“Quel che il corpo racconta”: un convegno in Alessandria sul rapporto mente-corpo

di Maria Luisa Pirrone

Alessandria: Il 19 e 20 ottobre presso il Liceo Scientifico G. Galilei di Alessandria si svolgerà il convegno dal titolo “Quel che il corpo racconta”, organizzato dall’associazione Alboran.

L’associazione, attiva sul territorio alessandrino dal 2005, è composta da psicoterapeuti ad orientamento psicodinamico individuale e di gruppo, con la specificità dell’utilizzo dello psicodramma analitico.

Il convegno, incentrato sulla comunicazione attraverso il corpo, è un evento formativo rivolto a medici, psicologi, insegnanti, educatori professionali, assistenti sociali, infermieri, operatori della riabilitazione. Vedrà la partecipazione di specialisti di rilievo nazionale in campo psicologico e medico e tratterà la complessa tematica della relazione mente-corpo, di come l’una sia portatrice di comunicazioni dell’altro, con un approccio trasversale attraverso tutto l’arco di vita.

L’interesse primario del convegno è quello di promuovere il dialogo e il confronto tra professionisti che si occupano, a livello diverso, del complesso rapporto dialogico mente – corpo durante le varie fasi della vita.

Si porrà l’attenzione a cosa accade quando l’emotività traumatica rimane incistata nel processo primario, quando il corpo è rappresentato da un indistinto “psicosomatico”. Si indagherà se e in che termini i sintomi possano essere considerati rudimentali racconti di una sofferenza che il corpo narra e ripete alla ricerca di qualcuno che se ne prenda cura.

Si analizzerà il significato celato dietro l’uso del corpo da parte delle giovani generazioni, sempre più strumento di comunicazione ambigua attraverso segni indelebili impressi sulla pelle, oggetti metallici che la attraversano, pasticche che trasformano le percezioni, privazioni alimentari inaudite.

E ancora, sarà esplorato il posto che occupa il corpo nell’era digitale, dove la “rete” sembra mediare tutte le relazioni e relegare il corpo alle sue funzioni vitali di base.

Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 339-5993055 o visitare il sito http://www.alboranpsicoterapia.com.

Di seguito i relatori, tutte le informazioni per l’iscrizione e il programma delle giornate:

La verità su Cristiano Ronaldo …aldilà della denuncia di Stupro: bambini con l’utero in Affitto!

Gabriele ROMANO 📎 bLOG

CR7 Juve Cristiano Ronaldo – Attaccante della Juventus (ed ex RealMadrid e Manchester United) è stato accusato di stupro. Nella sua vita privata i figli sono nati da madri che mettono il loro utero in affitto.

Cristiano Ronaldo (detto CR7) campionassimo portoghese a attaccante della Juventus, è stato accusato di stupro negli ultimi giorni di Settembre 2018 dalla ex modella Kathryn Mayorga.

Il fatto risalirebbe al 2009 (quando Ronaldo era ancora giocatore del Manchester United) al Palms Casino Resort di Las Vegas. Addirittura su internet circolano anche foto e video di quella serata in discoteca nelle quali si vede chiaramente un flirt tra i due giovani.

Oltre a questo ci sono anche delle carte firmate da Cristiano Ronaldo nel dare i soldi alla ex modella per tenere il suo silenzio. E i legali spiegano che la Mayorga avrebbe fatto la denuncia a distanza di nove anni perché fino ad oggi avrebbe…

View original post 115 altre parole

Per te.

Memorabilia

Abbandonati a me
Alle deboli carezze
D’una mano impreparata,
Riposati in me
Quando i piedi sono gonfi
E il corpo s’abbandona,
Guarda attraverso me,
Schermo fra te e il mondo
Volgare all’innocenza,
Apriti a me
Fiore di primavera
Che spande i suoi profumi
Nei sospiri della brezza.
Non chiudere le lacrime
Al fondo del tuo cuore
Saranno la mia acqua
E assetata le berrò.
Niente ti trattenga
Né pudore
Né silenzio
Insieme ascolteremo
La musica del mondo.
Osserveremo i suoi contorni,
Il suo pazzo divenire
Da un luogo senza tempo
Dove le anime s’uniscono.

View original post

Notturno

Non di questo mondo

Ta Da!
magia magia magia
questa cuffia spara duemila watt
al grande concerto delle meraviglie
e la poltroncina è un cavallo di legno alato
in volo nella notte.

Mi piace la notte
le ore si allungano incantate,
il modem lancia raggi di luce verde lampeggiante
e led rossi, verdi e blu sparsi nella stanza
sembrano stelle ottiche tremolanti.
A che età si smette di essere bimbi?
Son così lontano dalle sue ali adesso
che nello specchio non si vedono
non si vede il bimbo accoccolato e desiderante sotto quelle ali.
Anche gli onomastici erano una festa,
un vagoncino nuovo, una locomitiva se andava bene,
solo un bacio bastava.
Ma un pensiero lo vorrei lo stesso,
che non costi nulla,
un sogno..
sognarla così forte che riesca a sentirmi
devo dirle che non c’è giorno senza lei
e di perdonarmi per i giorni senza me.

View original post

Cosa origina i cattivi odori nell’auto?

Creando Idee

Di solito gli odori molesti che si formano nella tua auto non hanno una sola causa. Potrebbero essere dovuti alla cena da asporto giapponese della scorsa domenica, oppure ai resti di quello spuntino consumato durante l’ultimo viaggio lungo, o magari il colpevole è il borsone della palestra. Ma niente paura: non c’è bisogno di rinunciare a tenerti in forma, e neppure di fare la fame. Esistono alcuni semplici accorgimenti che puoi adottare per deodorare la tua auto una volta per tutte. Come evitare che nell’auto si formino cattivi odori? Prevenire è sempre meglio che curare, quindi fai del tuo meglio per tenere pulito tutto l’abitacolo, inclusi i punti difficili da raggiungere e il portabagagli. Evita l’accumulo di rifiuti, gettandoli via non appena possibile. Se i tuoi passeggeri devono esibirsi in numeri da contorsionista per potersi sedere comodamente, allora è arrivato il momento di dare una bella pulita. Per facilitare…

View original post 122 altre parole

Tu

mattinata-nebbiosa-ad-urbino-300x225

Tu
tu che piangi delusa
distruggi nell’anima
le perse speranze.
Senti che l’Amore
non abita più in te
il freddo è la tua coperta
come un’ombra
ti segue ovunque
è divenuta il tuo abito
irto e spinoso
Senza amore non desideri.
più nulla attendi
se non qualche lacrima
perduta dove
in ognuna fiorì un asfodelo,
il triste giglio del cielo.
Accogli la nebbia
con un grigio sorriso
in un’umida strada
che non sai dove va.

