Sclerosi multipla, nuova terapia in Italia a carico del Ssn: «Effetti rivoluzionari»

«Questo farmaco viene somministrato endovena ogni 6 mesi e non prevede analisi di routine. Ha quindi una grande semplicità di impiego: un passo avanti straordinario rispetto agli approcci orali quotidiani e alle infusioni a cadenza mensile attualmente disponibili». È quanto afferma Carlo Pozzilli, direttore del Centro sclerosi multipla dell’Ospedale Sant’Andrea di Roma.

Sla, trovati nelle cellule i “colpevoli”: «Presto avremo terapie per curarla»

Una nuova terapia contro la sclerosi multipla è ora disponibile in Italia a carico del Servizio sanitario nazionale. La molecola si chiama ocrelizumab e ha ricevuto l’approvazione dell’Agenzia italiana del Farmaco, con erogabilità solo in ambito ospedaliero. «È una vera rivoluzione copernicana – commenta Giancarlo Comi, direttore della Neurologia all’Ospedale San Raffaele di Milano – questo è un giorno che resterà nella storia della sclerosi multipla».

Sorgente: Sclerosi multipla, nuova terapia in Italia a carico del Ssn: «Effetti rivoluzionari»

Addio vecchio scontrino, ora l’obbligo di quello elettronico. ANSA.it

Dal luglio 2019 sopra i 400.000 euro di fatturato, poi per tutti(ANSA).

Addio vecchio scontrino, quello nuovo sarà elettronico e si affiancherà alla e-fattura. L’arrivo della certificazione telematica sarà graduale: dal luglio 2019 riguarderà i soli contribuenti con un volume d’affari sopra i 400mila euro l’anno, dal 2020 per tutti gli altri. L’obbligo di fattura elettronica per la maggior parte delle transazioni rimane dal primo gennaio 2019. E’ quanto prevede un articolo della bozza del decreto fiscale collegato con la manovra, che contiene anche le norme della ‘pace fiscale’ annunciata dal governo. Il terzo condono sulle cartelle si potrà pagare in 5 anni.

Sorgente: Addio vecchio scontrino, ora l’obbligo di quello elettronico – Economia – ANSA.it

«Troppa puzza, troppi rifiuti»: in tremila sulla Salaria contro il Tmb, traffico in tilt

Circa tremila persone protestano davanti ai cancelli del Tmb Salario, a Roma: «Troppa puzza, troppi rifiuti, bisogna chiudere questo impianto», è il grido deimanifestanti riunitisi presso l’impianto di trattamento meccanico biologico, proprio sul bordo della strada dove si stanno registrando dei rallentamenti… continua: «Troppa puzza, troppi rifiuti»: in tremila sulla Salaria contro il Tmb, traffico in tilt

Benzina e gasolio la stangata dell’autunno – Vicenza – Il Giornale di Vicenza

VICENZA. L’impennata del prezzo dei carburanti è giunta nella stessa modalità di sempre: in silenzio. Il costo di benzina e gasolio nelle ultime settimane ha accelerato il passo dopo un anno trascorso tra lievi ma costanti rincari.

Oggi in città un litro di benzina può costare anche 1,789 euro; un litro di gasolio 1,518. Due sono gli elementi che incidono nella corsa. L’aumento del greggio – arrivato a 85,71 dollari al barile sul Brent – e le imposte, che abbracciano il 61 per cento del costo al litro.

Fin qui nulla di nuovo, si dirà. Per quanto effimera c’è però una consolazione. Gli addetti ai lavori fanno notare che se negli ultimi 12 mesi il prezzo al barile è aumentato di circa il 40 per cento, il costo al litro della benzina è cresciuto “solo” di circa il 7 per cento. Crescita che viaggia sul 10 per cento circa per il gasolio. Va da sé che queste dinamiche incidono sul portafoglio nella misura in cui le abitudini fanno i conti con la necessità di viaggio. Continua a leggere “Benzina e gasolio la stangata dell’autunno – Vicenza – Il Giornale di Vicenza”

Il bimbo malato glielo chiede e il chirurgo opera anche l’orsetto – Medicina – ANSA.it

Il piccolo paziente e il suo Little Baby assieme in sala operatoria

Quando il neurochirurgo Daniel McNeely, dell’IWK Health Centre di Halifax, in Canada, si è trovato davanti alla richiesta del piccolo paziente Jackson McKie, di soli otto anni, che prima di essere operato perché affetto da idrocefalo (un accumulo di liquido cerebrospinale) voleva che fosse curato il suo orsetto del cuore, non ha potuto dire di no.

Sia il peluche che il piccolo sono così finiti sul tavolo operatorio, un modo per alleviare la tensione del bimbo e confortarlo in vista dell’intervento. A raccontare la vicenda la Cbc Canada e anche lo stesso chirurgo sul suo profilo Twitter….(ANSA)

Sorgente: Il bimbo malato glielo chiede e il chirurgo opera anche l’orsetto – Medicina – ANSA.it

Terrore in autostrada, bandito spara una fucilata contro il casellante. lanazione.it

E’ successo sulla A15 a Pontremoli. Impiegato rischia di essere ucciso. Il bandito non ha detto una parola prima di sparare

di GUIDO BACCICALUPI ED ENRICO BALDINI

Pontremoli (Massa Carrara), 6 ottobre 2018 – Ha sparato una fucilatacontro il casellante dell’autostrada della Cisa A15 che è riuscito a buttarsi a terra evitando miracolosamente di essere centrato dai pallini di piombo che hanno forato il tetto del gabbiotto: momenti di terrore oggi pomeriggio verso le 16 al casello di Pontremoli quando si è presentato un bandito a bordo di una Mercedes classe B, poi risultata rubata, col volto travisato da un passamontagna. Il malvivente senza dire una parola ha appoggiato lacanna del fucile sul finestrino della cabina e ha fatto fuoco.

Per fortuna il casellante in servizio ha avuto la prontezza di riflessi di sdraiarsi a terra e la fucilata non lo ha colpito, forando la parte alta del gabbiotto. Il bandito poi ha premuto l’acceleratore, ha abbattuto la barriera e si è dileguato. Il casellante in stato di choc è stato soccorso dall’ambulanza del 118 e trasportato all’ospedale di Pontremoli. Non avrebbe riportato ferite per il colpo di fucile esploso dal malvivente.

