Sciaudone: Ancora un’aggressione ad un agente del carcere di San Michele

Alessandria: Come amministratore pubblico eletto dai cittadini ma anche da alessandrino che ha passato tre quarti della sua vita in divisa al servizio dello Stato, sento il dovere di testimoniare vicinanza e solidarietà agli agenti di Polizia Penitenziaria in servizio presso gli Istituti di detenzione della città.

MaurizioSciaudoneDSC_7858

La notizia dell’aggressione con tentativo di strangolamento di un detenuto di nazionalità albanese ai danni di un agente dell’Istituto penale di San Michele è un fatto molto grave che sottolinea le condizioni difficilissime delle forze dell’ordine.

Mi capita troppo spesso di esprimere solidarietà alle donne e agli uomini delle Fiamme Azzurre ed è avvilente riconoscere che ancora non sono aumentati gli agenti in servizio, non è diminuito il sovraffollamento e non si è ancora lavorato per ottenere il minimo di vivibilità nelle carceri italiane.

Sottolineo anche l’atteggiamento di indifferenza generale verso gli uomini della Polizia Penitenziaria aggrediti nel compimento del loro servizio, mentre si usano fiumi di inchiostro e parole per le difficili condizioni dei carcerati.

Dovremmo tutti accorgerci che solo la professionalità e l’abnegazione degli agenti mantengono l’emergenza carceri sotto controllo e fornisce la normalità. Senza il loro quotidiano sacrificio la condizione delle carceri italiane sarebbe incontenibilmente esplosiva.

Conosco molti di questi servitori dello Stato e so che ogni giorno, di loro iniziativa, con sacrificio e sempre in ossequio alla Legge, mettono pezze ai buchi creati dall’insufficienza delle risorse, rendendo possibile una detenzione più giusta ai reclusi.

Un paese civile assicura che tutti rispettino la Legge e chi non la rispetta deve essere condannato e scontare la sua pena. Per questo lo Stato deve riconoscere e considerare le persone, donne e uomini delle forze dell’ordine, come elementi determinanti sui quali investire le migliori risorse.

I miei auguri di una pronta ripresa all’Agente di Polizia Penitenziaria vittima dell’aggressione di ieri nell’Istituto di San Michele.

Maurizio Sciaudone

Consigliere Comunale e Provinciale di Alessandria