 

@ Orofiorentino

Incipit: …in ognuna fiorì un asfodelo, il triste giglio del cielo…di Sergio Corazzini

View original post

«Mi ricorderò di questo autunno» – Leonardo Sinisgalli

Poesia in rete

Vincent van Gogh, The Red Vineyard, 1888, Pushkin Museum

Mi ricorderò di questo autunno
Splendido e fuggitivo dalla luce migrante,
Curva al vento sul dorso delle canne.
La piena dei canali è salita alla cintura,
E mi ci sono immerso disseccato dalla siccità.
Quando sarò con gli amici nelle notti di città
Farò la storia di questi giorni di ventura,
Di mio padre che a pestar l’uva
S’era fatti i piedi rossi,
Di mia madre timorosa
Che porta un uovo caldo nella mano
Ed è più felice d’una sposa.
Mio padre parlava di quel ciliegio
Piantato il giorno delle nozze, mi diceva,
Quest’anno non ha avuto fioritura,
E sognava di farne il letto nuziale a me primogenito.
Il vento di tramontana apriva il cielo
Al quarto di luna. La luna coi corni
Rosei, appena spuntati, di una vitella!
Domani si potrà seminare, diceva mio padre.
Sul palmo aperto della mano…

View original post 34 altre parole

Fragilità

Visualizza immagine di origine

montelinas.it

Fragile

ora   mi   sento.

Sbattuta   dal   vento

come   esile   giunco

in   una   fredda  

notte   d’inverno.

Come   posso

avere   requie

se   tutto

rema   contro.

Infinite

furono   le   strade

da   me   percorse.

‘ In   ognuna   fiorì

un   asfodelo,

triste   giglio   del   cielo”.

Ora   che   fragile

mi   sento,

mi   par   di   vivere

un   eterno   inferno,

nulla   mi   consola,

tremo   al   buio

e   piango

lacrime   salate,

come   stille   d’ acqua   

argentate

dalla   notte   baciate.

Isabella  Scotti   ottobre   2018

testo  :   copyright   legge   22   ottobre   1941   n°   633

Incipit   in   neretto   da   una   poesia   di…

View original post 4 altre parole

I teatri della notte

ANGOLI DI PENSIERO

Hai accigliato le tue curve, luna desta

tra bufere di stelle appese a fili

intralciati di corvino, e afflitta danza

d’azzurro ancor tradito, nelle ore più tetre

delle notti erranti, condite di fogliame

cadente, caduto, ormai al macero ed ocra

che si pennella su selciati di poco umettati.

Luna che vai a morire, e già arretri

dai teatri del cielo, tra castagne mature

e odiose vetrine che s’imbellettano

per una Natività ancor lontana,  

non decanti più, poco slancio trasudi,

ma ancor mi seduci il cuore, e batte

sì, batte a tamburo e frastuono,

grato dell’amor ricevuto,

mai dimentico della quiete ancor

da elargire su cabarè di cristallo,

e lei che approda al mio nome

e lei che raffina il mio andare.

Carlo Molinari copyright

Ph. copyright free

View original post

Migliorare le funzioni cognitive con l’alimentazione

ORME SVELATE

Risultati immagini per diet saatchi art The Anurca apple diet (Carlo Vedu)

Tutti abbiamo provato delle sensazioni di pancia – quando sappiamo in profondità che qualcosa è vero. Questo fenomeno e altri descrivono giustamente ciò che gli scienziati hanno ora dimostrato: che l’intestino e il cervello sono più strettamente collegati di quanto pensassimo una volta, e in effetti la salute di uno può influenzare l’altro. Facendo tesoro di questo relativamente nuovo concetto scientifico, i ricercatori dell’Università del Kentucky, hanno pubblicato due studi che dimostrano l’effetto della dieta sulla salute cognitiva. Il primo, in Scientific Reports, ha dimostrato che la funzione neurovascolare migliorava nei topi che seguivano un regime di dieta chetogenica. L’integrità neurovascolare, compreso il flusso sanguigno cerebrale e la funzione barriera emato-encefalica, gioca un ruolo importante nelle capacità cognitive. La scienza recente ha suggerito che l’integrità neurovascolare potrebbe essere regolata dai batteri nell’intestino, così hanno deciso di vedere se la dieta chetogenica ha potenziato la…

View original post 497 altre parole

Dedica alle tue passioni più tempo che puoi

Creando Idee

L’autunno sta tornando e ci sono così tante belle cose da fare! Paradossalmente più il tempo passa, più si guadagna proprio il tempo da dedicare alle proprie passioni, ai propri piaceri e alle persone che ci sono più care. Per quanto si debba adempiere ancora a certi doveri casalinghi, vogliamo sbrigarli bene e velocemente, perché il mondo ci aspetta. Tra le incombenze di tutti i giorni, preparare gustosi piatti per  il pranzo, o la cena, stirare, fare il bucato, cambiare i letti, riporre la biancheria ecc.ecc..Ma non per questo vogliamo dedicargli più tempo di quello necessario. Organizziamoci  per poi poterci dedicare alle cose che più ci fanno bene e ci piacciono… Con il marito o il partner Una giornata fuori insieme? Un week-end in una città d’arte? O una gita alla sagra di campagna dove gustare piatti delle tradizioni locali? Questi piccoli momenti di intimità fuoricasa fanno bene al cuore

View original post 186 altre parole

Due ottobre

Diario di una Zingara

Qualche giorno fa era la Festa dei Nonni.

Leone ne ha sei di nonni, contando anche quelli bis.

Quando ero piccola non si festeggiava, però era baldoria ogni volta che andavo da loro: il the con i biscotti da una nonna, le patatine fritte dall’altra.

E nonno, l’unico che ho conosciuto, mi raccontava le storie dei fantasmi e del dopoguerra; io seduta al tavolo che ascoltavo e lui sempre intento a fare qualcosa.