Continua a leggere “Terrore in autostrada, bandito spara una fucilata contro il casellante. lanazione.it”

Scossa 4.6 nel catanese

Pubblicato il: 06/10/2018 07:19

di paura, la notte scorsa, nel catanese, dove si è registrata una scossa di terremoto con magnitudo 4.6 . L’epicentro a circa un chilometro da Biancavilla, dove c’era stata poco prima una sco Momenti ssa da 2.5, a 5 km da Adrano, 6 km da Paternò e 23 km da Catania. Nel paese di Santa Maria di Licodia ha provocato il lieve ferimento di alcune persone. La scossa si è registrata alle 2.34 e ha provocato il crollo di parti di cornicioni in una chiesa.

Prima di quella altre due scosse si sono registrate a Bronte. Paura soprattutto ad Adrano e Biancavilla ma il terremoto è stato avvertito anche nel capoluogo etneo. I social sono stati invasi per tutta la notte di post sul terremoto con persone in preda al panico che chiedevano notizie. Continua a leggere “Scossa 4.6 nel catanese”

Euro 3 diesel: un disastro chiamato Italia e il Land Cruiser di mio padre Editoriale – HDmotori.it

Di auto ne so qualcosa, così come di tecnologia. Alla socratica maniera, però, “so di non sapere”, ed è proprio questa frase che è sempre stata motore immobile del mio approccio alla vita, spinto da una curiositas accompagnata dalla volontà di non compartimentare ma piuttosto trovare quei punti di contatto tra mondi diametralmente opposti eppure sinergici.

Questo breve cappello serve per meglio spiegare la genesi di questo editoriale, nato dopo un flusso di coscienza interiore da una free association of ideas freudiana sull’Euro 3 diesel, frutto di notizie, reazioni sui social network, proclami politici e vita quotidiana.

Sorgente: Euro 3 diesel: un disastro chiamato Italia e il Land Cruiser di mio padre | Editoriale – HDmotori.it

Cappuccetto Rosso e il Lupo

Luigi Di Maio, il principe delle fake news, titolo nobiliare guadagnato annunciando dal balcone di Palazzo Chigi di aver sconfitto la povertà sulla base di una finanziaria di cui non ha ancora scritto nemmeno i numeri, accusa il Gruppo Espresso di essere produttore di fake news.

Meglio, sostiene che I giornali stanno morendo perché producono fake news.E se questa è la vera ragione della crisi della carta stampata, viene da dire che abbiamo almeno trovato anche la ragione per cui anche la popolarità di Di Maio sta calando rovinosamente.

Lo scrive Pagnoncelli oggi sul Corriere, ma siamo certi che, quando tocca i pentastellati, si tratti di fake news.Come si vede, scherzare sugli attacchi ai giornalisti e sul vittimismo da parte dei 5stelle è piuttosto facile. Di serio, in tutta questa commedia dell’arte delle dichiarazioni contro la stampa, c’è un solo elemento: che i 5 stelle vogliono davvero la testa del Gruppo Espresso. Continua a leggere “Cappuccetto Rosso e il Lupo”

Migliaia in marcia a Riace per solidarietà al sindaco Lucano. Calabria. ANSA.it

Sono arrivati in almeno quattromila per manifestare la loro solidarietà al sindaco dell’accoglienza, dando vita ad un corteo multietnico e colorato. Al grido “siamo tutti clandestini” e “Mimmo libero” hanno sfilato per le vie di Riace fino a giungere sotto casa – da martedì scorso diventata anche la sua “prigione” – di Domenico Lucano, agli arresti domiciliari per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed illeciti nell’affidamento del servizio di raccolta dei rifiuti.

Ed il sindaco di Riace – che dal giorno dell’arresto in realtà non lo è più, essendo stato sospeso dall’incarico – di fronte a tanto affetto, si è commosso, affacciato alla finestra, e poi ha salutato la folla col pugno sinistro chiuso.

Associazioni, partiti, sindacati, ma anche semplici cittadini hanno voluto testimoniare la loro vicinanza al sindaco che la rivista Fortune ha inserito due anni fa tra i 50 uomini più potenti del mondo per la sua politica di accoglienza ed integrazione che ha fatto di Riace un caso mondiale. E infatti, tra i tanti striscioni e cartelli esposti nel corteo, su uno si leggeva “Il mondo lo adora, l’Italia lo arresta”. “Riace non si arresta”, era scritto su un altro.

Sorgente: Migliaia in marcia a Riace per solidarietà al sindaco Lucano – Calabria – ANSA.it

Farfalla, di Angelo Domenico Jof Manno

Farfalla, di Angelo Domenico Jof Manno

Dalla silloge di poesie: “Radici di Versi”

FARFALLA

Essere una farfalla,
simbolo di bellezza
di un tempo di primavera.
Volerò con lei,
mi sentirò libero,
danzero’ sui prati verdi,
ruberò il colore dei fiori.

Rosso, passione in amore,
Verde, speranza per il futuro,
Bianco, pace per il mondo,
i miei colori mi confondono
con le rose.

Volerò sempre in alto,
varchero’ i limiti del tempo,
anche se un solo giorno
essere farfalla
fa bene per l’anima,
anima senza catene,
anima che tornerà a vibrare.

Angelo Domenico

Illustrazione di Gianni Manno:
” Come la farfalla libera e bella
si libra alta nel cielo, così
dobbiamo liberarci dalle catene
che ci opprimono e ci impediscono
di vivere appieno la nostra vita! “

Il periodo del silenzio, di Grazia Torriglia

Il periodo del silenzio, di Grazia Torriglia

Il periodo

..il periodo del silenzio.

