luogo si troverà. Io penso anche, in base a ciò, che tutti gli esseri animati, che vivono e muoiono, avranno la stessa sorte.

Oggi pensavo all’aldilà perché ho ricordato un aneddoto che riguarda la vita di mio zio paterno.

Durante la seconda guerra mondiale, zio si arruolò a sedici anni come volontario, spinto anche dalla fame che in quel periodo le famiglie di città stavano patendo, mentre in campagna si stava meglio per via dell’economia di sussistenza che ha sempre contraddistinto la vita contadina. Partì anche per lo spirito di avventura che ha sempre avuto e per la naturale inconsapevolezza degli anni giovanili.

Quando fu dichiarato l’armistizio, l’Italia si trovò in una situazione drammatica: gli alleati tedeschi erano i nemici in casa. I nostri soldati si ‘sbandarono’…

View original post 145 altre parole

Inumane lacrime

Parole in Processione

Ci provo,

a momenti guardo al cielo
nella ricerca d’un segno,
l’avvento che possa raccogliermi,
farmi proprio.

Ci provo

ed è un attimo,
la sua profondità non mi tocca,
non gioisco della sua smisurata bellezza.
Mi è impalpabile, non mi appartiene.
Forse un giorno,
come vogliono i santi, ne volerò,
ora i miei piedi si muovono sul selciato.
È qui che vedo vivere e morire,
su questa strada, inutilmente vagabondo,
vivo e muoio per i miei passi.
Non so niente del nulla,
non so nulla di inferno,
niente di pianure incantate.
Le mie scarpe alzano polvere,
le mie gambe soffrono salite e
le discese anche,
una penitenza tutta terrena.
Conosco il mio dolore e non lo so descrivere.
La sofferenza è umana,
tutta solo interiore,
un cielo non la può carpire.

È brillìo d’azzurro un cielo gentile
per gli animi sereni, luminoso
a tal punto da vederne in bagliori.
Un…

View original post 162 altre parole

Il solito posto

The Traveling Fork

Per la rubrica “Passione Forchetta” ecco qui la mia recensione di Il Solito Posto, un piccolo ristorante nel centro storico di Como dove sono andata per festeggiare il compleanno di una mia amica.

Promosso o bocciato? Leggete l’articolo e lo scoprirete!

Location

Il locale, creato in vecchie rimesse per cavalli e cantine, è stato recentemente ristrutturato portando a vista mura originali ed è stato arredato con mobili dell’epoca. Caldo e accogliente, è piuttosto piccolo, anche se può ospitare circa 80 coperti.

Carina l’idea di posizionare alcuni tavoli anche all’esterno, per una romantica cena estiva a lume di candela.

Menù

Il menù non è molto vario, ma non mancano insieme ai tipici piatti lariani – come il famoso risotto al pesce persico – alcuni più particolari e interessanti, come le praline di baccalà accompagnate da chips di zucchine: buonissime!

Neanche a farlo apposta abbiamo provato sia piatti di pesce…

View original post 403 altre parole

Victor Hugo

Astro Orientamenti

E ancor la sofferenza in lei non scemava.

Finché un altro figlio non generò, e grande allora

Fu la gioia del padre, che alto gridò:”Un figlio!”.

Quel giorno, per maggior vanto, egli era il solo.

Esangue la madre giaceva; stordita era la sua anima…

Poi d’improvviso ella con affanno immenso gridò,

Il pensiero volto più al bimbo assente che al nuovo …

“Nella tomba è il mio angelo, e io non sono con lui!”.

E mentre stringe in seno il bambino ora nato

Risente ancora la cara voce ben nota:

“Anch’io – ma non dirlo!”. Ed egli la guardò in viso.

Victor Hugo

Besancon, 26 febbraio 1802 / Parigi 22 maggio 1885

E’ stato scrittore, poeta, drammaturgo e politico francese;

e ancora saggista, aforista, artista visivo, statista ed

attivista per i diritti umani

E’ considerato il padre del Romanticismo in Francia

View original post

Devo cominciare

laura pizzi

ad accettare me stessa. e i miei fottutissimi sbalzi d’umore. quelli che mi fanno sentire al top e -soprattutto- quelli che mi fan sentire giù.

e i miei modi. volevo solo stare con te un po’. dato che non ci stiamo tanto. ultimamente. volevo stare un po’ con te ma ho sbagliato modo. ma devo capire. e invece di capire, ogni tanto, decido di mettermi davanti a tutto il resto e a tutti gli altri. e perché? perché ci sono. anche io.

