Migliorare le funzioni cognitive con l’alimentazione

ORME SVELATE

Risultati immagini per diet saatchi art The Anurca apple diet (Carlo Vedu)

Tutti abbiamo provato delle sensazioni di pancia – quando sappiamo in profondità che qualcosa è vero. Questo fenomeno e altri descrivono giustamente ciò che gli scienziati hanno ora dimostrato: che l’intestino e il cervello sono più strettamente collegati di quanto pensassimo una volta, e in effetti la salute di uno può influenzare l’altro. Facendo tesoro di questo relativamente nuovo concetto scientifico, i ricercatori dell’Università del Kentucky, hanno pubblicato due studi che dimostrano l’effetto della dieta sulla salute cognitiva. Il primo, in Scientific Reports, ha dimostrato che la funzione neurovascolare migliorava nei topi che seguivano un regime di dieta chetogenica. L’integrità neurovascolare, compreso il flusso sanguigno cerebrale e la funzione barriera emato-encefalica, gioca un ruolo importante nelle capacità cognitive. La scienza recente ha suggerito che l’integrità neurovascolare potrebbe essere regolata dai batteri nell’intestino, così hanno deciso di vedere se la dieta chetogenica ha potenziato la…

View original post 497 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...