Ricordo che da piccola pensavo si chiamasse semplicemente Nonno.

Ricordo quando ha conosciuto mio marito, poi nostro figlio.

Ricordo quando ha assaggiato i miei primi, pessimi, biscotti e mi ha riempito di complimenti.

Ricordo che gli piaceva ballare, giocare a carte e coltivare l’orto.

Ricordo anche che era, ed è, sempre pronto a trovare una parola buona per tutti.

E questa ventata di ricordi mi avvolge ogni volta che, entrando nella loro cucina, vedo ancora appeso il…

View original post 21 altre parole

Comunicare

Creando Idee

Comunicare, saper comunicare, riuscire a essere efficaci con la comunicazione.Alcuni la fanno semplice. Sono i banalizzatori, quelli che: “basta mettere 2 parole usando una tono accattivante, scegliere una bella immagine, e il gioco è fatto”.Ma l’effetto potrebbe essere lo stesso di un cinese che chiede indicazioni stradali in un paesino di montagna.Perché c’è differenza tra comunicare e “farsi capire”. Ma soprattutto: l’interlocutore non deve mai e poi mai dover “interpretare”, ma capire il messaggio in tempo zero.L’errore spesso commesso nella comunicazione è proprio questo. Un po’ per fretta, un po’ perché la comunicazione viene presa “sotto gamba”, o forse semplicemente perché non cambiamo punto di vista. Sbagliato! Perché se parli in cinese alla Signora Maria del piccolo alimentari in centro a stai indubbiamente comunicando qualcosa, ma lo stai facendo nel modo giusto?Vuoi comunicare in modo efficace? Ai tuoi figli, ai tuoi colleghi, a tuo marito  Allora il tuo mantra deve…

View original post 135 altre parole

Il SUSSURRO DELL’AUTUNNO, di Ester Mastroianni

Il SUSSURRO DELL’AUTUNNO, di Ester Mastroianni

Sempre tenero è il mattino che mi desta
Se guardo laggiù, vedo i verdi monti
e l’orizzonte mi appare più bello

Nel campo d’autunno c’è un sussurro
dolce è la musica, più sublimi le note…
ah, che immagini io vo ancor mirando!

E che storditi echi e amati silenzi, sento,
e quel morir a me pare agitarsi in petto;
mi rapisce l’eterna accesa primavera

Se odo stormire le fronde al vento
che giunge dal mare e smussa l’onde:
che m’importa delle stagioni morte?

Il nuovo mi regala l’immensità più dolce!
È di novembre la mia voce, non ho età
sono solo la fretta nell’inverno che va.
Continua a leggere “Il SUSSURRO DELL’AUTUNNO, di Ester Mastroianni”

Onoranze a San Francesco: 4 ottobre, i bambini alla statua del santo. Da segnalare l’evento di Lunedì 8 ottobre, ore 17,45, Museo della Gambarina

Onoranze a San Francesco: 4 ottobre, i bambini alla statua del santo

Le onoranze a San Francesco sono organizzate dal Comitato composto dal Movimento Cristiano Lavoratori e dal Convento dei Frati Cappuccini di Alessandria.

Fotonotizie:

  1. Foto: Il pubblico per San Francesco.

Molte le autorità presenti alle tradizionali onoranze per il Patrono d’Italia, a cui Alessandria è particolarmente legata. Si distinguono: (da sinistra) gli assessori Monica Formaiano e Pier Vittorio Ciccaglioni, il Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco, il neo Prefetto Antonio Apruzzese, il Presidente della Provincia Gianfranco Baldi, il vicesindaco Davide Buzzi Langhi. Insieme a loro molti rappresentanti di associazioni d’Arma e di Volontariato, oltre ai bambini della Scuola Primaria Carducci.

  1. Foto: Padre Pietro Assandri

Padre Pietro Assandri, guardiano del convento dei Frati Cappuccini, mentre ricorda la figura del Santo di Assisi, che in Alessandria ha predicato e si racconta abbia fatto due miracoli; ammansito la lupa e trasformato un cappone in pesce e viceversa, al fine di convertire un peccatore seguace del Diavolo.

  1. Foto: Bambini alla statua

I bambini della “Carducci” portano i fiori alla statua del Santo che posa con al fianco una lupa ormai mansueta. Con loro Sindaco, Presidente della Provincia, Prefetto, frati Cappuccini e Alfonso Conte che con il MCL ha organizzato l’evento

Da segnalare l’evento di Lunedì 8 ottobre, ore 17,45, Museo della Gambarina

Francesco da… Alessandria, 850 passi dal Museo alla Chiesa, dibattito a più voci sulla città nuova

Introduzione: Piercarlo Fabbio

Conduce: Efrem Bovo

Partecipano: Padre Pietro Assandri, guardiano del Convento dei Cappuccini; Gianfranco Baldi, presidente della Provincia; Davide Buzzi Langhi, vicesindaco di Alessandria; Elena Garneri, direttrice del Museo; Antonio Maconi, Presidente IPAB Borsalino; Eleonora Norbiato, segretario regionale UNPLI; Angioletta Poggio, consigliere comunale; Luca Rossi e Domenico Ravetti, consiglieri regionali; Maurizio Sciaudone, capogruppo al Comune capoluogo; Luigi Visconti, architetto, cultore di San Francesco.

In allegato: foto della manifestazione e invito per l’8 ottobre

Comunicazioni via email da indirizzare preferibilmente a:

piercarlo.fabbio@libero.it

Giulia Bocchio scrittrice, si presenta ai lettori di Alessandria today

Giulia Bocchio scrittrice, si presenta ai lettori di Alessandria today

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori la biografia della giovane scrittrice Giulia Bocchio, della quale in seguito verrà pubblicata anche un intervista in esclusiva per il blog.

Giulia Bocchio copia

BIOGRAFIA DELL’AUTRICE GIULIA BOCCHIO

Nata nel 1991 a Tortona , esplicita la propria febbre creativa nel 2013 pubblicando la silloge Harmattan Poetico (Lorenzo Ed.) che il celebre poeta e critico torinese Armando Santinato definirà sulla rivista Vernice “ (…) Una comparsa del tutto nuova nel firmamento della poesia italiana e non solo. Una silloge che cattura e coinvolge, al di là d’ogni steccato convenzionale, per originalità dell’ispirazione e la provocazione simbolica del messaggio ”.

