5 PUNTI PER CAPIRE L’INDICE GLICEMICO

Alessandro Losito

1 – Cos’è l’indice glicemico?

Nel 1981 David J.A. Jenkins, ricercatore di origine britannica e professore dell’Università di Toronto (Canada) nel tentativo di determinare una dieta per pazienti diabetici decise di misurare la risposte glicemiche causate dagli alimenti mettendoli in rapporto con il rialzo glicemico della stessa dose di uno zucchero di riferimento (glucosio). Questo rapporto è detto Indice Glicemico (IG).
Risale al 1997 la definizione ufficiale dell’indice glicemico fatta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che recita:

“Si definisce come indice glicemico l’area incrementale sottostante la curva glicemica dopo l’assunzione di porzioni test di alimenti contenenti 50g di carboidrati, espressa in percentuale rispetto alla curva prodotta nello stesso soggetto dall’assunzione di un’analoga quantità di carboidrati fornita da un alimento scelto come standard di riferimento”

2 – Perché la glicemia sale dopo mangiato?

Dopo aver mangiato un pasto ricco in carboidrati questi vengono trasformati in glucosio (zucchero puro)…

View original post 447 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...