Quando le luci delle prime ore mattutine
si spengono al giungere di un sole ancora addormentato
mi guardo attorno cercando qualcosa di nuovo
per vivere una giornata un po’ diversa
ma non trovo niente , tutto uguale e ripetuto ,
soltanto il tempo cambia nelle sue stagioni
e, lento, cammina verso l’inverno.
Piccioni passeri e tortore
si posano più spesso sul davanzale cercando cibo .
Questo è il periodo del silenzio
passaggio dal chiasso estivo
a quello delle feste invernali
dal blu del mare al rosso e oro delle feste
ai colori sgargianti del Carnevale e poi…
verrà un’ altra primavera e forse
un nuovo amore.

gt@

Aperitivo sfizioso

Creando Idee

Qualche volta può capitare di dover preparare antipasti veloci e sfiziosi, magari perché un vecchio amico vi viene a trovare all’improvviso o perché dovete organizzare in tutta fretta una cena.In questi casi non c’è bisogno di preparare cibi eccessivamente elaborati o raffinati, bastano poche e semplici idee per un aperitivo delizioso che sappia soddisfare i gusti di tutti gli invitati. Non sempre è possibile organizzare cene luculliane per mancanza di tempo, quindi la cosa migliore è preparare squisiti antipasti veloci o “finger food”, cioè cibi che si mangiano direttamente con le mani. Così non avrete neanche il problema di dover lavare una quantità enorme di posate, la vostra lavastoviglie ve ne sarà grata.Se invece non avete né voglia né tempo di preparare antipasti e stuzzicherie, la soluzione più pratica e veloce è quella di contattare un servizio di catering che saprà esaudire ogni vostra richiesta. ll paté di prosciutto cotto…

View original post 197 altre parole

Nuovi font per potenziare la memoria

ORME SVELATE

the Sans Forgetica fontRicercatori e accademici di diverse discipline si sono riuniti per sviluppare, progettare e testare il font (tipo di carattere tipografico) chiamato Sans Forgetica. Si ritiene che questo font sia il primo carattere tipografico al mondo progettato specificamente per aiutare le persone a conservare più informazioni e ricordare più di note di studio digitate ed è disponibile gratuitamente. È stato sviluppato in collaborazione tra specialisti del design tipografico e psicologi, combinando teoria psicologica e principi di progettazione per migliorare la conservazione delle informazioni scritte. È stato un progetto che ha combinato la ricerca di tipografia e psicologia e gli esperti del Behavioral Business Lab di RMIT. Questa collaborazione incrociata del pensiero ha portato alla creazione di un nuovo font che è fondamentalmente diverso da tutti gli altri, infatti si tratta di uno strumento formidabile per gli studenti che studiano per gli esami. Questa è la prima volta che principi specifici della…

View original post 261 altre parole

Uno snack ricco di proprietà benefiche

Creando Idee

A chi non  è capitato di sgranocchiare qualcosa, che siano patatine o altri snack, mentre si guarda la televisione.Però tra questi snack da consumare ce n’è uno che riesce ad aiutare l’organismo, è il pistacchio.Oltre ad un essere un  piacere per il nostro palato, questa frutta secca presenta un buon valore nutritivo,il saporito frutto è in grado di abbattere il rischio di insorgenza del diabete tipo 2, quello dovuto a cause alimentari In oltre troviamo dei composti importanti che combattono la pressione alta e lo stress.Secondo vari studi è emerso che il pistacchio rappresenta anche un ottimo amico per la tensione, sia fisica che psicologica.È ricco anche di sostanza antiossidanti con la capacità di combattere il colesterolo cattivo, abbassandolo.Per quanto riguarda le sue proprietà terapeutiche ricordiamo che il pistacchio, così come tutta la frutta secca, secondo alcuni può costituire un valido alleato per prevenire il cancro.Possiede un basso indice…

View original post 143 altre parole

PERICOLI DEI TRIGLICERIDI ALTI E COME ABBASSARLI NATURALMENTE (The Risk Of High Triglyceride, And How To Low It Naturally)

La ForzaDellaNatura's Blog

Se i trigliceridi sono alti nel sangue c’è il rischio che insorgano malattie cardiovascolari e sovrappeso: con zuccheri complessi, fibre e proteine abbassi i trigliceridi in pochi giorni.

Cosa sono i trigliceridi?

I trigliceridi sono lipidi formati da una molecola di glicerolo e tre acidi grassi che hanno principalmente due funzioni: da un lato costituiscono una riserva di energia per l’organismo, dall’altro fungono da isolante termico e costituiscono la principale componente del tessuto adiposo. Entrano nella circolazione attraverso l’alimentazione e in piccola parte sono prodotti dal fegato. I trigliceridi che immettiamo nel sangue sono utili perché forniscono alle cellule del corpo l’energia necessaria per svolgere le loro funzioni. Quando il corpo non si serve dei trigliceridi, il pancreasmanda in circolo l’insulina che ha lo scopo di immagazzinare i trigliceridi nei tessuti adiposi. Una quota di trigliceridi rimane comunque in circolo nel sangue sotto forma di lipoproteine o chilomicroni – che…

View original post 2.081 altre parole

Il mondo è pazzo, di Alma Bigonzoni

Il mondo è pazzo, di Alma Bigonzoni

Il mondo è

” Il mondo è pazzo, decisamente pazzo.
Le cose buone, ingrassano. Le cose belle, costano. Il sole che ti illumina il viso, fa venire le rughe. E tutte le cose veramente belle di questa vita, spettinano.
Fare l’amore, spettina.
Ridere a crepapelle, spettina.
Viaggiare, correre, tuffarti in mare, spettina.
Toglierti i vestiti, spettina.
Baciare la persona che ami, spettina.
Giocare, spettina.
Cantare fino a restare senza fiato, spettina.
Perciò abbandonati, mangia le cose più buone, bacia, abbraccia, balla, innamorati, rilassati, viaggia, salta, vai a dormire tardi, alzati presto, corri, vola, canta, fatti bella, mettiti comoda, ammira il paesaggio, goditela e, soprattutto, lascia che la vita ti spettini!
Il peggio che può succederti è che, sorridendo di fronte allo specchio, tu debba pettinarti di nuovo.”
web

Violette d’Autunno, di Mariella Bartolucci

Violette d’Autunno, di Mariella Bartolucci

violette

Non ho mai

raccolto

violette autunnali!

Eppure sono fiori

della mia terra,

ma ignorati

nella stagione

della vendemmia.

Invece qualcuno

tra campi e

vigneti

le ha scorte

in un soave

boschetto.

Erano nate da poco

e sembravano

sbocciate

più da un sogno

che dalla realtà,

senza esitare.

Forse una luce

divina

ha lambito

quel tratto di

bosco

per richiamare

le gioiose anime

perse

ai loro lieti

giochi di

gioventù. Continua a leggere “Violette d’Autunno, di Mariella Bartolucci”

Si parla di “Terra ed Acqua” a Rivarone, di Lia Tommi

Sabato 13 ottobre dalle 14:00 alle 17:00 e domenica 14 ottobre dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 14:00 alle 17:00 avremo a disposizione due giorni per entrare a contatto con questi antichi elementi. Tutto questo all’approdo fluviale di Rivarone che oramai da qualche tempo è divenuto uno dei fulcri della vita sul fiume Tanaro.