View original post

Exercise Paradox!

Health

Hey guys!! How are you guys doing? I hope you are healthy, happy and fulfilled ❤ Today we will be talking about that uncomfortable feeling when we exercise. That feeling which urges us to not exercise. Obesity is increasing day by day.
The American HeartAssociation (AHA) state that we only need150 minutesof moderate exercise or 75 minutes of vigorous exercise each week to improve health.

But 77 percent of people are not doing even this much of exercise!

The Experiment!
Matthieu Boisgontier — a postdoctoral researcher at the University of BritishColumbia’s Brain Behaviour Lab — performed an experiment on 29 participants.In that experiment,the participants had to move their avatar on a screen quickly away from doing nothing (rest)and quickly towards exercising and then vice versa.It’s like this video game in which you have to move yourself quickly to exercise at one time and then…

View original post 388 altre parole

Saro’ per te vento, di Laura Neri poesie 

Saro’ per te vento, di Laura Neri poesie 

Saro_ per te vento

Saro’ per te vento
soffiando nella burrasca…
vibrero’ negli angoli remoti
e li’ mi sentirai
come donna viva
viva nel mio destino
Non ti ho strappato
dal cuore
ne’ ti togliero’.
saro’
animale fedele
saro’ giorno di pace
e notte d’amore
tumulti del cuore
Camminero’ nel sole
fino a bruciarmi l’anima…
e saro’ io il tuo sole
e annegherai in me
Laura@Diritti Riservati.

Il sogno, la favola, di Apollonia Andree

Il sogno, la favola, di Apollonia Andree

il sogno

Il sogno, la favola
anima dispersa in mondi che non so
il cuore avevi catturato ,felice di donarlo a te

Quante notti di passione
complice la luna , di ,incontri magiche

sei stato la mia realtà
sei stato vero
sei stato il mio ieri
abbiamo bevuto il nettare dei corpi
abbiamo gridato sospiri melodie nell’aria satura
di profumi e odori

quanto amore negli abbracci
nei baci …tutto sapeva di noi
ora ,afferro piccoli parti di me
cercando di riattacarli al cuore
come un nocciolo di un frutto che
deve rompersi ,affinche il cuore
gioisca nuovamente al sole

APOLLONIA A

PRELUDIO.. di Rita Frasca Odorizzi

PRELUDIO.. di Rita Frasca Odorizzi

Il cielo, è pieno di storni..
nel preludio,
di un autunno feroce..
E tutto è rosso..
come le foglie del distacco..
come uno sterminio
di un destino debitore,
del mistero dei semi,
e di un presagio..
come il sangue che scorre
nelle vene di esseri sperduti
in un barlume di apparente
verità..libertà..
E nel sangue
corre il malessere,
come un rigagnolo
di infinito stupore..
che ci coglie..
noi spiriti viaggianti..
nell’ansia dei giorni..
di un giorno…da Leoni..

I danni della privazione di sonno

ORME SVELATE

Risultati immagini per Sleep Deprivation saatchi art Sleep Deprivation (Nancy Denommee)

I ricercatori della Michigan State University hanno condotto il più ampio studio sperimentalmente controllato sulla deprivazione del sonno fino ad oggi, rivelando quanto possa essere dannoso stare senza dormire per qualsiasi motivo, dai panettieri ai chirurghi. Mentre la ricerca sulla privazione del sonno non è nuova, il livello in cui le distrazioni ostacolano i ricordi delle persone private del sonno e li rende meno capaci a completare con successo dei compiti non è stato chiaro fino a quando il team di MSU non ne ha quantificato l’impatto. Se si guardano gli errori e gli incidenti nella chirurgia, nei trasporti pubblici e persino nelle centrali nucleari, la mancanza di sonno è una delle ragioni principali dell’errore umano. Ci sono molte persone in professioni critiche che sono private del sonno. La ricerca ha rilevato che circa un quarto delle persone con un lavoro pesante si sono addormentati sul…

View original post 514 altre parole

Allora vivi

ORME SVELATE

Risultati immagini per Life death saatchi art death and life (Michael Rieu)

La mente è fallace
e non ascolta più il cuore
trepidamente ragiona
in un tiepido mattino
in cui si è perso il senso
ma non le paure
che scorrazzano fiere
dell’ennesima vittoria
schiacciando in un letto
la tua vita sfinita
piegata dagli eventi
solamente immaginati
di problemi futuri,
temuti come la morte
che consegna la pagella
di una vita insufficiente
e non accetta giustificazioni
per chi si è presentato
ancora impreparato.
Allora vivi ancora
sprezzando la scalogna
che puzza di carogna
ma è lontana da chi sogna
perché odora di infinito
e non teme la fine
perché sarà un nuovo partire.

