E TORNO’ DICEMBRE, di Michele Melillo

E torno

di Michele Melillo

e con questa che scrissi un anno fa auguro una serena notte a tutti ed a domani si spera

Esclusia

E TORNO’ DICEMBRE

Ed eccolo e di nuovo qua
Non ha voluto aspettare ed è tornato
Con il suo freddo, la sua neve
E con la solita aria di festa

Con le solite vetrine addobbate
E le strade illuminate
E tutti ad aspettare Natale
Già quel Natale che è festa per tutti ma non per me

E ogni dicembre di ogni anno
Il mio ricordo va’ sempre e solo al quel maledetto anno
Improvvise pareti che sembravano cadere giù
E di corsa per le scale con pietre che ti cadevano in testa

E da allora mai aiutati e quasi additati
Fan parte dei terremotati
Ma il terremoto è come a livella di Totò
Non guarda in faccia a nessuno e chi additava fu anch’esso colpito

Ma non è questo che mi fece o fa male
Ma solo che al mio paese non riesco ancora a tornare
E per me solo quel giorno se arriverà
Potrà essere di nuovo Natale

Per ora è solo un altro dicembre che è tornato
E che io non ho aspettato
Ma voi siate sereni allegri e festeggiate
Ma che ci sono quelli come noi ricordate
Ogni volta che dicembre tornò!

Si riserva ogni uso utilizzo @copyright di Escluso Mortimer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...