L’autrice, amante dei classici e da sempre legata alla Francia e agli ambienti parigini, trascorre il 2014 fra la Normandia e la capitale per completare i propri studi universitari. È in Francia che nasce la seconda silloge poetica : Il Vento del Vanto (Genesi Editrice).

Il sodalizio con poeti e scrittori di spicco della scena torinese continuerà con l’organizzazione di eventi dedicati alla poesia e all’arte, ambito che impegnerà Giulia Bocchio insieme alla stesura di nuovi progetti editoriali; per la rivista milanese online Revolart scriverà dal 2015 al 2018 articoli dedicati a mostre e biografie d’artisti.

Nel 2016 ottiene la laurea magistrale con Lode in Scienze Pedagogiche presso l’Università di Genova con una tesi in Estetica dedicata al concetto di “bruttezza” in arte e in filosofia, nello stesso anno l’opera viene pubblicata come saggio dalla Marsilio Editori con il titolo L’Olimpo nero del sentire.

Saggio che viene più volte citato e recensito dalle testate di critica letteraria italiane.

Una poesia di Maria Strazzi

Una poesia di Maria Strazzi

Nu sciusc’e viento

Buon giorno amici tutti

Una poesia

Si
racconta
che fosse
un santo
appeso
alle
sue ali
un
saltimbanco
girovago viandante
di poca
mercanzia,
galante,
si
racconta
che
avesse
venduto l’anima
al suo
inferno,
al suo
perduto amore,
nell’ansimare
del ricordo
pelle contro pelle
si racconta
che la notte gli porto’
via, un po’ del suo dolore
mentre il destino
avverso
gli presto’ ancora un po’ di vita persa.
@Maria Strazzi

RINTOCCHI DI CAMPANE, di Miriam Maria Santucci

RINTOCCHI DI CAMPANE, di Miriam Maria Santucci

43318096_2175221432734831_4446644469785165824_n

Dalla finestra vedo le montagne
da dove scorgo il sole tramontare,
un nugolo di case e un campanile
che puntuale segna le sue ore.
Sussulto ad ogni tocco di campana
e rimango attonita e smarrita.
Da tempo non frequento più una chiesa
e nessuno chiederà chi mai io sia,
ma i rintocchi per me suoneranno
nell’ora mesta dell’Ave Maria.

Poesia tratta dalla raccolta “Oltre l’Orizzonte”

© Copyright 2018 – Miriam Maria Santucci

foto di Patrizia Minervini

Colori di oggi, di Grazia Torriglia

Colori di oggi, di Grazia Torriglia

colori di

Una tela due pennelli
Due soli colori
Scendo in spiaggia. .

In una giornata grigia
Come oggi
Dalle tonalità di autunno inoltrato
Dipingere un quadro monocromatico
È Come mettere l anima
Nelle mani del tempo

Sabbia e mare si abbracciano
In una unica tonalità di grigi…
Tranne poche pennellate più chiare…
Incontrano all orizzonte
Un cielo pesante di nuvole scure
E qualche sprazzo di biancore abbagliante

Giornata di fine autunno
Che non è ancora…

Ieri era estate

Grazia Torriglia@

TERZO VALICO: MARTEDI’ 9 OTTOBRE, SCIOPERO CON MANIFESTAZIONE A ROMA

TERZO VALICO MARTEDI’ 9 OTTOBRE, SCIOPERO CON MANIFESTAZIONE A ROMA

Alessandria. E’ stato proclamato per martedì 9 ottobre lo sciopero dei lavoratori impiegati nel terzo valico.

Feneal, Filca e Fillea hanno organizzato i pullman in partenza dai campi base di Novi Ligure, Arquata Scrivia e Pian dei Grilli verso Roma per chiedere al Ministro della infrastrutture Danilo Toninelli di sbloccare immediatamente i fondi già stanziati e che già erano disponibili per il quinto lotto che ha messo in discussione l’occupazione di circa 2400 posti di lavoro.

Schermata 2018-10-05 a 15.37.16

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil sono fortemente preoccupate per l’occupazione dei dipendenti che rischiano il licenziamento e per la realizzazione della grande opera che mai come in questo momento deve procedere speditamente.

Il sindacato unitariamente auspica che tutte le forza politiche Piemontesi e Alessandrine uniscano le loro voci a quella dei lavoratori confermando la necessita della prosecuzione dei lavori del terzo valico.

Per le Segr. Prov.li

Feneal UIL       P.Tolu   

Filca CISL         P.Lupo      

Fillea CGIL       R.Politi

LA TORRE DI CARTA: Appuntamenti di ottobre e novembre

LA TORRE DI CARTA: Appuntamenti di ottobre e novembre

Novi Ligure: Prosegue la manifestazione culturale “La Torre di Carta”, progetto che ha origine dal problema della non lettura il cui obiettivo generale consiste proprio nel creare un humus territoriale che consideri la cultura come un elemento essenziale della società. Sono previsti infatti incontri per il mese di ottobre e novembre e anche in questi dibattiti si toccheranno diverse tematiche e alcune importanti ricorrenze.

torrecarta-settembre2018-web

Venerdì 5 ottobre, alle ore 18, alla Libreria Mondadori di via Girardengo 37, Aperitivo d’autore: l’autrice Deborah Riccelli parlerà di “Mille e più farfalle – racconti di vita breve” (Erga 2018). Dialoga con l’autrice Sabrina De Bastiani di ThrillerNord. Racconti brevi, che parlano di quattro vite, brevi proprio come quelle delle farfalle evocate dal titolo, addentrandosi in vari tipi di trauma psicologico: sindrome del sopravvissuto; violenza assistita; aborto terapeutico; pedofilia e malattia. Ogni racconto ha una post-fazione scritta da noti psicologi professionisti. Continua a leggere “LA TORRE DI CARTA: Appuntamenti di ottobre e novembre”

Paolo Borasio: Nuove disposizioni anti-Smog in attuazione delle Legge Regionale

Nuove disposizioni anti-Smog in attuazione delle Legge Regionale

Alessandria: La Regione Piemonte con D.G.R. n. 42-5805 del 20 ottobre 2017 ha dato attuazione agli impegni previsti dal “Nuovo accordo di programma per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria nel bacino padano” approvando, oltre ai criteri di individuazione e gestione delle situazioni di perdurante accumulo degli inquinanti, nuove misure strutturali che prevedono la limitazione della circolazione di alcune tipologie di veicoli diesel a partire dalla stagione invernale 2018/2019.

