APOCALYPSE NOW, di David Kleinfeld ·

APOCALYPSE NOW, di David Kleinfeld ·

Kleinfeld Note – APOCALYPSE NOW

APOCALYPSE NOW

Girano voci che il presidente della Repubblica abbia tirato su una rete di protezione al sistema paese, avvalendosi del contributo di Mario Draghi e del presidente di Banca Italia Ignazio Visco: Mattarella sarebbe molto allarmato per la bocciatura da Bruxelles e, soprattutto, per le bocciature che potrebbero arrivare delle agenzie di rating. Addirittura, sembra che la preoccupazione sia tale che al Quirinale starebbero valutando anche l’ipotesi di un messaggio alle Camere.
L’obiettivo della strategia presidenziale sarebbe quello di cambiare la manovra e mettere in sicurezza il paese. Considerata l’attuale fiducia dei mercati verso i nostri titoli di stato, mettersi contro il “responsabile della cassa” Draghi per il governo equivarrebbe a scavarsi la fossa da solo.Nelle precedenti uscite Mattarella ha sempre rimarcato con nettezza, come princìpi faro della sua azione di garante della costituzione, la tutela dei risparmi, il rispetto degli accordi con l’Europa e il pareggio di bilancio. Il presidente della Repubblica, nella battaglia con il governo per cambiare la manovra di bilancio, potrebbe avere a disposizione anche un’altra freccia: secondo l’osservatorio dei conti pubblici italiani, organismo diretto da Carlo Cottarelli, le motivazioni addotte dal governo per giustificare il deficit, all’interno della relazione al Parlamento, non sembrano rientrare nelle fattispecie previste dalla Costituzione.
Chissà, se i nostri prodi sovranisti comprenderanno che, senza un accordo con l’Europa (Draghi), proseguire sarebbe quantomeno arduo. In quello sciagurato caso, il twit di Oscar Giannino potrebbe essere premonitore: “La manovra lascia aperte tre soluzioni future: o politiche di fortissima austerità, o imposta patrimoniale, o Eurexit con controlli a movimenti di capitali e default parziale esplicito o implicito (via inflazione). Ottimo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...