Daniele Corbo

View original post

Apparenza e realtà

Il mio giornale di bordo

Apparenza e realtà
si fondono continuamente
da frammenti
provenienti
dalla vita
determinandone
gli ideali
i sogni
in un piccolo
e unico
ciclo infinito
di speranze.

Antonio De Simone

Eng_Appearance and reality
Appearance and reality
blend continuously
fragments
with coming
from life
determining
the ideals
the dreams
in a small
and unique
infinite loop
of hope.

View original post

“Einstein, le sexe et moi” d’Olivier Liron.

Lire dit-elle

imageRésumé :

« Je suis autiste Asperger. Ce n’est pas une maladie, je vous rassure. C’est une différence. Je vais vous raconter une histoire. Cette histoire est la mienne. J’ai joué au jeu télévisé Questions pour un champion et cela a été très important pour moi. » Nous voici donc en 2012 sur le plateau de France 3 avec notre candidat préféré. Olivier Liron lui-même est fort occupé à gagner ; tout autant à nous expliquer ce qui lui est arrivé. En réunissant ici les ingrédients de la confession et ceux du thriller, il manifeste une nouvelle fois avec l’humour qui est sa marque de fabrique, sa très subtile connaissance des émotions humaines.

Paru le 06/09/2018 chez Alma Editeur.

View original post

Un’altra edizione di successo per il Raduno Multiepocale di Gruppi Storici

Un’altra edizione di successo per il Raduno Multiepocale di Gruppi Storici

Sono giunti in 350 da tutta Italia solo per poter vivere due giorni in Cittadella

Si parla anche quest’anno di un successo, il Raduno Multiepocale di Gruppi Storici, organizzato per il 7° anno consecutivo dalla Associazione Aleramica Alessandria. Domenica scorsa, 30 settembre, circa 350 rievocatori di tutte le epoche hanno invaso la Cittadella di Alessandria e offerto spettacoli di qualità, per l’intera giornata, al numerosissimo pubblico presente.

35144684_1739910282731481_1196547411577667584_n

Un’iniziativa che rappresenta ogni anno un’occasione unica per poter vivere la Storia in prima persona, con una vera e propria passeggiata nel tempo, dall’epoca Romano-Celtica ai primi del Novecento. 26 gruppi storici in costume hanno accolto i visitatori nei loro curatissimi accampamenti, illustrando e permettendo di sperimentare in prima persona la vita reale nelle diverse epoche rappresentate.

Gli organizzatori dell’Associazione Aleramica raccontano che lo scopo con cui nacque questo evento, nel 2012, fu innanzitutto quello di dar vita ad un raduno di “addetti ai lavori della rievocazione”, offrendo a tutti i rievocatori del Centro-Nord Italia la possibilità di fare rete tra loro e promuovendo un momento di incontro che coinvolgesse epoche differenti (occasione assai raramente possibile in altri tipi di manifestazione). Continua a leggere “Un’altra edizione di successo per il Raduno Multiepocale di Gruppi Storici”

Terra Mia

Mi Casa es Tu Casa

Ti amo Terra mia
in questo dolce autunno,
con le tue zolle nere nei campi
e verde acceso di boschi e declivi,
Tu che protetta dalle braccia brillanti del gesso sulle colline
sei l’ululato visivo dei tuoi calanchi.

Ti amo con la tua schiettezza,
nel suono fischiante della Z
e nella timida E,
tra un bicchiere di Sangiovese
e la pentola dei cappelletti in brodo della domenica.

La Luna sopra il mio tetto stanotte assomiglia ad una piadina,
chissà cosa ci vedono gli Altri,
quelli che non ti conoscono,
in questa stessa Luna.

View original post

Voglio luce

Isabella Scotti

Visualizza immagine di origine

flickr.com

Cerco   una   stella.

Quella   che   brilla

di   più   voglio.

Che   mi   faccia

da   guida

in   questa   notte

che   vedo   nera.

Perché   il   buio

mi   fa   paura.

Ecco   perchè

ho   bisogno

di

luce.