A partire dal 1° ottobre 2018 sono, dunque, attive le seguenti misure stabili per la limitazione delle emissioni:

ord PLANIMETRIA STOP AUTO 2018-2019

  • divieto di circolazione dalle ore 0 alle 24 di tutti i autoveicoli dotati di motore diesel e di tutti i veicoli adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) con omologazione inferiore all’EURO 1 (Direttiva 91/441/CEE, Direttiva 93/59/CEE, Direttiva 91/542/CEE)
  • divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.30 alle 18.30 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì dei autoveicoli dotati di motore diesel e adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) con omologazione uguale a EURO 1 e EURO 2 (Direttiva 94/12/CE – Direttiva 96/69/CE, Direttiva 91/542/CEE)
  • divieto di circolazione veicolare dalle ore 8.30 alle 18.30 nei giorni feriali dal lunedì al venerdì e nel solo periodo invernale (1° ottobre – 31 marzo) dei veicoli dotati di motore diesel e adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) con omologazione uguale a EURO 3 (Direttiva 98/69/CE, Direttiva 99/96/CE)
  • divieto di circolazione veicolare dalle ore 0 alle 24 nel solo periodo invernale ( 1° ottobre – 31 marzo) di tutti i ciclomotori o motocicli adibiti al trasporto di persone con omologazione inferiore all’Euro 1.
  • divieto per tutti i veicoli di sostare con il motore acceso;
  • obbligo di utilizzare, a partire dal 1° ottobre 2018, nei generatori di calore a pellets di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW, pellets che siano realizzati con materiale vegetale prodotto dalla lavorazione esclusivamente meccanica di legno vergine e comunque materiali non contaminati da inquinanti;
  • il divieto di combustione all’aperto del materiale vegetale di cui all’articolo 182 comma 6-bis del decreto legislativo n. 152/2006 in tutti i casi previsti da tale articolo, nel periodo compreso tra il 1° ottobre di ogni anno e il 31 marzo dell’anno successivo, come disposto dall’Ordinanza Sindacale permanente n. 834 del 21.12.2017.

Continua a leggere “Paolo Borasio: Nuove disposizioni anti-Smog in attuazione delle Legge Regionale”

Gianfranco Baldi. PROGETTO SCUOLA ‘CI PENSIAMO NOI! Acqua potabile: risorsa, diritto e bene comune. Le nostre idee per tutelarla e valorizzarla’

PROGETTO SCUOLA ‘CI PENSIAMO NOI! Acqua potabile: risorsa, diritto e bene comune. Le nostre idee per tutelarla e valorizzarla’

L’Ente di Governo dell’Ambito Territoriale Ottimale n. 6 ‘Alessandrino’ (EGATO6) ha indetto, per l’anno scolastico 2018/2019, il concorso ‘CI PENSIAMO NOI! Acqua potabile: risorsa, diritto e bene comune. Le nostre idee per tutelarla e valorizzarla’, rivolto agli alunni delle classi quarte delle scuole primarie presenti nei Comuni dell’ATO6, considerato anche l’ampio gradimento riscosso con le passate esperienze di collaborazione con le Scuole.

COMUNICATO STAMPA AVVIO PROGETTO

Si promuove una riflessione di classe sulla risorsa acqua ed i suoi utilizzi, incentivando la produzione attiva di idee, l’individuazione di problematiche e di soluzioni, premiando la creatività e l’originalità dei bambini.

L’acqua è indispensabile alla vita, un bene comune da tutelare. Siamo perfettamente consapevoli di quanto preziosa sia, per gli equilibri naturali e per il benessere umano. Forse però la possibilità di disporre con facilità di un bene prezioso ne fa spesso sottovalutare l’importanza – ha commentato il Presidente dell’Egato6, Gianfranco Baldi Ciascuno di noi nel suo piccolo può fare molto per proteggerla, tutelarla, risparmiarla, difenderla, salvaguardarla’. Continua a leggere “Gianfranco Baldi. PROGETTO SCUOLA ‘CI PENSIAMO NOI! Acqua potabile: risorsa, diritto e bene comune. Le nostre idee per tutelarla e valorizzarla’”

Incunaboli, cinque centine e libri rari

Incunaboli, cinque centine e libri rari

Secondo incontro per il patrimonio della “Canna”

Casale Monferrato: La Biblioteca “Giovanni Canna” non soltanto è un’istituzione “giovane” – cento anni appena compiuti – ma è anche nota alla maggior parte dei cittadini per le ultime novità librarie delle grandi e piccole case editrici di oggi. Questi libri sono visibili da tutti, e vanno in prestito, entrando così nelle case dei casalesi.

inc antifonario4

Tuttavia, esiste una Civica quasi ‘segreta’ e ‘invisibile’, ma ragguardevole, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo: quella del patrimonio antico, raro e di pregio.

Nell’ambito del ciclo di conferenze “La Biblioteca Civica “Giovanni Canna”. Storia, patrimonio futuro” è la volta de “Per una storia del libro. Incunaboli, cinquecentine, libri rari”: L’incontro dedicato alla scoperta (o alla riscoperta) di questo vasto patrimonio che si terrà mercoledì 10 ottobre alle 20,45. Relatore sarà Luigi Mantovani, referente dell’Archivio Storico Comunale e del patrimonio libri antichi della Biblioteca. Continua a leggere “Incunaboli, cinque centine e libri rari”

AgireOra Alessandria: “L’industria del latte strappa i cuccioli alle madri”

AgireOra Alessandria: “L’industria del latte strappa i cuccioli alle madri”

Campagna informativa di denuncia su latte e uova

latte 20181004_Stendardo_LatteUovalatte manifesti_LatteUova

Alessandria: Come ogni anno, dall’1 al 7 ottobre, si svolge la Settimana vegetariana mondiale. Ma essere vegetariani ormai non basta più, se si vogliono rispettare davvero tutti gli animali. Ce lo ricorda la nuova campagna informativa a manifesti che ha interessato anche Alessandria, lanciata da AgireOra, da sempre promotrice della scelta vegan.