Perché la natura è capace di stupire nella sua maestosità, che si manifesta anche nelle piccole cose: le schiere regolari di pioppi, la florida vegetazione e animali come lepri e volpi che, di tanto in tanto, fanno capolino dietro l’erba.

Si potrà vivere l’avventura conducendo la propria canoa sulle acque del fiume o, per chi desidera un po’ di ristoro la possibilità della lentezza di una passeggiata lungo il fiume. Ma non trascureremo l’arte: saranno infatti aperte le chiese e si potrà fare una visita guidata del centro storico del paese.

La chiave di tutto questo? Fare rete. Fra azione educativa e promozione del territorio, il FAI, il Gruppo scout AGESCI Valenza 1, il Centro nautico “Un Po strano” – AGESCI Piemonte e l’Associazione ARCA mettono insieme forze e competenze per poter tornare a vivere l’ambiente fluviale con la tranquillità e la lentezza indispensabili per poterlo apprezzare a pieno.

Tex Willer compie 70 anni, di Lia Tommi

«Tex è un fenomeno particolarmente italiano e riflette le suggestioni dell’immediato dopoguerra, quando i nostri connazionali avevano necessità di sognare spazi esotici non ancora battuti. E il western costituisce una caratteristica decisa dell’Italia, che attraverso gli spaghetti western ha edificato un suo modello narrativo».

Parole di Michele Masiero, direttore editoriale di Sergio Bonelli editore, la cui redazione – in collaborazione con lo storico e studioso del fumetto italiano Gianni Bono – cura la mostra Tex, 70 anni di un mito, al museo della Permanente di Milano fino al 27 gennaio.

Settant’anni: tanto è trascorso dal debutto nelle nostre edicole del primo albo a striscia di Tex (era il 30 settembre 1948); un nome che quasi non necessita di presentazioni, un personaggio destinato a divenire il più amato eroe del fumetto nazionale – di fatto, è entrato a far parte della cultura pop – nonché tra i più longevi a livello mondiale («al di là della crisi di editoria e fumetto, Tex Willer rappresenta ancora una stella di assoluta grandezza, al primo posto per vendite con 200mila copie mensili», circostanzia Masiero).

Vero e proprio fenomeno di costume, apprezzato da più generazioni (anche) grazie al profondo senso di giustizia e all’incredibile generosità che trasmette, Tex – nato dalla vivida fantasia di Gianluigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini – è protagonista di una mostra destinata agli appassionati di qualsiasi età, ma pensata anche per coloro che si vogliono avvicinare per la prima volta all’universo ”grintoso, antirazzista e nemico di ogni ingiustizia” – riporta il comunicato della casa editrice – di Tex e di suo figlio Kit Willer, del simpaticamente scortese Kit Carson e dell’orgoglioso navajo Tiger Jack.

Ricorda Masiero: «Il personaggio di Tex Willer nasce nell’immediato dopoguerra a Milano quando un’imprenditrice coraggiosa, Tea Bonelli, ricostituisce una casa editrice che era sorta nell’anteguerra per merito del marito, Gianluigi Bonelli». Quindi il direttore editoriale ammette: «Con ogni probabilità, il segreto della longevità di Tex – l’avventuriero, il ranger, l’assennato capo degli indiani Navajos – è essere un simbolo di giustizia contro la prepotenza dei potenti e i disonesti. Laddove noi magari siamo obbligati a subire, Tex risolve».

Ma cosa devono aspettarsi i visitatori della mostra Tex, 70 anni di un mito? Dai disegni alle foto, dai materiali rari (e talvolta mai visti in precedenza) alle installazioni a tema, interattive e immersive, create ad hoc per questo evento, la rassegna – accompagnata da un denso calendario di appuntamenti per consentire ai lettori di incontrare autori, disegnatori e curatori legati all’universo di Tex e della casa editrice milanese – rappresenta il più importante tributo mai dedicato ad ”aquila della notte” (è con questo nome che ha avuto inizio la leggenda del nostro al cospetto degli affascinanti Navajo). In esposizione, tra gli altri pezzi, la prima vignetta di Tex declinata in lingue diverse e la mitica, nostalgica macchina da scrivere di Gianluigi Bonelli (”Adler Universal 200”) con la quale sono state scritte le prime storie dell’intramontabile eroe del fumetto.

“PUCK” : Rassegna di teatro per le nuove generazioni, stagione 2018-2019, 10 spettacoli

“PUCK” : Rassegna di teatro per le nuove generazioni, stagione 2018-2019

Alessandria: Direzione artistica compagnia teatrale Coltelleria Einstein

(Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola)

CALENDARIO:

Sala Ferrero

SCUOLA DELL’INFANZIA

L’ALBERO DELLE STORIE– comp. Il Cerchio Tondo

Martedì 7 Maggio 2019

Tanto tempo fa gli uomini si rivolgevano alle piante per chiedere protezione e conforto. Intorno ad esse fiorivano miti straordinari. A ciascuna specie, a ogni albero venivano attribuite caratteristiche particolari poiché in ciascuno vive il mistero della natura.

Un Cantastorie ci introduce dentro il magico mondo dell’Albero e un Merlo ci guida tra i diversi racconti. Infine l’Albero scatenerà il suo Spirito che danzando spargerà i Semi rinnovando la speranza della nuova vita.

Teatro di figura con burattini, marionette e musica

SCUOLA PRIMARIA

Tutti insieme con Romeo e Giulietta  Teatro Stabile di Verona

Burattini realizzati da Natale Panaro

Martedì 20 Novembre 2018  

Un solo attore interpreta la celebre tragedia shakespeariana. Accanto all’attore e ai suoi burattini, sarà il pubblico a rendersi protagonista di alcuni momenti salienti della tragedia.Attraverso l’espressività dei burattini, gli aspetti tragici della vicenda vengono smussati senza perdere spessore e liricità. Romeo e Giulietta è un urlo contro le guerre, gli odi, le intolleranze e i pregiudizi.