Una   luce   che

mi   abbagli,

tanto   è

il   suo   riverbero.

Scorre   il   tempo.

E   ciò   che   era   acerbo

è   ora

già   maturo.

Scorre   il   tempo

e   fugge   via.

Un   giorno

ti   guardi   allo   specchio

e     non   sei   più   tu.

Ingobbito,

sotto   il   peso

degli   anni,

consapevole

del   lungo   percorso  

fatto 

e   

che   non   si   torna

indietro. 

Per   questo

mi  …

View original post 55 altre parole

Apple Cinnamon Muffins

Bibliophiles Café

Apple and cinnamon, the ultimate sweet ‘n spice combination is back in the form of these enrapturing Apple Cinnamon Muffins. The soft, melt-in-the-mouth consistency as well as the embedded apple soupçons buried like treasures, bringing with them the charm of fall. They’re basically small apple pies, and nothing evokes the emergence of fall like the aroma of crushed cinnamon. So, here’s the recipe for these decadent Apple Cinnamon Muffins.

Happy Baking!

View original post 176 altre parole

3 ottobre

Astro Orientamenti

Oggi è mercoledì 3 ottobre

La Luna si trova nel segno del Cancro

per poi passare, nelle ultimissime ore di oggi,

in quello del Leone

lighthouse-2304466__340

La permanenza lunare oggi può provocare disaccordi

nella prima parte del giorno, attenzione;

poi nel pomeriggio diventa favorevole a

tutte quelle questioni che riguardano

l’amore

Il mercoledì incarna, fra l’altro,

la casualità

girl-1026246__340

Uno fra i significati di questa

permanenza lunare è la purificazione

reflection-3196116__340

A livello personale simbolicamente

è associata a questa Luna la passione

casal-2630022__340

Oggi volevo augurare buon onomastico

a tutti coloro che portano il nome di Gerardo

in ricordo di San Gerardo di Brogne – Abate

*Se ti interessa sapere cosa significa nascere

nel 3° giorno del mese, in qualsiasi mese dell’anno

clicca qui  Nascere nel 3° giorno del mese

Ciao, buona giornata 🙂

View original post

Alzheimer’s disease Or Bacterial infection!??

Health

Hey guys! I hope you are doing good ❤ Today we will be talking about Alzheimer’s disease and its association with bacteria and also viruses. For decades scientists have been trying to understand the pathology of Alzheimer’s disease and they blame Amyloid plaques and tao protein deposits for this disease and are trying very hard in order to find a treatment of this disease by targeting these plaque formation. All their attempts have failed. Now scientists are looking at another hypothesis with regard to this disease. As early as the 1990s scientists have seen from the biopsies of Alzheimer’s patients that their brain specimens contain bacteria and viruses!

Amyloid protein are formed due to the immunity against these bacteria. Why is it soimportant? Because we can then use antimicrobial drugs to successfully treat and manage Alzheimer’s disease. The first microbe that we should consider is Herpes Simplex1 which also…

View original post 245 altre parole

Alla scoperta della Terra

Notizie dall'universo

10 cose da sapere sulla Terra:

View of the Earth from space

  1. Misure
    Se il Sole fosse alto come un portone, la Terra sarebbe delle dimensioni di una monetina.
  2. Terzo pianeta 
    La Terra è il terzo pianeta dal Sole ad una distanza di circa 150 milioni di chilometri.
  3. Così gira il mondo
    Un giorno sulla Terra è di 24 ore. La Terra compie un’orbita completa intorno al Sole (un anno terrestre) in circa 365 giorni.
  4. Siamo su di esso
    La terra è un pianeta roccioso con una superficie solida e dinamica con montagne, canyon, pianure e altro ancora. La maggior parte del nostro pianeta è coperto di acqua.
  5. Respirabile
    L’atmosfera terrestre è composta per il 78% da azoto, per il 21% da ossigeno e il restante 1% da altri elementi — l’equilibrio perfetto per respirare e vivere.
  6. La nostra compagna cosmica
    La Terra ha una luna.
  7. Senza anelli 
    La Terra non ha nessun anello.
  8. Missioni 
    Molti…

View original post 66 altre parole

Incontri alla Trendarredi di Cristina Saracano

Presso il negozio di arredamento e design “Trendarredi” di Spalto Marengo 91/E, Alessandria, a partire dal 9 ottobre, si terranno incontri per genitori, la psicologa e psicoterapeuta Barbara Grosso spiegherà come gestire il rapporto figli/social.