Si tratta di una campagna informativa per raccontare in maniera molto esplicita la sofferenza estrema degli animali utilizzati nell’industria del latte – mucche e vitelli – e quelli usati nell’industria delle uova – pulcini maschi e galline ovaiole – e la fine che fanno tutti, senza distinzione: l’uccisione, al macello o già negli stabilimenti di produzione. Continua a leggere “AgireOra Alessandria: “L’industria del latte strappa i cuccioli alle madri””

La regolazione emotiva nel disturbo ossessivo compulsivo

ORME SVELATE

Risultati immagini per obsessive saatchi art Carousel (Ric Conn)

Il disturbo ossessivo-compulsivo (DOC) è una condizione cronica e invalidante che colpisce il 2-3% della popolazione, caratterizzata dalla presenza di ossessioni (cioè pensieri intrusivi che evocano l’ansia, idee o immagini, o impulsi patologici) e compulsioni, che sono comportamenti rituali, ripetitivi, o atti mentali effettuati per alleviare l’ansia. Il disturbo ossessivo compulsivo è visto come fortemente legato alle anormalità dei circuiti corticostriatali, tuttavia, tale modello non riesce a spiegare alcuni dei sintomi che caratterizzano i pazienti affetti da DOC (ad esempio, aumento dell’ansia). Di conseguenza, i modelli neurobiologici più recenti del disturbo attribuiscono maggiore enfasi alle regioni cerebrali al di fuori dei circuiti corticostriatali che possono essere coinvolti in modo critico nella fisiopatologia del disturbo ossessivo-compulsivo, come il circuito limbico cortico-amigdale. L’amigdala ha un ruolo nel mediare i processi di paura e ansia e la sua funzione è stata ben caratterizzata in relazione ai disturbi d’ansia, inoltre è…

View original post 430 altre parole

On the bay

Una questione privata

2.10

Berkeley e Oakland, California

E dopo il disagio del nord californiano dirigendoci a sud siamo arrivati nella baia, più precisamente nella città dell’Università, del ’68, del movimento contro la guerra in Vietnam e nella città delle Black Panthers e degli scioperi dei portuali più radicali del ‘900 americano.
Le due città sono una accanto all’altra nella baia di San Francisco e guardano la città del Golden Gate a distanza di qualche altissimo ponte sull’Oceano. Non si capisce dove una inizi e l’altra finisca quasi a segnalare quella saldatura tra le lotte studentesche, pacifiste e antirazziste che animarono l’area e travolsero il mondo nel secolo scorso.

Intanto una prima evidente percezione ci dice che la prima etnia qui non sono i black o i bianchi o gli ispanici come ci saremmo aspettati ma gli asiatici, i cinesi in particolare. Soprattutto a Berkeley a loro, spesso giovanissimi studenti neoarrivati da fuori…

View original post 2.275 altre parole

La rete Alessandria Sustainability Lab 

Una rete di imprese fa squadra per azioni di Volontariato d’Impresa sul territorio alessandrino

Da metà settembre sono state avviate azioni di volontariato interaziendale per la comunità promosse da 5 aziende del territorio appartenenti alla rete Alessandria Sustainability Lab. La prima azione ha visto mettere a disposizione risorse, mezzi e competenze per riqualificare gli spazi esterni di un’associazione di volontariato del territorio. Altri progetti sul territorio previsti dal Laboratorio di imprese alessandrine.

lab lavorilab lavori 2

La rete Alessandria Sustainability Lab 

Alessandria Sustainability Lab è un nuovo laboratorio di imprese del territorio alessandrino, impegnate a promuovere attività di confronto, dialogo e co-progettazione su temi di sostenibilità d’impresa e in attuazione dell’Agenda 2030 ONU e i suoi 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs).

Il Laboratorio, al suo primo anno di attività, è composto attualmente da imprese di varie dimensioni (micro, piccole, PMI e Grandi) e di vari settori industriali: Gruppo Amag, APS, Gruppo Franzosi, Gruppo PPG, Roquette Italia. Continua a leggere “La rete Alessandria Sustainability Lab “

ALEGAS in festa con l’Alessandria Volley

ALEGAS in festa con l’Alessandria Volley

Continuano le emozioni per ALEGAS e per lo sport locale.

Alessandria: Sabato scorso, l’azienda del Gruppo AMAG, ha assistito a una sfida di prima categoria per il volley femminile, in un Pala Cima vestito a festa: alla presenza delle autorità e dell’Amministratore Unico di ALEGAS, Andrea Innocenti, si sono sfidate le due compagini di serie A Reale Mutua Fenera Chieri 76 e Igor Gorgonzola Novara. Non sono mancate ovazioni per il ritorno in città delle alessandrine Letizia Camera e Alice Nardo, entrambe scoperte dal direttore tecnico Massimo Lotta.

alegas foto capitanoalegas

Prima della partita, gli atleti e le atlete dell’Alessandria Volley si sono presentati ai tifosi, insieme ai loro sponsor. Già da qualche anno la società gode del sostegno di ALEGAS e nella nuova stagione 2018/2019 l’azienda sarà main sponsor della squadra maschile, che militerà nel campionato Regionale di Serie C, proprio con il nome Alegas Volley”.

Il pomeriggio di festa è stata l’occasione per scattare le foto di rito e dare idealmente l’in bocca al lupo a tutto lo staff e ai giocatori, in vista degli impegni sul parquet, ormai prossimi. Continua a leggere “ALEGAS in festa con l’Alessandria Volley”

Balduzzi. Csm. L’abito non fa il monaco, ma almeno lo condiziona

Balduzzi. Csm. L’abito non fa il monaco, ma almeno lo condiziona

Avvenire

La scorsa settimana la nuova consiliatura del CSM si è avviata con l’elezione del vicepresidente. Un’elezione – scrive Renato Balduzzi nella rubrica Pane e giustizia di oggi – contrastata, che è “ha dato origine a numerosi commenti e a interventi anche di esponenti politici e istituzionali, questi ultimi talvolta un po’ frettolosi”.