Teatro d’attore, burattini e muppets

LA BELLA E LA BESTIA – compagnia Teatro Blu

Giovedì 22 Novembre 2019

Un mercante, padre di tre figlie, di ritorno da un viaggio d’affari trova rifugio nel palazzo della Bestia, un essere metà uomo e metà belva. Qui cerca di rubare una rosa per portarla a sua figlia Bella. Per questo suo gesto la Bestia lo minaccia di morte. Unica possibilità di salvezza è che una delle sue figlie decida di vivere con Bestia nel castello. Bella ad accetta il sacrificio e si reca al palazzo ma quello che sembra essere un destino sfortunato si trasformerà. Una storia classica in una versione innovativa e poetica. Continua a leggere ““PUCK” : Rassegna di teatro per le nuove generazioni, stagione 2018-2019, 10 spettacoli”

Ambra Brama di Teatro Stagione a KM 0 2018-19, 10 spettacoli

Ambra Brama di Teatro Stagione a KM 0 2018-19, 10 spettacoli

CALENDARIO

Alessandria: L’Associazione DLF di Alessandria, attraverso la forza propulsiva dei Cani da Compagnia, compagnia stabile del Teatro Ambra, propone, per il XII anno consecutivo, la stagione teatrale ‘Ambra Brama di Teatro sotto la direzione artistica di Paolo Scepi.

Le poche risorse a disposizione non hanno fermato la macchina organizzatrice della manifestazione che, nell’arco di undici anni, ha proposto una media di 10 spettacoli all’anno con una partecipazione media di circa mille spettatori all’anno.

Ambra_Comunicato stampa

Nell’arco del tempo, la scelta dell’organizzazione è stata quella di privilegiare le compagnie teatrali territorialmente più vicine che propongono spettacoli nuovi, sia nella reinterpretazione di testi conosciuti, antichi e contemporanei, sia nella rappresentazione di opere inedite. Insomma, compagnie che hanno voglia di mettersi in gioco come noi troveranno nel Teatro Ambra un palcoscenico aperto per un Teatro a Km zero.

Altra novità riguarda la scelta di tornare alle origini, laddove gli anni passati anche la musica era componente fissa della stagione, quest’anno abbiamo deciso di puntare tutto sul teatro, eccezion fatta per il nostro tradizionale appuntamento natalizio con il Gospel. Continua a leggere “Ambra Brama di Teatro Stagione a KM 0 2018-19, 10 spettacoli”

Maltempo Calabria, l’ultima chiamata di Stefania Signore al marito: “Aiuto”, poi la tragedia (Meteo Web)

Tragedia in Calabria, dove una mamma è stata trovata senza vita insieme al suo bimbo di 7 anni. Disperso l’altro figlio, di soli 2 anni

Il volto cupo di Angelo Frija, operatore turistico di Curinga (Cz), marito di Stefania Signore, la donna morta a San Pietro Lametino dopo essere stata travolta dalla piena di un torrente insieme ai suoi figli di 7 e 2 anni, non ha bisogno di ulteriori descrizioni.

Una telefonata, poi la ricerca disperata: una notte insonne durante la quale si è consumata una terribile tragedia. E’ stato lui a sentire per l’ultima volta la moglie. La donna, insieme a due figli, stavano rientrando a casa nella frazione Mortilla di Gizzeria. Erano stati dai genitori del padre, a Curinga. Probabilmente non avevano previsto un maltempo così forte: sono stati sorpresi dalla violenza del nubifragio nel punto più difficile, in aperta campagna, non lontano dalla zona industriale di Lamezia Terme.

Continua a leggere “Maltempo Calabria, l’ultima chiamata di Stefania Signore al marito: “Aiuto”, poi la tragedia (Meteo Web)”

Fiumicino, tornano dal viaggio di nozze con 5 Kg di cocaina: arrestati. (Sky TG24)

Leggi su Sky Tg24 l’articolo Fiumicino, tornano dal viaggio di nozze con 5 Kg di cocaina: arrestati | Sky TG24

Una tremenda tragedia scuote Marotta: Alessndro Antonioli fulminato da un malore a soli 24 anni.
Il ragazzo era al cinema nel multisala di Bellocchi insieme ad un amico, quando, improvvisamente ha accusato un malore.

Ha detto di sentirsi stanco, poi ha avuto diffiicoltà respiratorie e si è accasciato a terra privo di sensi. Immediati i soccorsi, ma purtroppo il ragazzo non ha ripreso conoscenza ed è morto. Sarà l’esame autoptico a dire cosa l’abbia ucciso.

La tragedia ha scosso la comunità di Marotta-Mondolfo anche perchè la famiglia di Alessandro è molto conosciuta, il padre Maurizio è infatti dirigente del Marotta Calcio, mentre la madre, Silvana Emili, è consigliera comunale a Mondolfo nel gruppo del Movimento 5 Stelle.

Sorgente: Fiumicino, tornano dal viaggio di nozze con 5 Kg di cocaina: arrestati | Sky TG24

«Sono stanco, non riesco a respirare», ragazzo si accascia al cinema e muore davanti all’amico

Una tremenda tragedia scuote Marotta: Alessndro Antonioli fulminato da un malore a soli 24 anni.
Il ragazzo era al cinema nel multisala di Bellocchi insieme ad un amico, quando, improvvisamente ha accusato un malore.

Ha detto di sentirsi stanco, poi ha avuto diffiicoltà respiratorie e si è accasciato a terra privo di sensi. Immediati i soccorsi, ma purtroppo il ragazzo non ha ripreso conoscenza ed è morto. Sarà l’esame autoptico a dire cosa l’abbia ucciso.

La tragedia ha scosso la comunità di Marotta-Mondolfo anche perchè la famiglia di Alessandro è molto conosciuta, il padre Maurizio è infatti dirigente del Marotta Calcio, mentre la madre, Silvana Emili, è consigliera comunale a Mondolfo nel gruppo del Movimento 5 Stelle.

Sorgente: «Sono stanco, non riesco a respirare», ragazzo si accascia al cinema e muore davanti all’amico.

Kavanaugh, Kagan: ‘Corte sia imparziale’. Ultima Ora. ANSA.it

‘La Corte Suprema rischia di perdere la sua legittimità se non viene considerata imparziale’. (ANSA). ANSA) – NEW YORK, 6 OTT – ‘La Corte Suprema rischia di perdere la sua legittimità se non viene considerata imparziale’.
E’ l’avvertimento lanciato dai giudici della Corte Suprema Sonia Sotomaior e Elena Kagan, intervenendo all’università di Princenton a poche ore dal voto per la conferma di Brett Kavanaugh.
“Parte della forza della Corte Suprema e della sua legittimità dipende dal fatto che la gente non la vede come vede il resto della struttura governativa del paese in questo momento. Dal fatto che non la considera politicamente divisa, non la considera un’estensione della politica” afferma Kagan, precisando che la Corte Suprema deve difendere la sua immagine e la sua reputazione di essere “giusta, imparziale, neutrale e non essere semplicemente un’estensione del processo politico polarizzato in cui siamo”.