La prenotazione è obbligatoria.

Inoltre si potrà visitare l’esposizione di cucine, armadi e quant’altro per rendere la propria abitazione ancora più bella e accogliente.

http://www.trendarredi.it

Enti locali: Molinari (Lega), sbloccati avanzi di bilancio. Comuni tornano ad investire

Enti locali: Molinari (Lega), sbloccati avanzi di bilancio. Comuni tornano ad investire

Roma, 3 ott. – “I Comuni tornano finalmente a respirare e a poter investire in servizi per i cittadini. Dopo che per anni anche in maniera illegittima, come più volte sentenziato dalla Corte Costituzionale, i governi di centrosinistra hanno bloccato la crescita degli Enti Locali, finalmente i Comuni potranno tornare ad investire i propri soldi.

Riccardo Molinari

Lo sblocco delle risorse in avanzo di amministrazione, annunciato oggi dal Ministero dell’Economia, è un passo fondamentale per la crescita dei nostri territori che non saranno più oggetto di prelievi forzosi per raggiungere il pareggio di bilancio.

Come promesso in campagna elettorale prima e nel milleproroghe poi la Lega libera gli investimenti per i comuni virtuosi e restituisce la libertà di poter investire per i cittadini”.     

Lo dichiara Riccardo Molinari, capogruppo alla Camera della Lega.

ALESSANDRIA A TEATRO: Stagione Teatrale della Città di Alessandria

ALESSANDRIA A TEATRO: Stagione Teatrale della Città di Alessandria

2018/2019

La Città di Alessandria presenta la Stagione Teatrale dell’anno 2018-2019 promossa con il supporto di Regione Piemonte, della Fondazione “Piemonte dal Vivo” e con il contributo di soggetti pubblici e privati.

La stagione teatrale viene realizzata con il diretto coinvolgimento di diverse realtà del territorio.

0-10

Si tratta, nello specifico, del Teatro Alessandrino — presente alla conferenza con Massimo Bagliani, direttore artistico Stagione Teatrale 2017-2018, e Paolo Pasquale, organizzatore della stessa —, della Compagnia Teatrale Stregatti — con il proprio direttore artistico Gianluca Ghnò e il direttore organizzativo Giusy Barone, del Teatro Ambra con la stagione ‘Ambra Brama di Teatro’ sotto la direzione artistica di Paolo Scepi e della Compagnia Teatrale Coltelleria Einstein, con i propri direttori artistici Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola.

Una proposta variegata, articolata in diversi spettacoli di diversa tipologia: un’offerta complessiva pensata per un pubblico dai molti interessi, diversificato per gusti e per età, che potrà godere di un carnet di proposte accomunate dalla fama e dalla grande qualità interpretativa di attori e registi, dalla originalità dei testi e degli allestimenti e non da ultimo, dal valore sia dei direttori artistici delle singole Stagioni e Rassegne sia della stessa notorietà e qualità delle Compagnie Teatrali direttamente coinvolte. Di seguito i dettagli delle singole proposte. Continua a leggere “ALESSANDRIA A TEATRO: Stagione Teatrale della Città di Alessandria”

Al Circo Massimo #stocoicontadini numerosa delegazione alessandrina

Al Circo Massimo #stocoicontadini numerosa delegazione alessandrina

Con il Villaggio Contadino Coldiretti la campagna diventa amica della città

Pullman in partenza per la Capitale da ogni zona della provincia

Numerosi gli alessandrini che prenderanno parte al Villaggio Coldiretti che verrà inaugurato a Roma, al Circo Massimo, nella giornata di venerdì 5 ottobre. Con il presidente provinciale Mauro Bianco e il direttore Roberto Rampazzo ci saranno giovani imprenditori “capitanati” dal delegato Giovani Impresa di Alessandria Fabio Bruno e una importante rappresentanza di Donne Impresa provinciale.

Per la prima volta la grande bellezza delle mille campagne italiane conquista la Capitale, 80mila metri quadrati per vivere un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti, sui trattori, a tavola con gli agrichef, in sella ad asini e cavalli, tra gli uccelli per imparare l’antica arte del falconiere, nella stalla con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline, nella capanna dei pastori o nelle fattorie didattiche dove i bambini possono imparare a pigiare l’uva, a impastare il pane o a fare l’orto. Continua a leggere “Al Circo Massimo #stocoicontadini numerosa delegazione alessandrina”