Un' alessandrina in America

Interrompo il mio giro turistico di Tokyo per un intermezzo culinario. Si deve pur mangiare, no?

Ecco fatemelo dire: mangiare in Giappone è un’esperienza.  Ed è un’esperienza sempre positiva. Non abbiamo mai mangiato male.

Il cibo giapponese non è solo sushi, ma questo credo lo sappiate già.

Ogni piatto però ha un gusto molto delicato, da scoprire a poco a poco ad ogni boccone ed è una gioia sia per il palato sia per gli occhi. Che fossero ristorantini in luoghi sperduti  o cene sontuose come quella Kaiseki che abbiamo sperimentato a Kyoto, la delicatezza, freschezza e bontà del cibo rivaleggiava sempre con la presentazione del piatto.

A colazione noi abbiamo sempre mangiato a “casa”. Al supermercato  compravamo delle buonissime paste che sono molto simili a quelle francesi con l’uvetta, la marmellata o la crema , mentre mia figlia preferiva gli onigiri.  Gli onigiri sono palline di riso, che…

View original post 1.081 altre parole