Sorgente: Kavanaugh, Kagan: ‘Corte sia imparziale’ – Ultima Ora – ANSA.it

Lo spread alle stelle impenna i mutui

Con il sali e scendi dello spread fra Btp e Bund e il ritocco al rialzo degli spread applicati ai mutui a tasso fisso con un incremento vicino allo 0,1%, chi ha già un mutuo o intende stipularlo teme un aumento delle rate del mutuo. Ma quali sono i legami tra spread Btp-Bund e mutui? Quali le possibili conseguenze su mutuatari o aspiranti tali? A fornire le risposte è un’analisi elaborata da Facile.it

Sorgente: Lo spread alle stelle impenna i mutui

Le verità nascoste e indicibili raccontate dai due Nobel per la Pace

Stupri come armi usate contro i civili, l’odio dell’Isis, le minoranze perseguitate: ecco cosa ci ricorda la decisione di Oslo. Chi sono Mukwege e Murad

Donne usate come schiave sessuali, le loro etnie umiliate. Lo stupro usato come arma di pulizia etnica, la forma più bassa di odio razziale. Tutto questo emerge dalle storie del Nobel per la Pace assegnato in Norvegia.

Come il genocidio

Gli stupri di guerra sono usati come arma psicologica da soldati, combattenti, milizie, ma anche da civili, durante i conflitti e comprendono anche i casi in cui le donne sono costrette a prostituirsi o a diventare schiave sessuali. Violenze spesso sistematiche e associate ai massacri. Lo stupro di guerra e la schiavitù sessuale sono riconosciuti dalle convenzioni di Ginevra come crimini contro l’umanità e crimini di guerra. Lo stupro oggi è anche affiancato al crimine di genocidio quando commesso con l’intento di distruggere, in parte o totalmente, un gruppo specifico di individui.

Sorgente: Le verità nascoste e indicibili raccontate dai due Nobel per la Pace

Roma, incidente in via Cavour: morto viceprefetto

Il pedone, di 54 anni, è morto sul colpo. E’ successo all’altezza dell’incrocio con via Degli Annibaldi.

Roma, incidente in via Cavour: morto viceprefetto

Incidente mortale oggi a Roma. E’ successo in via Cavour, all’altezza del civico 221, a pochi metri dalla fermata della Metropolitana nella strada che collega la stazione Termini alla zona del Colosseo. Un uomo di 54 anni, che stava attraversando la strada, èstato centrato in pieno da un bus turistico intorno alle 10:55 circa.

Sul posto, allertati, si sono immediatamente recati i sanitari del 118 e gli agenti del I Gruppo Trevi della Polizia Locale. Inutili i tentativi di rianimare il pedone, troppo gravi le ferite riportate: l’uomo è morto sul colpo.

A perdere la vita G.D.F., vice Prefetto in servizio a Roma. La vittima si trovava in compagnia della moglie. Dalle primissime informazioni raccolte pare stesse attraversando sulle strisce. L’investimento sarebbe avvenuto al centro della carreggiata.

Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/incidente-stradale/morto-via-cavour-oggi-6-ottobre-2018.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Sorgente: Roma, incidente in via Cavour: morto viceprefetto

Di Maio, su manovra nessun piano B, non si arretra. ANSA.it

Discuteremo con la Commissione Ue ma indietro non si torna(ANSA).

“Nessun piano B” sulla manovra da far scattare in caso di un’emergenza spread a 400, e “deve essere chiaro” anche a Bruxelles, perché sulla manovra “il Governo non arretrerà”. Il vicepremier e ministro del Lavoro e dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, lo sottolinea a margine di una visita al ‘Villaggio Coldiretti”. Dopo la lettera arrivata dai commissari Moscovici e Dombrovskis ci sarà “una fase di interlocuzione” con la Commissione Ue ma, ribadisce, “indietro non si torna”.

Addio allo scontrino, sarà elettronico

“Ci aspettavamo che questa manovra non piacesse a Bruxelles, adesso inizia una fase di discussione con la Commissione ma deve essere chiaro che indietro non si torna”, dice Di Maio. E sottolinea: “Questa non è una manovra che deve sfidare Bruxelles. E’ una manovra che deve ripagare il popolo italiano di tanti torti subiti”, su pensioni, lavoro, risarcimenti “per chi è stato truffato dalle banche e dai precedenti Governi”, e per “chi ha diritto di pagare meno tasse perché sono imprenditori o partite Iva. Continua a leggere “Di Maio, su manovra nessun piano B, non si arretra. ANSA.it”

Alessandria: Teatro San Francesco: Stagione M.AR.T.E. 2018/19 UN CLASSICO è PER SEMPRE!, 12 spettacoli

Alessandria: Teatro San Francesco: Stagione M.AR.T.E. 2018/19 UN CLASSICO è PER SEMPRE!

Calendario

 

DI NOI TRE ALESSANDRIA

1) Domenica 30 settembre 2018 ore 20.00

PRESENTAZIONE STAGIONE + SPETTACOLO MACBETH

di DAVIDE LORENZO PALLA

TOURNÉE DA BAR

MACBETH #UNPLUGGED

Da W. Shakespeare

In questo dramma, chiamato dai teatranti “la tragedia scozzese” a causa delle superstizioni che lo accompagnano, viene evocato un mondo magico al confine tra il fantasy, l’horror e la black comedy. La storia ruota attorno alla follia e la solitudine di un uomo che riceve una premonizione che ha tutto il suono dell’anatema ed al suo turpe viaggio verso il raggiungimento del trono, e si conclude con la sua solitaria lotta contro la maledizione della magia che sembrava illuminarlo ed invece lo ha accecato.

Uno spettacolo che alterna momenti comici, lirici e drammatici in cui il pubblico è coinvolto direttamente e accompagnato dagli attori all’interno dei segreti che si nascondono tra le righe di questo grande classico shakespeariano.

