Splendi più che puoi, di Sara Rattaro

Recensione di Cristina Saracano

L’amore è travolgente e trascina tutto con sé, come ha fatto Emma quando ha incontrato Marco. Amore che si nutre di affetto e di attenzioni.
Come un bel sogno. Ma con un terribile risveglio.

Marco non è solo possessivo, è molto di più. Il male fisico e psicologico che fa a Emma è indescrivibile.

Segni blu e viola sul corpo. Un vuoto nell’anima. Una vita segregata in cantina con poco cibo.

Emma deve persino chiedere il permesso per fare la spesa e gestire bene il poco denaro che le resta, perché non può più lavorare.

Solo veder crescere sua figlia riesce a dare alla donna la forza per andare avanti. E trovare il coraggio di scappare. Per ricominciare. Meglio di prima.

Perché tutti noi abbiamo il diritto di splendere. Il più a lungo possibile.​

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...