Nel 1948 nasceva l’idea di creare un codice a barre per velocizzare le operazioni commerciali.

A pensarci  bene, anche questa è una cosa che ci ha cambiato la vita.

Righe verticali nere su campo bianco, seguite da numeri: è  semplice  e si sa tutto di noi.

Che anno questo  1948, quante cose hanno diversificato il mondo, quanti cambiamenti per gli italiani.

Con una Costituzione nuova e un Presidente  della Repubblica, ci siamo lasciati alle spalle gli orrori della guerra e abbiamo iniziato una ricostruzione là dove era tutto abbattuto, sterminato da un odio indescrivibile.

È iniziato un periodo roseo, certamente  si lavorava sodo e, pian piano, si veniva ripagati con soddisfazioni: i primi elettrodomestici, una casa più bella, un vestito  in più per i bambini che nascevano senza far troppi calcoli e perché,  senza aver troppe pretese, ce lo si poteva permettere.

Erano altri tempi,  oggi è  diverso, lo diciamo  tutti i giorni, e può anche essere vero.

Ma c’erano educazione, altruismo e rispetto, oggi se ne sente la mancanza.