Le vicende narrate, agite e raccontate da due moderni menestrelli, portano lo spettatore a riflettere su quanto la brama di potere possa portare alla follia, e su come anche la più alta carica possa rappresentare una condizione di nefasta sciagura se per raggiungerla ci si sporca le mani di sangue. La musica accompagna lo spettacolo e funge da vero e proprio elemento drammaturgico e di racconto, spaziando tra le sonorità dei film horror, tappeti sonori da incubo e strambe ninne nanne notturne che tolgono il sonno. Continua a leggere “Alessandria: Teatro San Francesco: Stagione M.AR.T.E. 2018/19 UN CLASSICO è PER SEMPRE!, 12 spettacoli”

Gli abbracci aiutano a proteggere dai conflitti interpersonali

ORME SVELATE

Risultati immagini per hugs saatchi artSecondo uno studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE della Carnegie Mellon University, ricevere abbracci può tamponare contro cambiamenti dell’umore associati al conflitto interpersonale. Gli individui che si impegnano più frequentemente nel contatto interpersonale godono di una migliore salute fisica e psicologica e di migliori relazioni. I teorici hanno proposto che il contatto interpersonale benefici il benessere aiutando a tamponare le deleterie conseguenze dello stress psicologico, e il tocco potrebbe essere uno strumento particolarmente efficace del conflitto interpersonale. Questa possibilità ha importanti implicazioni potenziali per la salute e il benessere perché i conflitti con gli altri sono associati a una vasta gamma di deleteri risultati psicologici e fisici. Tuttavia, la generalizzabilità delle ricerche passate su questo argomento è limitata perché gli studi si sono concentrati principalmente sul ruolo del contatto nelle relazioni romantiche. Nel nuovo studio, i ricercatori si sono concentrati sugli abbracci: un comportamento di supporto relativamente comune che le…

View original post 224 altre parole

Capitolo 7

Isobel Blue

(se vuoi leggere la storia fin dall’inizio per non perdere neanche un capitolo, segui il  link—> La teoria dei due amori )

LEIKA

Un volto triste di un ragazzino sempre allegro mi rivolge la parola « Posso entrare Lela? »

lo osservo minacciosa, ma dannatamente preoccupata. Guardo le scale prima di farlo entrare e penso

perché non va da suo fratello? Che succede?

Vede la mia esitazione, ma pochi secondi dopo lo faccio entrare.

Lo osservo attenta prima di sentenziare « Vuoi spiegarmi ora oppure ora? »

Mi rivolge un sorrisetto, e allora lo riconosco.

Ecco il mio Darren preferito.

« Ero da mio padre » dice come se fosse sufficiente. Quando mi vede sempre in attesa di una risposta, si siede sul letto e continua.

« Dovevo dormire li, avevo già avvisato mamma e Dom ma.. non mi andava più. Così sono uscito e sono venuto qua. Solo che…

View original post 731 altre parole

Non arrenderti mai

Cosa sapere sulla carenza di magnesio

Farmajet

Un medico di solito prende in considerazione una diagnosi di ipomagnesiemia in cui vi sono meno di 1,8 milligrammi di magnesio per decilitro di sangue. Le carenze non sempre causano problemi, ma alcuni dei primi sintomi includono contrazioni muscolari, intorpidimento e formicolio.

Se non trattata, l’ipomagnesiemia può causare problemi di salute cronici e ridurre i livelli di calcio e potassio nel corpo .

In questo articolo, osserviamo da vicino quali fattori possono causare bassi livelli di magnesio . Esploriamo anche gli effetti sul corpo e sui metodi di trattamento.

Cos’è l’ipomagnesiemia?

ipomagnesia.jpg

L’ipomagnesiemia è quando una persona ha bassi livelli di magnesio.

Il magnesio è un minerale ed elettrolita che ha un certo numero di ruoli vitali nel corpo. Poiché il corpo non può produrlo, il magnesio deve essere consumato come parte della dieta di una persona.

Secondo il National Institutes of Health , circa il 50-60 percento del magnesio del corpo viene immagazzinato nelle…

View original post 920 altre parole

Comunicare

Creando Idee

Comunicare, saper comunicare, riuscire a essere efficaci con la comunicazione.Alcuni la fanno semplice. Sono i banalizzatori, quelli che: “basta mettere 2 parole usando una tono accattivante, scegliere una bella immagine, e il gioco è fatto”.Ma l’effetto potrebbe essere lo stesso di un cinese che chiede indicazioni stradali in un paesino di montagna.Perché c’è differenza tra comunicare e “farsi capire”. Ma soprattutto: l’interlocutore non deve mai e poi mai dover “interpretare”, ma capire il messaggio in tempo zero.L’errore spesso commesso nella comunicazione è proprio questo. Un po’ per fretta, un po’ perché la comunicazione viene presa “sotto gamba”, o forse semplicemente perché non cambiamo punto di vista. Sbagliato! Perché se parli in cinese alla Signora Maria del piccolo alimentari in centro a stai indubbiamente comunicando qualcosa, ma lo stai facendo nel modo giusto?Vuoi comunicare in modo efficace? Ai tuoi figli, ai tuoi colleghi, a tuo marito  Allora il tuo mantra deve…

View original post 135 altre parole

Nel bosco

Ma   guarda   un   po’.

Dovevo   venire   

qui   nel   bosco,

proprio   da   sola?

Dovevo  qui

arrivare

e   perdermi

come   una   sciocca ?

Che   idiozia

non   aver   seguito

le   giuste   indicazioni.

Ma   guarda   Isa,

là   c’è   qualcosa…

Un   braccio,  

una   mano   di   legno

che   indica   la   strada.

Qualche   bravo   scultore

ha   pensato   a   me…

meno   male.

Gli   darò   retta

e   dal   bosco   uscirò,

come   nelle   fiabe ,

dove   tutto

   finisce   bene.

Isabella   Scotti    ottobre   2018

testo  :   copyright   legge   22   ottobre   1941   n°   633

Grazie   a   UnaVoltaEroRubino

View original post

Il poeta Vincenzo Pollinzi presenta la sua storia e le sue sillogi

Il poeta Vincenzo Pollinzi presenta la sua storia e le sue sillogi

di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog il poeta Vincenzo Pollinzi e le sue sillogi, con un altra in prossima uscita.

Vincenzo pollinzi

Biografia

Chi sono: Vincenzo Pollinzi, nato il 24 Gennaio 1954 a Roccabernarda, un paesino nell`entroterra Crotonese in Calabria. Sin dai tempi delle Scuole Medie ho imparato ad amare i Classici della Poesia,poeti come Omero, Dante, Leopardi, Foscolo e Carducci, poi trovavo molto interessante Edgar Lee Masters e la sua Antologia di Spoon River, senza trascurare il più moderno cosiddetto “Movimento Beat” con Poeti come Ezra Pounds, Allan Ginsberg, Jack Kerouac che pure amo molto. Penso che da allora è nato anche il desiderio e un pò il bisogno intimo di scrivere le mie prime poesie.