I due voti di scarto grazie ai quali ha prevalso il candidato eletto hanno rievocato un lontano precedente, il quale non è facilmente accostabile alla vicenda recente per diverse ragioni, ma suscita preziose riflessioni.

Per leggere l’articolo, in edicola sull’edizione odierna di Avvenire, clicca sul seguente link: Pane e giustizia – 4 ottobre 2018.

Ufficio stampa del prof. Renato Balduzzi

www.renatobalduzzi.com

DEL TEMPO PASSATO, di Roberto Busembai

del tempo

di Roberto Busembai

DEL TEMPO PASSATO

Del tempo che scorre
rilascia le rughe sul viso
e cicatrici nel cuore,
un peso respiro
e tanto tanto rimpianto,
inutile dire
pensare e far finta di niente,
il tempo non cede
il trascorrere lento,
il sottile passare
da giovane a vecchio.
Ma di esso
saprai vivere il giusto
capendo che
il tempo è crudele
se perso.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

La campagna arriva nella Capitale, l’arca di Noè dell’agricoltura italiana

Al Circo Massimo #stocoicontadini, il Villaggio Contadino di Coldiretti

La campagna arriva nella Capitale, l’arca di Noè dell’agricoltura italiana

Anche tipicità alessandrine tra i “primati” che assicurano all’Italia il primato nella  biodiversità alimentare: dalle zucche di Castellazzo alle pesche di Volpedo.

Alessandria today facebook

Le zucche di Castellazzo Bormida, le fagiolane della Val Borbera, il Montebore, i ceci della Merella, succhi e marmellata di pesche di Volpedo.

Sono questi i prodotti che rappresenteranno la provincia di Alessandria nell’ambito del Villaggio Coldiretti che verrà inaugurato domani mattina a Roma, al Circo Massimo.

Oltre 200 solo dalla provincia alessandrina ma saranno decine di migliaia di agricoltori provenienti dalle diverse regioni italiane che prenderanno parte all’evento. Continua a leggere “La campagna arriva nella Capitale, l’arca di Noè dell’agricoltura italiana”

Superamento dei livelli di PM10: nuove normative

Superamento dei livelli di PM10: nuove normative

Il Comune di Casale Monferrato, rispondendo all’accordo di programma sottoscritto dalle regioni del Bacino Padano (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna) in tema di salubrità dell’aria, in vista del periodo invernale, tradizionalmente più a rischio di superamento delle concentrazioni di inquinanti, con un’Ordinanza di imminente emanazione dispone, in caso di superamento dei valori consentiti di PM10, nuove norme in materia di circolazione dei veicoli a motore, di riscaldamento delle abitazioni (limitazioni della temperatura), di divieti di combustioni all’aperto e non solo.

image_mini

Le nuove disposizioni e prescrizioni, consultabili al link http://www.comune.casale-monferrato.al.it/bollettino-aria, dovranno essere rispettate nei giorni interessati da inquinamento particolarmente rilevante che saranno segnalati giornalmente allo stesso link oltre che sul sito di ARPA Piemonte al link http://www.arpa.piemonte.gov.it/export/bollettini/semaforo.pdf.

Nelle prossime settimane saranno comunicate ulteriori disposizioni da adottarsi in merito ai veicoli ad alimentazione diesel “Euro-3” così come indicato dalla Regione Piemonte.

Ornella Caprioglio: Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze

Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze

Giovedì 11 ottobre si celebra la Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze

giornata Ornella Caprioglio 11 ottobre.jpg

Casale Monferrato: Si celebra l’11 ottobre la Giornata Mondiale delle bambine e delle ragazze. Per stimolare la diffusione di una cultura di maggior rispetto e di prevenzione della violenza e delle discriminazioni di genere, il Comune di Casale Monferrato aderisce all’invito dell’associazione Terre des Hommes Italia ed esporrà, in occasione della giornata, in via Saffi, uno striscione arancione.

Terre des Hommes ha invitato gli Amministratori a farsi ritrarre con la locandina ricevuta e ha invitato inoltre tutta la cittadinanza a colorare di arancione il web e i propri profili social utilizzando l’hashtag #OrangeRevolution.

«È importante sapere che per combattere orrori come la violenza, seconda causa di mortalità al mondo per bambine e ragazze dai 10 ai 18 anni, si deve offrire diritto alla vita, alla libertà, all’uguaglianza e all’istruzione e soprattutto rompere gli stereotipi di genere e la povertà» spiega l’assessore alle pari opportunità Ornella Caprioglio.

TERZO VALICO: Sciopero con manifestazione a Roma

TERZO VALICO: Sciopero con manifestazione a Roma

MARTEDI’ 9 OTTOBRE, SCIOPERO CON MANIFESTAZIONE A ROMA

Alessandria,

tva

E’ stato proclamato per martedì 9 ottobre lo sciopero dei lavoratori impiegati nel terzo valico, Feneal, Filca e Fillea hanno organizzato i pullman in partenza dai campi base di Novi Ligure, Arquata Scrivia e Pian dei Grilli verso Roma per chiedere al Ministro della infrastrutture Danilo Toninelli di sbloccare immediatamente i fondi già stanziati e che già erano disponibili per il quinto lotto che ha messo in discussione l’occupazione di circa 2400 posti di lavoro.

Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil sono fortemente preoccupate per l’occupazione dei dipendenti che rischiano il licenziamento e per la realizzazione della grande opera che mai come in questo momento deve procedere speditamente. Il sindacato unitariamente auspica che tutte le forza politiche Piemontesi e Alessandrine uniscano le loro voci a quella dei lavoratori confermando la necessita della prosecuzione dei lavori del terzo valico.

Per le Segr. Prov.li

Feneal UIL Filca CISL Fillea CGIL

P.TOLU P. LUPO R.POLITI

foto: https://telenord.it

Alessandria: Provvedimenti viabili per vari eventi

Alessandria: Provvedimenti viabili

Processione patronale ‘Beata Vergine del Rosario’ della parrocchia di via San Giovanni Evangelista – domenica 7 ottobre

Alessandria today facebook

Per permettere il transito della processione patronale “Beata Vergine del Rosario”, domenica 7 ottobre, con partenza alle ore 17:20 e sino alle ore 18:30,  durante il passaggio del corteo le strade facenti parte e/o interferenti con lo stesso potranno essere temporaneamente inibite alla circolazione, secondo il seguente percorso: partenza da corso Acqui, via Scazzola, via Fernandel, via Verneri, via Carlo Alberto per corso Acqui sino alla Chiesa Parrocchiale.

