Se, ormai

Memorabilia

Non sai ancora cosa sei

E la notte non lo sai

Che non dormi perché pensi

che non sai cosa sarai.

Sul tuo cuscino freddo

Si spargono i capelli

Diverse direzioni

Nella mappa dei tuoi giorni.

Eppure già lo sai

Che quel vestito addosso

Sono bende d’una mummia

Ormai senza volontà.

Vittima del tempo

Che non lascia indecisione

Sorpassa e ti costringe

A sterzare senza freccia.

Poi spuntano le rughe

Di parole soffocate

Di sogni ormai ingabbiati

Fra le fibre di collagene.

Un nodo di rimorsi

È una collana stretta in gola

Mentre provi a fare i conti

Con la più dura verità.

È poco ormai il futuro

E tanto già il passato

Non c’è tempo di guidare

In direzione di quel se.

View original post

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...