Ancora molto giovane ho seguito nel 1972 la famiglia in Germania, essendo mio padre un emigrante della prima ora, dove mi sono specializzato in saldatura e lavorato ininterrottamente fino alla pensione. Continua a leggere “Il poeta Vincenzo Pollinzi presenta la sua storia e le sue sillogi”

Per difendere il Perla Nera, di Cristina Saracano

Alessandria: Sabato 13 ottobre, a partire dalle ore 15, con ritrovo in piazza Marconi, si potrà sfilare per difendere il Laboratorio Anarchico Perla Nera di Via Tiziano, ad Alessandria, a rischio chiusura.

Ci saranno artisti di strada, musicisti, poeti, insieme si attraversera’ il centro cittadino facendo arte, una delle discipline più belle e mobili che esistano.

Ci si può unire per passare un pomeriggio in allegria e per una buona causa: il laboratorio ospita eventi musicali, mostre pittoriche, mercatini biologici, non deve chiudere!

“La Saggezza del Tao”

danielecolleoni

Un libro da leggere con calma, un capitolo al giorno, per farsi pervadere lentamente dagli insegnamenti di Lao Tsu. E alla fine arrivare a vedere la propria vita e il mondo che ci circonda in modo totalmente diverso e avvertire dentro di sé un senso di pace e di armonia con l’Universo.
Mezzo millennio prima di Cristo, una delle figure più affascinanti della filosofia cinese, LaoTsu, dettò gli ottantuno versi del Tao Te Ching, che divenne il testo base del taoismo e che rappresenta la Via, il Sentiero, il Principio del Tao, l’eterna e fondamentale forza che scorre attraverso tutta la materia dell’Universo. Seguendo la Via si può arrivare a un’esistenza equilibrata, spirituale, morale e volta al bene.
Per ognuno degli ottantuno versi che compongono il Tao, Dyer ha scritto un breve saggio che ne chiarisce il significato e ne mette in risalto l’insegnamento, sempre valido attraverso i secoli e…

View original post 36 altre parole

11 Settembre 2001, un nuovo mondo.

danielecolleoni

“Dopo l’11 settembre, siamo in un nuovo mondo. Ricordo, non senza una certa nostalgia, quello antico in cui si poteva andare all’aeroporto all’ultimo minuto, beffarsi delle religioni senza rischiare la vita, fare la spesa in un magazzino kasher o, volendo, celebrare una messa in chiesa, entrare in un luogo pubblico senza perquisizione della borsa e, nel caso degli intellettuali, parlare di letteratura o scrivere romanzi d’amore senza sentirsi disertori rispetto alla lotta principale. I tempi, poco a poco, sono cambiati, lo spazio sociale è cambiato.”

Bernard-Henri Lévy

View original post

Aspettando il premio Adelio Ferrero di Cristina Saracano

Oggi pomeriggio, alle 17, ad Alessandria, presso la libreria Mondadori di Via Trotti 58, anteprima del premio cinematografico “Adelio Ferrero”.

L’autore Claudio Bartolini ci presenterà il suo libro “Il cinema giallo thriller italiano”, ci parlerà di figure importanti come l’attrice Tina Pica a la sceneggiatrice Stefania Settimini, il regista Daniele Ceccarini.

Il libro è edito da Gremese edizioni e Bartolini, appassionato di cultura cinematografica e autore di saggi sul cinema, ci accompagnera’ in un viaggio attraverso le storie del giallo nostrano

“Il Pastore di Stambecchi”

danielecolleoni

Nella sua valle, sa il carattere di ogni canalone, di ogni balza di roccia. Riconosce le volpi, i camosci, le vipere, i gipeti.
Può chiamare per nome ogni valanga. La montagna per Luigi Oreiller non è una sfida, né una prestazione. È la sua casa di terra e di cielo, un orizzonte a cui appartenere. Luigi nasce nella povertà e cresce con la guerra. Valdostano ma “anche” italiano, trascorre i suoi 84 anni a Rhêmes Notre Dame, venti comignoli rubati alla slavina al fondo di una valle stretta e dal fascino selvatico, su un versante Parco del Gran Paradiso sull’altro riserva di caccia. Da ragazzo, armato dalla fame, è cacciatore, contrabbandiere, manovale.
Quando diventa guardiaparco e poi guardiacaccia, cambia sguardo. Dietro le lenti del cannocchiale, nelle lunghe solitarie giornate di appostamento ai bracconieri, diventa il signore delle cenge, segue il volo delle aquile e sperimenta un qualcosa di molto simile…

View original post 124 altre parole

L'arte dei piccoli passi

Scansare i sassi facendo piccoli passi

La Chimica Delle Parole

L'unica cosa certa è il cambiamento

CapoVerso: New Leader

Per una buona leadership

Il sasso nello stagno di AnGre

insistenze poetico-artistiche per (ri)connettere Cultura & Persona a cura di Angela Greco & Co.

Gifted and Talent: tra realtà e quotidianità

Informarsi e formarsi sulla Plusdotazione nei bambini, per essere più consapevoli e responsabili

"...e poi Letteratura e Politica"

La specie si odia. E mi permetto di aggiungere: "A volte di coppie non si può parlare, ma d'amore sì; altre volte di coppie sì, ma non d'amore, e è il caso un po' più ordinario". R. Musil, 'L'uomo senza qualità', Ed. Einaudi, 1996, p. 1386. Ah, a proposito di 'relazioni': SE APRI IL TUO CUORE SI TRATTA DI AMICIZIA. SE APRI LE GAMBE SI TRATTA DI SESSO. SE APRI ENTRAMBI E' AMORE

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

laulilla film blog

un sito per parlare di cinema liberamente, ma se volete anche d'altro

Poesie di Massimiliana

Benvenuti nel mondo della poesia di Massy!

danielastraccamore

Le Passioni non conoscono ostacoli

Writer's Choice

Blog filled with the Breathings of my heart

LOCANDA DELL'ARTE

DIMORA OSPITALE E MUSEO APERTO

Bricolage

Appunt'attenti di un'acuta osservatrice

it rains in my heart

Just another WordPress.com site

Ilblogdinucciavip

"...I consigli lo sai, non si ascoltano mai e puoi seguire solo il tuo istinto..." (S.B.)

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Controvento

“La lettura della poesia è un atto anarchico” Hans M. Enzensberger