Corteo ‘Laboratorio anarchico Perlanera’- sabato 13 ottobre 

Per permettere lo svolgimento della manifestazione con corteo ”Laboratorio Anarchico PerlaNera”, in programma sabato 13 ottobre  e che prevede una camminata lungo le vie del centro cittadino, a partire dalle ore 15 e sino al termine del corteo, è autorizzato il passaggio dei partecipanti, durante il quale le strade di competenza comunale potranno temporaneamente essere chiuse alla circolazione veicolare, secondo il seguente percorso: partenza da piazza Marconi a seguire in via S.Lorenzo, via Piacenza, via Faà di Bruno, via Verdi, piazza della Libertà, via Migliara, via Milano, piazza Santo Stefano, via Treviso, Largo Vicenza, via Alessandro III, piazzetta della Lega, corso Roma, corso Crimea . Continua a leggere “Alessandria: Provvedimenti viabili per vari eventi”

Ovada Consiglio Comunale, ordine del giorno

Ovada Consiglio Comunale, ordine del giorno

Martedì 9 ottobre 2018 alle ore 21,00 nella  Sala  Consiliare del Civico Palazzo, è  indetta  l’adunanza straordinaria del  CONSIGLIO  COMUNALE, per la trattazione del seguente:

Ovada copia

ORDINE DEL GIORNO

  1. LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA DEL 30 LUGLIO 2018.
  2. RATIFICA DELIBERAZIONE G.C. N. 125 DEL  29/08/2018 AD OGGETTO: “BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2020 – II VARIAZIONE D’URGENZA AGLI STANZIAMENTI DI ENTRATA E SPESA AI SENSI DELL’ART. 175, COMMA 4, D. LGS. N. 267/2000”.
  3. VI VARIAZIONE AGLI STANZIAMENTI DI COMPETENZA E DI CASSA DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2018/2020.
  4. BILANCIO CONSOLIDATO ESERCIZIO 2017 – APPROVAZIONE.
  5. MODIFICA ALL’ART. 4 DEL REGOLAMENTO COMUNALE PER LA PRESENZA DEI CANI NELLE AREE PUBBLICHE, DI USO PUBBLICO E/O APERTE AL PUBBLICO ADOTTATO CON D.C. N. 28 DEL 28.06.2005.
  6. INTERROGAZIONE DEI CONSIGLIERI BRICOLA GIORGIO, BOCCACCIO ASSUNTA ONORINA INES, RASORE MAURO GIUSEPPE, GAGGERO ANNAMARIA, BRAINI EMILIO SULL’INCIDENTE DI GRILLANO.

IL  SINDACO

Paolo Giuseppe LANTERO

SOTTILI SENSAZIONI, di Roberto Busembai

SOTTILI SENSAZIONI, di Roberto Busemb

sottili

Sono sottili sensazioni
le foglie gialle al sole,
carezze dentro il cuore
che solo tu hai saputo emulare,
sono brividi freddi sulla pelle
il loro frusciare dentro il vento,
un brivido d’amore intenso
che ho provato sul tuo petto.
Sono felice di questo momento
che lo saprei ritrovare
non solo con le foglie morte
ma con il calore del sentimento
che non saprà mai conoscere
l’autunno perchè
quello che brucia e arde
del vero non si perde,
nonostante,
e sono sottili sensazioni
queste foglie gialle
dentro i cuori.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web

Chi è Mariateresa Bocca?, conosciamola meglio…

di Pier Carlo lava

Abbiamo chiesto alla scrittrice e poetessa Mariateresa Bocca, della quale in seguito pubblicheremo in esclusiva per Alessandria today anche un’intervista, di presentarsi ai nostri lettori, ecco cosa ci ha scritto.

Biografia dell’autrice:

Il mio nome per esteso è Mariateresa Corsico Piccolino Bocca,  sono nata  il 23 Febbraio 1962 a Vigevano, dove attualmente vivo. Dopo il Liceo Classico mi sono laureata in Lettere moderne col massimo dei voti presso la Cattolica di Milano. 

Mariateresa Bocca copia

Ho insegnato Italiano e Latino nelle scuole medie e nei Licei della mia città, nel 1999 dopo essermi ammalata di tumore e vinto la mia battaglia, ho lavorato come formatrice del personale sanitario nell’ambito della comunicazione al malato oncologico fino al 2013. 

Da allora ho incominciato a scrivere, nascono il racconto autobiografico “La musica della luna”, le sillogi poetiche “Sinestesie” e “Prosimetrum”. 

Sono divulgatrice culturale per Feltrinelli  a Vigevano, dove  tengo conferenze e incontri di divulgazione letteraria, collaboro con il  Comune durante le rassegne letterarie,insegno all’Università del tempo libero e mi occupo di lettura creativa ed emozionale. 

Il libro della nascita, di Crescenza Caradonna

Il libro della nascita, di Crescenza Caradonna

Il libro della nascita

Un libro che si divide in tre parti, “Nascita, filastrocche e poesie”, tutte unite da un comune filo conduttore: il mondo del bambino visto attraverso gli occhi di una madre che ha fatto della sua famiglia il centro della sua vita

https://www.youcanprint.it

pagina facebook di Crescenza Caradonna:

https://www.facebook.com/librodellanascitacresy/

L’Italia è un bellissimo Paese, malgovernato da anni!

L'Italia Roma colosseo

di Pier Carlo Lava. Alessandria

L’Italia è un bellissimo Paese, peccato che è governato male da troppi anni, basta guardarsi intorno per rendersene conto:

Molte aree industriali con attività produttive con cancelli chiusi e il cartello vendesi. Una miriade di negozi chiusi con cartelli affittasi e/o vendesi, che in passato animavano il Centro delle città e che ora sta lentamente morendo. Moltissimi appartamenti sfitti, in vendita un po ovunque. 

Il dissesto idrogeologico del territorio in molte aeree del Paese, esistente da anni senza che nessun Governo investa per metterlo in sicurezza.  Continua a leggere “L’Italia è un bellissimo Paese, malgovernato da anni!”